Ces 2019, il parco di divertimenti di Google

Pubblicato sabato, 12 gennaio 2019 ‐ Wired.it

Las Vegas - Come si fa a fare dimenticare le polemiche per il proprio assistente vocale che secondo alcuni spierebbe in casa nostra registrando tutte le conversazioni? Ci si presenta alla più grande fiera tecnologica al mondo e anziché porre l'attenzione sulla tecnologia, si costruisce un grande parco di divertimenti. Il premio per lo stand più originale e spassoso del Ces di quest'anno va sicuramente a Google, che ha architettato con alcune aziende di comunicazione una vera e propria esperienza che valica i confini del prodotto.Dopo una lunga fila degna di Disneyland, si entra in un'attrazione dove viene raccontata la storia di un papà che lasciato solo a casa dalla moglie riesce a superare indenne la giornata con i figli grazie all'utilizzo dell'assistente vocale. Dopo il prologo si sale a bordo di un carrellino che porta in un mondo coloratissimo dove il protagonista a furia di dire "Hey Google" riesce a trovare la strada giusta in auto, a tradurre una frase dall'inglese al francese, fino al gran finale in cui la famiglia è riunita per il compleanno della nonna. All'uscita vengono persino offerti macaron in gran quantità come nemmeno nelle migliori esperienze nei parchi di divertimento (se volete potete guardare il video dell'intera giostra alla fine di questo articolo).La notizia è che Google arriva qui con alcune nuove partnership per prodotti pensati appositamente per funzionare con la voce, come la sveglia di Lenovo, uno smart display per la cucina di KitchenAid e un accendisigari smart di JBL che di fatto permette di collegarsi via Bluetooth al telefono e portare Google anche nelle auto più vecchie. Non solo, oltre a introdurre una nuova funzione di traduttore, l'assistente vocale entra anche in Google Maps, permettendo un'interazione con i percorsi stradali, come per esempio la possibilità di chiedere di riportarci in quel ristorante dove abbiamo mangiato una settimana fa perché non ricordiamo il nome e l'indirizzo.Tutte le nostre abitudini infatti vengono registrate nella memoria dei server dell'azienda di Menlo Park, pronte a risaltar fuori al nostro bisogno. Finita la giostra si entra in una casa in cui ogni spazio è adibito alla dimostrazione dei prodotti, tra la cucina, il salotto e così via. Non c'è nessun dubbio che l'assistente vocale di Google (o di altre aziende) in accordo con l'intelligenza artificiale, in futuro di semplificherà la vita, ma certo dovremmo farci delle domande su quello a cui siamo disposti a rinunciare (la privacy) per avere un maggiordomo vocale che ci ricorda appuntamenti, spegne le luci, accende la macchina del caffè o ci suggerisce il momento migliore per uscire di casa ed evitare il traffico.La dimostrazione che il problema non sembri molto sentito è data dall'entusiasmo con cui le persone sono state in fila anche ore per entrare nella giostra (geniale, a dire il vero) o per accedere alla mega-macchina giocattolo delle caramelle in cui, tirando una leva, si possono vincere proprio quei prodotti con cui portare in casa propria il Google Home Hub e altri accessori dotati di assistente vocale. Quando durante la dimostrazione della sveglia smart di Lenovo è stato rimarcato che non ha una telecamera per questioni di privacy, e nessuno del pubblico ha osato fiatare, è risultato chiaro che Google ha già vinto la sua partita.

Tag: #SmartHome

Altri articoli pubblicati da Wired.it

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Wired.it

Il papà di iCub, nonché futuro direttore scientifico dell Istituto italiano di tecnologia, ha spiegato che la robotica ha bisogno di nuovi materiali hi-tech. Se vogliamo che gli automi apprendano dai propri errori come fanno gli umani, la loro...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Wired.it

Le principali novità previste per il bollo auto riguardano soprattutto l’applicazione della pace fiscale alle cartelle al di sotto dei 1000 euro per i bolli non versati dal 2000 al 2010 e l’introduzione di un adeguamento della tassazione sulla base...

