I navigator del reddito di cittadinanza sono ancora un mistero

Pubblicato martedì, 12 febbraio 2019 ‐ Wired.it

L'unico vincolo per accedere alla selezione per diventare navigator – la figura attorno a cui si articola molto del funzionamento del reddito di cittadinanza – è la laurea. Bisognerà essere dottori in legge, economia, scienze politiche, sociologia, psicologia o scienze della formazione per potersi sedere al quizzettone a risposta multipla che servirà a selezionare i tutor che accompagneranno i beneficiari del sussidio verso un nuovo impiego. Le domande riguarderanno la cultura generale e serviranno a scremare a dovere i tanti pretendenti: a candidarsi potrebbero essere 100mila persone, i posti a disposizione sono appena 6mila. L'offerta è di due anni di contratto a tempo determinato, per ora, con l'Agenzia nazionale politiche attive del lavoro (Anpal) a 1.700 euro netti al mese. Non pochi, di questi tempi.Quella che ancora manca è una data per il concorsone. La pubblicazione del bando vero e proprio, spiega una autorevole fonte dell'Anpal, è "subordinata" alla raggiunta intesa tra governo e regioni, che però continuano a bisticciare sul ruolo dei futuri navigator. Un nuovo incontro informale tra le parti è in agenda oggi, 12 febbraio, a Roma; se le cose dovessero procedere come l'esecutivo spera, l'intesa potrebbe essere poi presto ratificata dalla conferenza stato-regioni in via ufficiale.A turbare la serenità degli enti locali è il rapporto tra i navigator, che dipenderanno dall'Anpal e dal governo, e i centri per l'impiego, che sono gestiti direttamente dalle stesse regioni: "È un tema organizzativo: cosa fanno questi navigator, da chi prendono ordini?", è la domanda che gira tra le giunte di tutta Italia e che frena la pubblicazione del bando da parte dell'Anpal. Senza il via libera delle regioni i navigator resteranno in naftalina: il rischio, come ha sottolineato ieri il Corriere della Sera, è che l'Anpal possa essere accusata di danno erariale se dovesse procedere senza il via libera dei governatori.Difficile che accada, anche perché Luigi Di Maio cerca l'accordo tra le parti ed è convinto che possa arrivare nel giro di qualche ora. Il sogno, confessato dal papà accademico del reddito di cittadinanza, Pasquale Tridico, è raggiungere il traguardo entro fine settimana, il 15 febbraio, e partire subito con la selezione dei navigator in modo tale da poter avere tra le mani una macchina perfettamente funzionante il 26 maggio, giorno delle elezioni europee."Noi vogliamo che il reddito di cittadinanza vada al più presto alle famiglie" – ha spiegato nei giorni scorsi Cristina Grieco, assessore al Lavoro della Toscana – “ma su questo tema c'è un po' di confusione e non siamo noi ad aver fatto casino: abbiamo detto da subito che rispetto all’organizzazione dei servizi per il lavoro e alle politiche attive non siamo disposti ad accettare pasticci o soluzioni improvvisate, con diversi aspetti di incostituzionalità", ha ricordato l'assessore che coordina i colleghi di tutta Italia.E oltre al piano organizzativo, in prospettiva i pasticci rischiano di travolgere direttamente i fragili conti delle regioni. I governatori, è stato ricostruito da più parti, temono che dopo il primo biennio di rodaggio a carico dell'Anpal Servizi il costo dei 6mila navigator possa piombare tutto sulle loro spalle. Il decreto legge che fissa i paletti per il reddito di cittadinanza, infatti, mette a disposizione dell'Agenzia per le politiche attive 200 milioni di euro per i navigator nel 2019 e alza il plafond a 250 milioni nel 2020. Dall'anno successivo il crollo: nel 2021 vengono messi a disposizione dell'Anpal Servizi appena 50 milioni di euro, evidentemente una cifra non sufficiente a sostenere la spesa per il plotone di laureati al servizio di chi cerca riscatto con il sussidio pubblico. Se non paga Roma, ragionano i governatori delle regioni, ciò che manca dovrà mettercelo qualcun altro. Che però vorrebbe saperlo prima di partire, magari leggendo chiaramente tutto nero su bianco. 

Tag: #Politica

Altri articoli pubblicati da Wired.it

Pubblicato martedì, 23 luglio 2019 ‐ Wired.it

Le coperture vaccinali sono in aumento, anche grazie all obbligo del 2017. Ma per il morbillo non si è ancora arrivati a una percentuale di vaccinati a 2 anni di età del 95%, la soglia minima Oms che individua l immunità di gregge. Tutti i dati...

