Codice della strada, cosa cambierà per le bici in caso di approvazione

Pubblicato martedì, 12 febbraio 2019 ‐ Wired.it

La forte attenzione alle biciclette da parte del governo giallobruno è senz’altro una buona notizia. Il nuovo Codice della strada potrebbe consentire alle due ruote – il testo è in discussione alla commissione Trasporti della Camera, dunque nulla è definitivo – di andare contromano nei centri abitati (dove il limite sia fissato ai 30 km/h) e soprattutto accordando precedenza ai semafori, con linee di stop avanzate rispetto alle auto. Ci sarà pure la possibilità di percorrere le corsie preferenziali per i trasporti pubblici e i taxi.Peccato che in Europa l’Italia sia ancora 17esima nella classifica dei Paesi più bike friendly e dunque se, stando ai dati del Centro studi Continental, i chilometri di piste ciclabili sono saliti appena del 22% in sette anni. Ancora molta strada rimane da fare per trasformare l’urbanistica delle città italiane, restituendola a pedoni e ciclisti. Basti vedere le durissime resistenze per la realizzazione di alcune piste ciclabili, per esempio a Roma sulle principali vie consolari.Provvedimenti giusti e sensati, quelli suggeriti, in gran parte in linea con quanto si fa in Europa – è per esempio il caso della striscia di arresto avanzata agli incroci o ai semafori, chissà se i comuni rispetteranno mai queste prescrizioni – ma del tutto fuori dal contesto generale rispetto ai nostri vicini. Si parla, con queste iniziative, di circolazione stradale senza ricordare che la soluzione più sicura sarebbe quella delle piste ciclabili. La loro diffusione nel Paese è a macchia di leopardo: si va, dati del 2016, dai 1.285,8 km dell’Emilia-Romagna ai 707,6 della Lombardia fino ai 25 della Calabria, ai 3 del Molise, ai 27 dell’Umbria o ai 4,5 della Basilicata. Sarebbe bene intervenire anzitutto su quel fronte, anche in chiave cicloturistica, perché le nostre città – con alcune pregevoli eccezioni – non sanno accogliere chi vuole usare la bici.Senza contare che, pure quando ci sono, le piste sono spesso lasciate in condizioni pietose e che non tutte sono uguali: quei numeri includono infatti anche delle (finte) piste ciclabili, corsie ricavate dalla carreggiata di strade pericolose e non riservate alle due ruote. Questo per dire che la precedenza ai semafori, così come la possibilità di parcheggiare in aree adibite dai comuni o sui marciapiedi e all'interno delle zone pedonali e gli incentivi per l’acquisto del casco, che diventerebbe obbligatorio, sono senza dubbio ottime notizie. La guida contromano, invece, divide gli esperti. In ogni caso, tutte queste proposte rispondono a bisogni successivi a quelli basilari: trasformare le nostre città, disintossicandole dai mezzi a motore.Qualche idea su cosa ci servirebbe davvero e di più si trova in una petizione da poco lanciata su Change.org dall’Associazione corridori ciclisti professionisti italiani, col supporto di tanti campioni delle due ruote, da Matteo Trentin ad Elia Viviani. L’iniziativa è nata in ricordo di un altro campione: Michele Scarponi, investito a morte da un furgone il 22 aprile 2017 quando aveva 38 anni. Si tratta dunque di indicazioni destinate alla sicurezza di tutti di cui nella riforma del Codice della strada non c’è traccia.Per esempio, occorrerebbero sanzioni all’interno della legge n. 366/1998 per gli enti che non provvedono a realizzare percorsi ciclabili nel caso di strade di nuova realizzazione o non provvedano alle manutenzioni straordinarie. Poi, bisognerebbe definire una distanza minima di 1,5 metri per il sorpasso dei velocipedi, modificando l’art. 148 del Cds, in sostituzione del termine “distanza adeguata” citato nello stesso. Ancora, sarebbe necessario definire misure minime di sostegno psicologico alle vittime e ai loro parenti durante tutto il percorso post trauma e riconoscere questo percorso come patologia con i diritti economici, di lavoro e di tutela che ne conseguono. E dunque modificare il Codice di procedura penale assicurando ai parenti delle vittime di poter partecipare a pieno titolo al processo penale conseguente e adeguare le tabelle di indennizzo per le vittime che subiscono danni permanenti, l’istituzione di un percorso di sostegno psicologico e i loro familiari a carico del Servizio sanitario nazionale.Con il disegno di legge M5s-Lega anche gli skate, i monopattini (a proposito, stiamo per assistere a un boom, sono almeno tre le piattaforme di condivisione degli monopattini pronte a partire in Italia: Helbiz, Lime e Flash) e gli hoverboard entrano a far parte per la prima volta del Codice della strada. Anche in questi casi, forse di più, serviranno regole certe. L’ideale sarebbe consentirne la circolazione solo sulle piste ciclabili ma questo, i dati citati sopra lo spiegano in modo lampante, renderebbe del tutto impossibile il loro utilizzo.

