Matera 2019, gite in realtà virtuale con il 5G nelle chiese dei Sassi

Pubblicato martedì, 12 febbraio 2019 ‐ Wired.it

Roma - Sembra quasi di poter sfiorare gli affreschi delle chiese rupestri di Matera. Se non fosse che, quando la mano si avvicina, non tocca la pietra umida di questi santuari scavati nella roccia della città dei Sassi e del canyon che la costeggia, la Gravina, ma il nulla. Perché la chiesa che appare così nitida agli occhi è una copia digitale. Per l'esattezza, è una delle applicazioni con cui Tim, Fastweb e Huawei si stanno cimentando nella sperimentazioni delle reti 5G a Matera. L'obiettivo è fornire un pacchetto visite virtuali, il più possibile dettagliate e realistiche, a monumenti della città della Basilicata nell'anno in cui è capitale europea della cultura.Il test è stato presentato a Roma, alla Camera dei deputati. Indossando un visore e impugnando due joystick, le pareti delle sale di Montecitorio cedono il passo alla nuda pietra delle chiese rupestri. San Nicola dei Greci, la Madonna delle virtù, la Cripta del peccato originale sono state fotografate nel minimo dettaglio. Il visitatore si muove tra le sale e le navate scavate nella roccia, può illuminare con una torcia virtuale gli affreschi alto-medievali, addentrarsi nei cunicoli, ascoltare la spiegazione in diretta di una guida che, da Torino, descrive i monumenti dietro le fattezze di un avatar cartoon. E a cui porre domande come si farebbe con una in carne e ossa.La sperimentazione 5G consentirà a #matera2019 di diventare un polo europeo della scienza applicata alla valorizzazione del patrimonio culturale. Un’esperienza che potrà costituire un esempio virtuoso e uno stimolo per tutto il Paese #MontecitorioVR pic.twitter.com/4K4P2Q5NSI— Roberto Fico (@Roberto_Fico) 12 febbraio 2019Le visite delle chiese rupestri in realtà virtuale sono una delle 70 prove sul campo del 5G della sperimentazione in corso tra Bari e Matera, assegnata dal ministero dello Sviluppo economico a Tim-Fastweb-Huawei. “Vanno dalla sanità all'istruzione, alla logistica industriale del porto di Bari, alla tutela e manutenzione delle infrastrutture”, spiega Mario Di Mauro, a capo della divisione Innovazione ed esperienza cliente di Tim. Per un controvalore di 60 milioni di euro.E nel caso di Matera, complice la ricorrenza dell'evento europeo, la chiave è la cultura. “Fruire i beni culturali con il digitale”, sottolinea Mirella Liuzzi, segretario di presidenza della Camera dei deputati. Per esempio, “con filmati in realtà immersiva a 4K e 8K, luoghi come le chiese rupestri sono resi disponibili al pubblico”, prosegue il manager. Anche a chi, per esempio, per problemi di mobilità non può raggiungere gli angusti scavi nella roccia.Matera ha inaugurato l'anno da capitale europea della cultura poco meno di un mese fa. E il digitale è uno dei cardini. Nei giorni scorsi è stato consegnato al Comune l'ex convento di San Rocco, un edificio a ridosso dei sassi che diventerà la sede di un distaccamento del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) dedicato all'applicazione delle tecnologie alla cultura. Dalla ricostruzione dei monumenti in realtà virtuale, come nel caso delle chiese, al “controllo a livello micrometrico dell'architettura cittadina”, osserva il presidente del Cnr, Massimo Inguscio. E ospiterà “tredici aziende innovative che dovranno applicare sul campo i risultati delle ricerche sul 5G”, spiega il sindaco Raffaello De Ruggieri.Parte dell'impegno di capitale della cultura consiste nel lasciare in eredità “contenuti ai partner”, osserva Paolo Verri, direttore della fondazione pubblica Matera-Basilicata 2019. C'è tempo dal 2020 al 2022. Ma Verri rivendica già un risultato: “Il management ha speso poco rispetto a quanto proposto, 48 milioni in 7 anni e 3 milioni nei 3 anni successivi alla scadenza”.Ma le infrastrutture digitali serviranno anche a strappare Matera dall'isolamento nei collegamenti che soffre da decenni. “Entro la primavera Anas assicura di consegnare la strada 96 da Bari, che collegherà Matera all'aeroporto in trenta minuti”, annuncia il sindaco. Un progetto, però, che si sarebbe dovuto chiudere già alla fine di dicembre. Mentre per la ferrovia, chiosa il primi cittadino, “si parla del 2023-24”.

Tag: #Tlc

Altri articoli pubblicati da Wired.it

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Wired.it

Un nuovo studio ha analizzato il dna delle popolazioni che abitavano l’Inghilterra nel neolitoco, quando venne edificato il celebre circolo di pietre megalitiche. Rivelando che giunsero sull’isola dopo una lunga migrazione, iniziata, appunto, dalle...