Pubblicato lunedì, 17 giugno 2019 ‐ Wired.it

Arriva un atlante dei vari tipi di cellule presenti nelle vie respiratorie alte e basse, dal naso ai polmoni in persone con e senza asma. Un quadro completo che potrebbe servire per trovare nuove strategie terapeutiche contro questo problema di salute

Pubblicato lunedì, 17 giugno 2019 ‐ Wired.it

Mentre lo stato carica sulle carte gli importi mensili previsti a seconda dei casi, mancano ancora i decreti attuativi che dovrebbero regolare il coordinamento delle cosiddette “norme anti-divano” e quindi lavori socialmente utili e il reinserimento...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Wired.it

La particella di Majorana, che è contemporaneamente particella e antiparticella di se stessa, è stata recentemente scoperta. Oggi un team di Princeton studia meglio le eccezionali proprietà che la rendono idonea a costituire i qubit, le unità dell...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Wired.it

Insieme all aumento del fondo stanziato nella legge di bilancio arrivano anche i bonus per l’acquisto di smart tv in previsione del passaggio al nuovo digitale terrestre del 2022. A beneficarne saranno i cittadini con Isee di fascia 1 e 2 residenti in...

Pubblicato giovedì, 13 giugno 2019 ‐ Wired.it

Gli esperti della Us Preventive Services Task Force hanno valutato l uso della terapia antiretrovirale preventiva Prep in persone non infette ma ad alto rischio di contrarre l hiv. E hanno concluso che i vantaggi superano i rischi. Per questo...

Pubblicato mercoledì, 12 giugno 2019 ‐ Wired.it

Un ripasso delle due materie della seconda prova, che da quest anno allo scientifico combina la matematica con la fisica. Dai limiti all elettrostatica, passando per logaritmi e campi elettromagnetici, ecco 2 problemi e 8 quesiti per preparasi al meglio

Pubblicato mercoledì, 12 giugno 2019 ‐ Wired.it

Un ripasso delle due materie della seconda prova, che da quest anno allo scientifico combina la matematica con la fisica. Dai limiti all elettrostatica, passando per logaritmi e campi elettromagnetici, ecco 2 problemi e 8 quesiti per preparasi al meglio

Pubblicato mercoledì, 12 giugno 2019 ‐ Wired.it

Uno studio dell’Università di Washington porta nuove prove a sostegno della teoria sulla formazione delle polinie: sarebbero dovute a moti convettivi di acqua calda e molto salata dalle profondità dell’oceano australe innescati da violente...

Pubblicato mercoledì, 12 giugno 2019 ‐ Wired.it

Il partito nemico delle vecchie caste radical chic dovrebbe liberarsi di alcuni nomi. Partiamo dall ultimo noto alle cronache: Paolo Arata, ex consulente per l Energia arrestato per intestazione fittizia, con l’aggravante di mafia, corruzione e...

Pubblicato mercoledì, 12 giugno 2019 ‐ Wired.it

Un genitore preoccupato per la sicurezza dei propri figli chiede chiarimenti al Comune sulla presenza di persone, senza dubbio extracomunitarie che seguirebbero le lezioni , senza sapere che la scuola ospita da anni corsi di Italiano per stranieri

Pubblicato martedì, 11 giugno 2019 ‐ Wired.it

Il primo luglio scadranno gli ultimi congelamenti dei pedaggi autostradali concordati tra il ministero delle Infrastrutture e i concessionari delle diverse tratte autostradali nel nostro Paese. Se non ci sarà un nuovo piano di salvaguardia i rincari...

Pubblicato martedì, 11 giugno 2019 ‐ Wired.it

In rete si è scatenato un allarmismo ingiustificato per l asteroide QV89 2006, che è sotto osservazione da parte delle agenzie spaziali ma è minuscolo e dovrebbe passare a oltre 6 milioni di chilometri da noi. La probabilità d impatto? Appena lo...

Pubblicato lunedì, 10 giugno 2019 ‐ Wired.it

Uno studio della News Media Alliance afferma che nel 2018 il colosso tecnologico ha riportato un giro d’affari record dalle ricerche di notizie e dal suo servizio Google News. Ora però gli editori chiedono che parte di quagli incassi possa arrivare...