Conegliano travolgente anche contro Casalmaggiore

Pubblicato sabato, 25 gennaio 2020 ‐ Tuttosport.com

CREMONA- L'anticipo della terza di ritorno ha ribadito la superiorità tecnica dell'Imoco Conegliano su tutto il resto della compagnia. Stasera la èpiù Pomì Casalmaggiore ha lottato, si è impegnata ma nulla ha potuto contro Egonu e compagne che hanno giocato la solita partita senza sbavature finendo per vincere in tre set.
Coach Gaspari scende in campo con la diagonale Antonijevic-Cuttino, capitan Bosetti e Carcaces in banda, Stufi e Popovic al centro con libero Spirito. Risponde Santarelli schierando il suo miglior sestetto sulla carta, dopo varie giornate in cui aveva a rotazione dato riposo a tutte le sue campionesse: in campo dunque capitan Wolosz opposta ad Egonu, Folie e De Kruijf al centro, Hill e Sylla in banda e Monica De Gennaro libero.
Dopo le prime fasi di studio, le ospiti trovano subito il break sul 3-6 grazie a due errori in attacco ed in ricezione di casa. Le casalasche sembrano entrate in campo contratte e continuano ad esser imprecise, con Gaspari che chiama time-out sul 6-11. Le pantere continuano a fare il proprio gioco senza sbavature, col coach di casa costretto a fermare ancora il tempo sul 7-14. Questa volta il time-out funziona, e le lombarde si avvicinano sul 10-14, fino a che non arriva il turno di Raphaela Folie al servizio, che regala tre ace di fila per la gioia dei Non Plus Ultras. Bosetti prova a scuotere le sue, che si fanno sotto fino al 17-21. Santarelli cambia inserendo Geerties per Sylla in seconda linea, ed il set va in discesa fino al 18-25.
Non cambiano i sestetti nel secondo parziale, ma cambia la partita. Casalmaggiore si toglie di dosso ruggine e paura ed inizia a giocare senza nulla da perdere. Cuttino inizia a martellare, la ricezione prende le misure e si gioca punto punto. Un errore di casa porta Egonu a segnare il primo break sul 12-13, ma le rosa ora sono in partita, e piazzano un break di 3-0 che scalda il caloroso pubblico presente. Le pantere non regalano nulla, ed in un amen sono di nuovo sotto sul 16-16. Hill regala il sorpasso sul 17-18, Carcaces risponde, ma arriva il break di Conegliano sul 19-21. Il pareggio giunge grazie ad un incredibile difesa-punto di Stufi che porta il 22-22. Le pantere però dimostrano nelle difficoltà di essere sempre le campionesse del mondo, e sul momento di maggior pressione scappano via con Sylla sul 22-24; Popovic porta sotto le sue, ma Egonu è una sentenza e chiude sul 23-25.
Si riparte come nella prima frazione, con Hill e De Kruijf che regalano subito il break alle gialloblu sul 2-4. Egonu allunga dai nove metri e Carcaces manda out per il 3-7, con Gaspari che inserisce Scuka per la cubana. Wolosz e compagne non sbagliano nulla, iniziano a prendere le misure anche su Bosetti, e Sylla al servizio trova l’ace sul 8-13. Stufi scuote le sue con due punti di fila, ma Hill ed Egonu allungano sull’11-17, e Gaspari ferma il gioco. Le ragazze di Santarelli sono praticamente perfette e macinano punti su punti fino al finale di partita, dove alla terza palla match chiudono la sfida sul 20-25.
Conegliano che vola così a 45 punti, a +9 su Busto Arsizio in attesa delle sfide di domani, mentre Casalmaggiore rimane al quinto posto a 28 punti. Entrambe saranno protagoniste mercoledì sera nei quarti di Coppa Italia, quando al PalaVerde andrà a far visita la Reale Mutua Fenera Chieri, mentre le casalasche sono chiamate alla difficile trasferta di Scandicci.
IL TABELLINO
E’PIU’ POMI’ CASALMAGGIORE – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 0-3 (18-25 23-25 20-25)
E’PIU’ POMI’ CASALMAGGIORE: Carcaces 4, Stufi 7, Antonijevic, Bosetti 9, Popovic 8, Cuttino 10, Spirito (L), Scuka 4. Non entrate: Vukasovic, Maggipinto, Camera, Fiesoli, Veglia, Logbo. All. Gaspari.
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Wolosz 3, Sylla 10, Folie 10, Egonu 14, Hill 11, De Kruijf 8, De Gennaro (L), Geerties. Non entrate: Enweonwu, Ogbogu, Sorokaite, Botezat, Gennari, Fersino. All. Santarelli.
ARBITRI: Cerra, Tanasi.
NOTE – Spettatori: 3254, Durata set: 21′, 28′, 23′; Tot: 72′.
LA CLASSIFICA-
Imoco Volley Conegliano 45*; Unet E-Work Busto Arsizio 36; Igor Gorgonzola Novara 32; Savino Del Bene Scandicci 29; èpiù Pomì Casalmaggiore 28*; Saugella Monza 25; Il Bisonte Firenze 21; Zanetti Bergamo 20; Reale Mutua Fenera Chieri 18; Bosca S.Bernardo Cuneo 17; Banca Valsabbina Millenium Brescia 16; Lardini Filottrano 14; Bartoccini Fortinfissi Perugia 9; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 8.