Pubblicato martedì, 23 luglio 2019 ‐ Wired.it

Facciamo sentire la nostra voce! , Vogliamo cambiare i trattati Ue! tuona il ministro nei comizi (reali e virtuali). Un proclama che nasce e muore lì. Nella scorsa legislatura Ue, nessun rappresentante della Lega ha preso parte alle 22 riunioni...

Pubblicato martedì, 23 luglio 2019 ‐ Wired.it

Dal video decontestualizzato che mostra un bambino portato via dalla famiglia fino alla foto di Maria Elena Boschi con una persona estranea ai fatti, passando per il discorso attribuito a un prete ma in realtà tenuto da un sedicente esorcista, ecco...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Wired.it

In due interventi su Facebook le popstar avvalorano la tesi del silenzio dei media sull inchiesta Angeli e demoni , uno dei cavalli di battaglia degli avvelenatori da social. Semplicemente non è così: basterebbe sfogliare un giornale, di carta o...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Wired.it

La tv commerciale potrebbe aver avuto un impatto sulla politica. A dirlo è un nuovo studio appena pubblicato sull American Economic Review, che ha analizzato l impatto di Mediaset sui voti elettorali degli italiani per Forza Italia e Movimento 5 stelle

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ Wired.it

Come si prepara la prossima generazione di data scientist? Quali competenze devono essere trasmesse agli studenti per prepararli al mondo del lavoro che verrà? Ecco cosa ne pensa l università Bocconi, a partire dall esperienza del propri centri Bidsa e ...

Pubblicato venerdì, 19 luglio 2019 ‐ Wired.it

Nessuno è mai morto a causa della materia oscura. Oggi un nuovo studio di tre fisici statunitensi simula una situazione in cui particelle macroscopiche di materia oscura possano venire in contatto col corpo umano e causarne la morte. Per ora nessun...

Pubblicato venerdì, 19 luglio 2019 ‐ Wired.it

Difficile fare un conto esatto, ma tutte le stime oscillano tra i 25 e i 28 miliardi di dollari. Tenendo conto dell inflazione, si parla di una cifra che dovrebbe stare tra i 150 e i 250 miliardi di euro attuali, che è grossomodo quanto ci costa ogni...

Pubblicato venerdì, 19 luglio 2019 ‐ Wired.it

Dal cappellino con ventilatore che funziona a energia solare a quello con pannelli fotovoltaici integrati nella visiera che carica lo smartphone fino a quello che deumidifica la testa scongiurando le gocce di sudore, ecco la top ten di berretti perfetti...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Wired.it

That s one small step for a man, one giant leap for mankind , incluso il controverso articolo indeterminativo inglese a . Abbiamo messo insieme 7 motivi per cui ha senso includere quella parola un davanti a uomo , anche se c è chi continua a...

Pubblicato mercoledì, 17 luglio 2019 ‐ Wired.it

Tra l ideatore del metodo Stamina e il guru dello stile di vita Life 120 le analogie non mancano. Allo stesso tempo, però, ci sono elementi che fanno di Panzironi una versione più evoluta dello stesso trend, soprattutto in termini di strategie...

Pubblicato giovedì, 11 luglio 2019 ‐ Wired.it

Un piccolo studio inglese riporta l’attenzione sul bisogno di sangue anche in ambito veterinario: i proprietari spesso non sono consapevoli del problema. Ma quando c’è disponibilità ci sono anche gli strumenti, all’estero come in Italia. Ecco...

Pubblicato giovedì, 11 luglio 2019 ‐ Wired.it

Impersonando alla perfezione l archetipo del mago, il guru dello stile di vita Life 120 è protagonista di un sistema di comunicazione auto-celebrativo. Grazie a format creati ad hoc e all assenza di un vero contraddittorio, è facile illudersi che stia...

Pubblicato mercoledì, 10 luglio 2019 ‐ Wired.it

Quello del giudice barese che imponeva contratti di schiavitù sessuale , ripropone le dinamiche e domande etiche del caso Weinstein: da una parte l orco, dall altra la vittima che accetta di non sottrarsi al sistema in nome di una carriera, che qui non ...

Pubblicato mercoledì, 10 luglio 2019 ‐ Wired.it

Tra annunci esagerati e previsioni catastrofiche, a leggere le notizie di IlMeteo.it ci sarebbe poco da star tranquilli. Per fortuna si tratta perlopiù di enfasi giornalistica, con qualche escamotage strategico ben studiato per avere successo online