Tag: #Ambiente

Altri articoli pubblicati da Wired.it

Pubblicato domenica, 17 febbraio 2019 ‐ Wired.it

La data del calendario in cui si festeggia il gatto è diversa da paese a paese. In Italia cade il 17 febbraio e la ragione è piuttosto curiosa.La giornalista Claudia Angeletti molti anni fa propose un referendum tra i lettori della rivista Tuttogatto...

Pubblicato sabato, 16 febbraio 2019 ‐ Wired.it

Aaron Peskin, membro dell’amministrazione comunale di San Francisco, ha un obiettivo ambizioso: bandire dalla sua città la tecnologia per il riconoscimento facciale. Resa possibile dai network neurali alla base dell’intelligenza artificiale, questa...

Pubblicato sabato, 16 febbraio 2019 ‐ Wired.it

Pronti per la prossima superluna? L’appuntamento è per il 19 febbraio, e a leggere i numeri sarà di quelle da record. La più grande del 2019, una luna piena a poco meno di 356mila chilometri dalla Terra. Forse, però, è il caso di ammetterlo:...

Pubblicato sabato, 16 febbraio 2019 ‐ Wired.it

Il 16 febbraio ha il via il Carnevale di Venezia, uno dei più noti al mondo. La tradizione è cominciata nell'XI secolo, diventando festa pubblica a partire dal 1296. La popolarità dell'evento andò crescendo, e si racconta che il massimo splendore del ...

Pubblicato sabato, 16 febbraio 2019 ‐ Wired.it

Una passerella dorata sorretta da due gigantesche mani di pietra, che si affaccia direttamente sulla rigogliosa natura di una vallata. Hanno fatto il giro del mondo le immagini di quello che il Vietnam ha già battezzato Cau Vang, un ponte dorato che si...

Pubblicato sabato, 16 febbraio 2019 ‐ Wired.it

Giunto ormai alla sua 11esima edizione, l'ormai famoso contest dell'American Association for the Advancement of Science e Science, Dance Your PhD, in cui gli scienziati di tutto il mondo si sfidano per spiegare le loro ricerche attraverso una...

Pubblicato sabato, 16 febbraio 2019 ‐ Wired.it

Il 17 febbraio si celebra la giornata mondiale dei gatti: una ricorrenza informale dedicata ai nostri amici a quattro zampe, che da sempre ci deliziano con fusa, sveglie mattutine e... divani rovinati. Ce ne sono di belli e di brutti, richiedono cure e ...

Pubblicato sabato, 16 febbraio 2019 ‐ Wired.it

Ogni singola volta che il cinema americano ha provato ad adattare un manga ha fallito sia commercialmente che nel gradimento del pubblico. Nonostante gli americani siano maestri nell’adattare materiale straniero (e oggi anche più di ieri) tempi e...

Pubblicato sabato, 16 febbraio 2019 ‐ Wired.it

Pisa - Il conto alla rovescia è iniziato. Tra un mese circa, tra l'11 e il 14 marzo, è fissato in agenda il voto finale del parlamento europeo sul Cybersecurity act, il provvedimento che imposta una politica comune sulla sicurezza informatica. A quel...

Pubblicato sabato, 16 febbraio 2019 ‐ Wired.it

E guerra sia: gli Stati Uniti, con una pervicacia così mai ostentata nel settore della sicurezza digitale, hanno dichiarato di voler ricostruire e quindi annientare una botnet che si sospetta essere legata alla Corea del Nord. Ma cosa c’è di strano...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Wired.it

Durante la 69esima edizione del festival della canzone italiana di Sanremo, abbiamo intervistato all’interno di Casa Siae alcuni artisti che hanno partecipato al Festival. Una delle più grosse sorprese (oltre a Mahmood che è stato il...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Wired.it

ATTENZIONE: possibili spoiler sull'ottava stagione di Game of ThronesManca ancora qualche mese al debutto dell'ottava e ultima stagione di Game of Thrones, che rimane avvolta dalla più completa segretezza. A parte qualche immagine che poco dice sulla...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Wired.it

Luigi Di Maio ha sciolto la riserva. Il Movimento 5 stelle si presenterà alle elezioni europee di maggio in un'alleanza formale con il partito croato anti-sfratti Zivi Zid, coi polacchi di Kukiz 15, i finlandesi di Liike Nyt e i greci di Akkel. Restano...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Wired.it

Quasi a sorpresa e in anticipo — non solo sul Mobile World Congress di Barcellona ma anche sul suo stesso evento Galaxy Unpacked previsto per settimana prossima — Samsung ha deciso di annunciare oggi al mondo l'arrivo del suo prossimo tablet, un...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Wired.it

Quali sono i migliori emulatori per pc Windows, Mac e Linux? Abbiamo selezionato dieci software gratuiti da installare subito per tuffarti a bomba nel mare nella nostalgia con i titoli che hanno scritto la storia del gaming. Dai giochi più arcade ai...