Tag: #PallavoloFemminileA1

Altri articoli pubblicati da Tuttosport.com

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

Dopo la presenza alla scorsa World Cup di Fortnite, i Samsung Morning Stars rivedono il loro roster ed annunciano il loro ritorno nella scena competitiva attraverso il seguente comunicato ufficiale: @Samsung Morning Stars Una nuova sezione...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

La quarta stagione degli Italian Rocket Championship, anche noti come i campionati italiani di Rocket League, è finalmente iniziata. Riviviamo le novità ed i risultati della seconda settimana di competizione. Una delle novità di quest'anno riguardo...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

Al primo grande appuntamento del Virtual Grand Prix hanno partecipato moltissimi volti noti del Circus, come l’ex pilota della Haas Esteban Gutierrez e il pilota di Formula...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

MILANO - La campagna globale di crowdfunding dell'Inter #TogetherAsATeam ha raccolto 658.000 euro che saranno devoluti all'ospedale Sacco di Milano. "Importante è stato il...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

ROMA - Un Gran Premio cancellato a poche ore dalle prime prove libere non è una cosa che si vede spesso. Anche per questo motivo il Gran Premio d’Australia di Formula 1 2020 rimarrà nella storia, visto il suo annullamento per...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

ROMA - Il Mondiale MotoGp, a causa dell’emergenza coronavirus, è fermo, ma il dottor Ángel Charte non resta con le mani in mano. Il capo dei servizi medici del circus, infatti, è all'Ospedale Quirón Dexeus di Barcellona per aiutare ...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

CREMONA- Nella cascina del Mondo a Rivolta d’Adda, in provincia di Cremona, terra natale di Emiliano e suo “buen retiro” in famiglia a una trentina di chilometri da Bergamo, c’è anche sempre tutto un grande mondo dentro....

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

TOKYO (GIAPPONE) - La Lega calcio professionistica giapponese prevede di riprendere le partite di prima divisione il 9 maggio dopo una pausa di oltre due mesi a causa dello scoppio del Coronavirus. Lo ha ...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

BERGAMO - Giorgio Gori, sindaco di Bergamo, ammette come Atalanta-Valencia giocata al Giuseppe Meazza di Milano e valida per l'andata degli ottavi di finale di Champions...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

BARCELLONA (SPAGNA) - 24 presenze e due gol. Questo il bottino di Luka Jovic con la maglia del Real Madrid. Troppo poco per convincere il tecnico dei Blancos...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

TORINO - In attesa del mercato estivo, la Juventus si era già portata avanti con il lavoro a gennaio, arrivando per prima su uno dei talenti più apprezzati della Serie A: 35 milioni (più bonus) erano serviti per battere la concorrenza ...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

TORINO - A livello globale, "la crescita d'uso causata dal Covid-19 non ha precedenti in tutto il settore, stiamo riscontrando nuovi record di utilizzo quasi ogni giorno. Mantenere la stabilità durante questi picchi di...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

ROMA- Sulla decisione del Cio di rinviare i Giochi Olimpici ha certamente scosso tutto l'ambiente del volley ma tutti hanno dovuto accettarla perchè la tutela della salute è prioritaria rispetto a tutto il resto. Questa l'opinione dei tecnici...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

TORINO - Tre domande, tre tavoli di lavoro per la Juventus. Mentre il calcio è fermo per una causa di forza (più che) maggiore, non si deve comunque rimanere fermi. Perché prima o poi si potrà ripartire e non occorrerà farsi trovare ...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Tuttosport.com

Venezia, 24 marzo 2020 - E’ tempo di stare in casa e di reinventarsi modi per tenersi in forma, sfogare in qualche modo la voglia di movimento, allenarsi comunque e trovarsi pronti per quando finirà...