Modem libero, come districarsi negli abbonamenti internet

Pubblicato sabato, 12 gennaio 2019 ‐ Wired.it

Dal primo dicembre 2018 anche in Italia il modem libero è realtà. Da poco di un mese i consumatori hanno la possibilità di scegliere un router alternativo a quello offerto dalla compagnia telefonica con la quale sottoscrivono l’abbonamento internet. A luglio del 2018, con la delibera 348, l’Autorità garante delle comunicazioni ha riconosciuto il diritto al modem libero, accogliendo le previsioni di una delibera europea del 2015. La partita entra nel vivo quest’anno. Perché dal primo gennaio anche chi ha già sottoscritto un abbonamento internet, può decidere di sostituire il router dell’operatore con uno proprio (dal dicembre 2018 il diritto valeva solo per i nuovi contratti). Wired ha interpellato Tim, Vodafone, Wind-Tre, Fastweb e Tiscali per capire come abbiano rimodulato le offerte dall’ok al modem libero.Abbonamenti con router alternativiNonostante la delibera Agcom risalga a oltre sei mesi fa, il modem libero non è ancora riconosciuto per tutti i contratti disponibili. Wind-Tre, per esempio, consente l’utilizzo di un router alternativo “per le offerte che forniscono servizi di telefonia, anche Voip (voice over ip, ndr)”, salvo per i contratti fiber to the home (ftth, la fibra più pregiata). Al momento per questa categoria “il modem fornito è obbligatorio”, anche se Wind-Tre fa sapere che “ha già individuato una soluzione per permettere la libertà di scelta da parte del consumatore, al momento al vaglio dell’Autorità (Agcom, ndr)”.Anche Tiscali “sta completando le procedure interne per estendere tale possibilità di scelta a tutti i servizi”. Tim e Fastweb dichiarano che da dicembre 2018 il modem libero è riconosciuto su tutte le offerte. Mentre Vodafone spiega che “sta provvedendo ad adeguare la propria infrastruttura di rete” e conta entro l’inizio dell’anno di chiudere le attività.In generale tutte le compagnie invitano a verificare prima dell’acquisto la compatibilità tecnica del dispositivo e a monitorare periodicamente aggiornamenti tecnici (come i software antivirus). In caso di malfunzionamento del proprio modem, il cliente dovrà rivolgersi a un proprio tecnico e non all’operatore.Con il modem libero l’offerta internet costa meno?Dipende da operatore e abbonamento. Wind-Tre prevede due formule: una con modem compreso, l’altra senza. Nel caso di quest’ultima “sono scontati gli importi sostenuti per l’acquisto a rate” del router, spiega l’azienda, diluito in 48 rate da 5 euro al mese. Nel caso di Tim, alcuni abbonamenti (come tutte le nuove offerte Connect) prevedono il modem incluso in comodato d’uso gratis, quindi la tariffa non cambia se si adopera un proprio router. Per altri contratti è un’opzione aggiuntiva.Anche nel caso di Vodafone, Tiscali e Fastweb il modem è già incluso in comodato d’uso gratis, quindi non sono previsti sconti. Tiscali aggiunge che “eventuali rimodulazioni e politiche di prezzo ad hoc saranno oggetto di futuri ragionamenti”.Chi ha già un abbonamento internet con modem, può cambiare e passare al proprio dispositivo?Anche qui si procede in ordine sparso. Vodafone comunica che non addebiterà più i 50 euro per la mancata consegna in caso di rescissione anticipata del contratto. Restituzione senza costi anche per Wind-Tre e Tiscali. Quest’ultima, inoltre, cancella le rate per il noleggio del modem aziendale, laddove previste. Fastweb riconosce a sua volta la sostituzione da un apparecchio a un altro in qualsiasi momento. Il modem della compagnia “dovrà però essere comunque conservato fino alla chiusura del contratto, essendo in comodato d’uso gratuito” e la restituzione avverrà senza costi e penali.Fa eccezione Tim, che sulla gestione dei contratti ante 1 dicembre 2018 ha impugnato la delibera Agcom sul modem libero davanti al Tribunale regionale amministrativo del Lazio. L’azienda dichiara di attendere una decisione “entro la prima metà del 2019”, sulla base della quale determinerà la propria strategia.Dove informarsi?Alcune compagnie hanno predisposto guide online al modem libero. Quella di Tim contiene anche istruzioni alla configurazione degli apparecchi a seconda della rete. Anche Wind-Tre e Fastweb hanno fornito informative online. Tiscali ha spedito una comunicazione a tutti gli abbonati internet, informandoli della possibilità di passare al nuovo regime. Il progetto Modem libero offre istruzioni e dettagli di configurazione online.Cosa c’entra il Tar con il modem libero?La delibera Agcom è stata impugnata da alcune compagnie telefoniche, salvo Tiscali. Tim non contesta il principio generale ma, come anticipato sopra, aspetti specifici dell’applicazione della norma, coma la gestione dei vecchi contratti. Fastweb invece ha impugnato la delibera perché ritiene che le regole scritte dall’Autorità siano un “recepimento particolarmente restrittivo” del dettato europeo. Tiscali dichiara di aver agito per tutelarsi dagli effetti di eventuali disservizi legati al modem libero, visto che “effettua un preventivo controllo su tutti i modem forniti ai propri clienti”.

