Dall’assegno tech al cambia-bitcoin, 5 app per pagare in digitale

Pubblicato mercoledì, 05 dicembre 2018 ‐ Wired.it

Lasciare a casa i contanti e le carte. Fare la spesa al super senza passare per la cassa. E pagare in bitcoin in meno di un secondo. Possibile? Sì, grazie ai nuovi sistemi di pagamento presentati qualche giorno fa a Milano al Salone dei pagamenti. App soprattutto, che ci permettono di usare lo smartphone come un portafogli virtuale, a prova di Arsenio Lupin, grazie ai nuovi sistemi di riconoscimento biometrico.A tracciare la strada, sono stati prima i sistemi di e-payment dei big come Apple Pay e Google Pay, seguiti a ruota da app come Satispay, Circle e Tinaba, che permettono anche di dividere il conto della cena. E i nuovi metodi di pagamento in quanto a utilità non sono da meno.MuyiSe avete mai provato a pagare qualcosa in bitcoin ci avrete fatto caso: le transazioni non sono immediate, perché la sicurezza ha i suoi tempi e possono volerci anche 10 minuti per un passaggio di soldi, che non sarà neppure totalmente gratuito. Muyi è un’app made in China, paese dove la criptoeconomia è floridissima, che semplifica il tutto, riducendo al minimo i tempi di verifica e tagliando le commissioni. I bitcoin arrivano a destinazione dopo pochi secondi e gratis. E con la stessa rapidità, è possibile anche pagare da bitcoin in altre valute al tasso di cambio attuale (che è sempre bene verificare, ndr), a patto naturalmente che entrambe le parti della transazione abbiano scaricato Muyi sul cellulare.Drop PayL’ultima arrivata tra le app per pagare con lo smartphone non si appoggia a nessun conto corrente, ma ha un Iban tutto suo che le permette anche di ricevere pagamenti via pos. Nei negozi convenzionati si paga inquadrando un qr code e non ci sono commissioni. Ma possiamo anche inviare soldi ai nostri contatti che non hanno l’app (l’iban serve proprio a quello), fare ricariche telefoniche e pagare bollettini. Last but not least, c'è Grant, la funzione che permette di creare un fondo spese per qualcun altro, da spendere per determinate categorie di acquisti. A occhio e croce sembra fatta apposta per i figli (o i dipendenti) spendaccioni.PlickMandare soldi a qualcuno di cui conosciamo solo il numero o l’email? Plick permette di farlo in tutta Europa. Sarà poi il ricevente a dover inserire il proprio Iban e finalizzare la transazione. Un sistema che sembra pensato per proteggere le compravendite online: il pagamento una volta partito è irrevocabile e sicuro. Ma potrebbe anche essere l’alternativa “tech” agli assegni, visto che non c’è limite all’importo delle transazioni e si può stabilire una data per il passaggio di soldi. Creato dalla startup PayDo, per ora Plick è usato da Banca Mediolanum e Creval, ma altri istituti bancari potrebbero proporlo presto alla clientela.UtegoPiù che a pagare in realtà ci aiuta a monitorare le nostre finanze. È un'app che aggrega tutti i conti correnti, le carte prepagate, gli investimenti e i prestiti e ci offre uno sguardo d’insieme su liquidità, attività e passività. Non solo: Utego funziona anche da comparatore per chi cerca prestiti, finanziamenti, mutui e carte di credito. Ma la funzione più interessante è (forse) quella che permette agli utenti di fare community tra loro, per strappare condizioni migliori a banche e istituti finanziari. L’app esiste già ma funzionerà a pieno regime entro i primi mesi del 2019 quando entrerà in vigore la nuova regolamentazione europea Psd2 (Payment Services Directive 2), che impone a banche e istituti finanziari di rendere disponibili i dati dei propri clienti a terze parti.AuchanSpeedy Anche il modo in cui facciamo la spesa sotto casa è destinato a cambiare. Le prime a sparire potrebbero essere proprio le file alla cassa del supermercato. Gli acquisti in corsia si fanno con un’app e il pagamento è immediato, cosa già possibile in alcuni punti vendita Auchan, grazie a un accordo con Mastercard. Questo permette anche di tenere d’occhio il conto, voce per voce, e non avere sorprese al momento di pagare. Dopo un test positivo a Milano e Brescia, entro fine anno la spesa veloce si potrà fare in 50 negozi in tutta Italia. E altri di altre catene seguiranno. Questo non vuol dire che le casse scompariranno: il pagamento via app si aggiungerà semplicemente a quelli più tradizionali. Ma nel paese dove nel 2017 l’86% dei pagamenti è avvenuto in contanti è comunque un bel passo avanti.