Pubblicato martedì, 16 aprile 2019 ‐ Wired.it

Il nuovo metodo taglia lunghi frammenti di dna e promette di essere efficiente, ancora più delle tecniche tradizionali Crispr-Cas9, per le manipolazioni del genoma a lunga distanza. Per la prima volta è stato testato su cellule umane. Ma la tecnica...

Pubblicato lunedì, 15 aprile 2019 ‐ Wired.it

Il pianeta che orbita intorno alla stella più vicina al nostro pianeta, potrebbe avere le condizioni adatte per ospitare la vita. A riferirlo è uno studio statunitense secondo cui i raggi Uv sarebbero meno intensi di quelli che riceveva il nostro...

Pubblicato lunedì, 15 aprile 2019 ‐ Wired.it

Un gruppo di azionisti chiede di limitare i contratti di Rekognition, il software di riconoscimento facciale sviluppato dal colosso dell ecommerce, bloccando la vendita a governi che potrebbero abusarne. Ma Bezos non vuole far saltare gli appalti. Guerra ...

Pubblicato sabato, 13 aprile 2019 ‐ Wired.it

Perché ci scandalizziamo quando governi e colossi del tech vìolano la nostra privacy? Siamo stati noi, in primis, a permettere a parenti e amici di farlo, con app e software, in nome del diritto di sapere. Dall archivio di Wired, un analisi dell autore ...

Pubblicato sabato, 13 aprile 2019 ‐ Wired.it

Abraham Lincoln è forse il più celebre presidente degli Stati Uniti, ed è anche il più studiato. Ma sulla sua monumentale figura sono nate anche diverse leggende; dalle speculazioni sulla sua sessualità ai complotti governativi per la sua...

Pubblicato mercoledì, 10 aprile 2019 ‐ Wired.it

Fraintesa e sminuita, la depressione è la prima causa di disabilità al mondo, e in Italia colpisce una persona su 20. Per aiutare un depresso si deve guardare in faccia il suo dolore: la storia di chi convive con la più incomunicabile delle sofferenze

Pubblicato martedì, 09 aprile 2019 ‐ Wired.it

Non si tratta di prevedere il futuro ma di produrre simultaneamente, attraverso un complesso algoritmo quantistico, tutti i potenziali esiti di una determinata operazione, per poter scegliere al meglio. Un gruppo di fisici è riuscito a realizzare un...

Pubblicato martedì, 09 aprile 2019 ‐ Wired.it

È stata analizzata la chiavetta usb della donna arrestata mentre cercava di intrufolarsi nel resort in Florida del presidente degli Stati Uniti: era caricata con un malware autorun. E altri software di attacco sono stati trovati nella sua stanza di...

Pubblicato martedì, 09 aprile 2019 ‐ Wired.it

Nel 1999 veniva proposta, per la prima volta, la possibilità di catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera per contrastare l’avanzata del riscaldamento globale. Klaus Lackner, autore di quel primo, seminale, paper ci racconta oggi a...

Pubblicato martedì, 09 aprile 2019 ‐ Wired.it

Secondo una ricerca americana, i nutrienti assunti tramite gli alimenti sarebbero in grado di portare a un minor rischio di morte per tutte le cause, incluso il cancro. Un dato che non è stato però osservato per i nutrienti contenuti negli integratori...

Pubblicato lunedì, 08 aprile 2019 ‐ Wired.it

Una ricerca su animali potrebbe spiegare perché l Mdma - o ecstasy - è risultato efficace nelle persone con disturbo post-traumatico da stress. Il composto riapre particolari finestre temporali, legate alla crescita, in cui gli stimoli esterni...

Pubblicato lunedì, 08 aprile 2019 ‐ Wired.it

Leggendo loro 5 libri al giorno arriveranno alle scuole elementari avendo sentito un milione e mezzo di parole, mentre se non si legge mai ne avranno ascoltate solo 4.600. Un vocabolario più ampio è importante anche per parlare meglio e per imparare a...

Pubblicato sabato, 06 aprile 2019 ‐ Wired.it

Con il fragore di un tuono, si abbatte sui cinema italiani Shazam!, il film più scanzonato e ironico dell universo cinematografico dedicato ai supereroi Dc Comics. Ma chi è Billy Batson? Ecco le saghe per scoprire tutti i retroscena dell eroe teenager

Pubblicato venerdì, 05 aprile 2019 ‐ Wired.it

Lo stop è una forma precauzionale, visto che per ora non è stato provato il nesso causale tra protesi mammarie macro-testurizzate e una rara forma di tumore al sangue. Intanto il ministro della salute ha richiesto un parere del Consiglio superiore di...