Tag: #Consumi

Altri articoli pubblicati da Wired.it

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

Peterloo è la storia di un massacro poco familiare al pubblico non-britannico ma molto noto in patria. Si trattò di una manifestazione pacifica in favore dell’estensione del diritto di voto e di altre rimostranze che fu repressa nel sangue ad opera...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

Adidas e Game of Thrones si stringono in una delle più curiose e originali collaborazioni per unire da un lato il celebre marchio sportivo d’abbigliamento e dall’altro una delle serie più amate dell’ultimo decennio, ormai prossima al lancio...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

E luce fu. Amazon ha annunciato oggi il nuovo Kindle, il primo ereader con luce frontale a un costo accessibile (80 euro). Rinnovato nel design, ma soprattutto nella tecnologia, visto che consente di regolare la luminosità dello schermo per adattarsi a...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

Alcuni hacker hanno sfruttato la popolarità del nuovo gioco della Electronic Arts, Apex Legends, per creare delle finte applicazioni malevole che si spacciano per versioni mobile del videogioco e hanno invece l'obiettivo di rubare dati...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

Nella notte appena passata, tra il 20 e 21 marzo, la Luna è apparsa nuovamente più grande del solito. Succede quando il momento in cui è più vicina alla Terra (perigeo) coincide con la Luna piena, creando il fenomeno etichettato come superluna. Il...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

Stavolta Matteo Salvini ha ragione. Anche se forse dovrebbe darci qualche contestualizzazione in più invece di scandalizzarsi come un qualsiasi cittadino, cavalcando il giusto sconcerto per il fatto che Ousseynou Sy fosse alla guida di un autobus che...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

La saga che ha raccolto in questi anni il testimone di Jurassic Park, ovvero la serie intitolata Jurassic World e che vede come protagonista principale Chris Pratt, ha riscosso un grande successo: il primo film uscito nel 2015 e il seguito, Il regno...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

Non ci vuole molto per capire che Il professore e il pazzo è un film realizzato inseguendo stili, standard e idee appartenenti ad un’altra era. Bastano le prime cento inquadrature di pennini intinti nell’inchiostro ripresi da vicinissimo (pura...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

La tragedia è stata evitata. Ousseynou Sy, l'uomo che il 20 marzo ha provato a dirottare l'autobus che stava guidando, prendendo in ostaggio i 51 ragazzi di una scuola media di Crema che si trovavano a bordo insieme ai loro insegnanti, è stato...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

Un team di ricercatori al lavoro tra il Mit di Boston e la Columbia University ha sviluppato un insieme di piccoli robot che presi singolarmente dicono poco ma, quando attivi in gruppo, si trasformano in unica entità capace di compiere funzioni...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

La robotica è parte integrante della nostra vita ma il suo impatto è destinato a crescere nel futuro prossimo. Ciò significa che imparare i concetti base oltre a essere importante potrà garantire ai bambini dei vantaggi rispetto a coetanei, così...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

Wikipedia in Germania è oscurata dal 21 marzo esattamente come lo è stata in Italia il 3 luglio. Il motivo è lo stesso: protestare contro la riforma europea del copyright che vedrà il suo atto finale martedì 26 marzo a Strasburgo, con il voto del...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

Dopo molta attesa è stato finalmente pubblicato il trailer ufficiale della terza stagione di Stranger Things. Come già sapevamo ritroveremo i nostri protagonisti nell'estate 1985, più precisamente nei giorni attorno al 4 luglio, ovvero la festa...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

Nato il 31 marzo 1685 in Turingia, Johann Sebastian Bach è universalmente considerato uno dei maestri indiscussi della storia della musica classica. Il compositore e musicista fu uno degli esponenti di spicco del Barocco musicale fra Seicento e...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Wired.it

Gli unicorni, insieme con i gattini, conquisteranno il mondo. Lo sappiamo bene tutti noi, e lo sa bene anche il celebre portale di viaggi Booking.com, che per celebrare la Festa mondiale dell'unicorno, in calendario per il 9 aprile, ha deciso di proporre ...