Tag: #Finanza

Altri articoli pubblicati da Wired.it

Pubblicato martedì, 21 maggio 2019 ‐ Wired.it

Raggiunge i 270 decibel ed è più forte di un razzo al decollo. Questo fortissimo rumore è stato ottenuto al Centro d accelerazione lineare Slac dove gli scienziati hanno colpito sottilissimi zampilli d acqua con impulsi a raggi X. Una vera e propria...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Wired.it

Si torna a parlare dei limiti della chirurgia robotica. Un’allerta dell’Fda e un editoriale di Jama sottolineano infatti la mancanza di dati di efficacia nella cura di diversi tumori. Il problema, però, sembra sembra legato all’uso eccessivo che...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Wired.it

Secondo l’ultimo report dell’osservatorio di Assochange nel 2019 sarà soprattutto la trasformazione digitale a imporre soluzioni di change management e la stessa digitalizzazione rappresenterà uno strumento di gestione del cambiamento.Se in passato ...

Pubblicato venerdì, 17 maggio 2019 ‐ Wired.it

Un ingrediente presente nei broccoli, ma anche nel cavolfiore e nei cavoletti di Bruxelles e in altre piante di questa famiglia, potrebbe colpire con successo un gene che promuove la comparsa del cancro. In futuro questo approccio terapeutico potrebbe...

Pubblicato venerdì, 17 maggio 2019 ‐ Wired.it

Al forum internazionale dell addestramento e della simulazione militare, in Svezia, abbiamo provato sistemi digitali di ogni tipo: dal bazooka al carro armato, passando per escape room di addestramento bellico, esercitazioni per pompieri e mappe...

Pubblicato giovedì, 16 maggio 2019 ‐ Wired.it

Dall inizio la convivenza è stata difficile, poi quasi impossibile su temi come Tav, migranti e reddito di cittadinanza. Oggi, in vista delle elezioni europee, lo scontro è aperto e influenza negativamente la credibilità del Paese agli occhi degli...

Pubblicato giovedì, 16 maggio 2019 ‐ Wired.it

Il testo medievale steso intorno al 1400 è da sempre un mistero: storici e crittografi non riescono a capire in che lingua è scritto. Ma oggi un ricercatore dell Università di Bristol afferma di essere riuscito a decifrarlo. Anche se non tutti sono d...

Pubblicato giovedì, 16 maggio 2019 ‐ Wired.it

Ha appena toccato l’acqua, ora lo attendono una lunga serie di collaudi tecnici, poi sarà pronto per la consegna al suo armatore, in tempo per l’estate. Il nuovo Tankoa S501 Hybrid è una “macchina” grande, grossa e molto sofisticata. Realizzato ...

Pubblicato mercoledì, 15 maggio 2019 ‐ Wired.it

La prima app approvata come trattamento dell’acufene, un disturbo dell’udito così fastidioso da poter compromettere la qualità di vita di chi ne soffre, si chiama Tinnitracks. Come apripista nel ricevere, in Germania, la rimborsabilità da parte...

Pubblicato mercoledì, 15 maggio 2019 ‐ Wired.it

L Autorità europea per la sicurezza alimentare ha appena pubblicato due valutazioni scientifiche aggiornate sui rischi per la salute delle piante e sulle misure di controllo anti-Xylella. Per le colture infette non c è cura, e rimpicciolire le zone...

Pubblicato martedì, 14 maggio 2019 ‐ Wired.it

ATTENZIONE SPOILER - Nella penultima puntata viene tutto ribaltato: il cuore degli spettatori si schiera con i vecchi cattivi mentre chi doveva salvare i Sette Regni si trasforma nel villain perfetto e la vendetta si rivela meno dolce di quello che...

Pubblicato lunedì, 13 maggio 2019 ‐ Wired.it

“Tutti i racconti” (Bompiani) è la raccolta più completa mai apparsa delle short story di Vonnegut: racconti pop per la borghesia americana degli anni Cinquanta in cui il bene è sempre visibile, primo atto della semplice grandezza di un autore...

Pubblicato lunedì, 13 maggio 2019 ‐ Wired.it

Il drone è pronto sulla piccola piattaforma di decollo verticale. Basta sistemare le valigie nello spazio portabagagli, e prendere posto nelle due poltroncine per i passeggeri, una accanto all altra. Si allacciano le cinture di sicurezza, i motori si...

Pubblicato lunedì, 13 maggio 2019 ‐ Wired.it

Creare il futuro a partire dal passato, all insegna della creatività italiana con VitruvianVR il simulatore ispirato al disegno di Leonardo che promette d aprire nuove porte ai simulatori virtuali. Voi potrete provarlo e toccarlo con mano al Wired Next...

Pubblicato lunedì, 13 maggio 2019 ‐ Wired.it

Dopo la vittoria della Battaglia di Grande Inverno, i protagonisti del Trono di spade affrontano l ultima guerra contro Cersei Lannister. Leggi il riassunto dell episodio L ultimo degli Stark che anticipa gli eventi della penultima puntata della serie...