Nuovo Codice della Strada: limiti di velocità e sicurezza

Pubblicato martedì, 12 febbraio 2019 ‐ Tuttosport.com

È appena cominciata la discussione sul testo del nuovo Codice della Strada nella Commissione Trasporti alla Camera e il tema più caldo che riguarda gli automobilisti è già al centro del dibattito.
Limite di velocità in autostrada a 150 km/h, sì o no? Il testo, in proposito, è molto chiaro: non parla di un aumento indiscriminato su tutta la rete, ma solo a talune condizioni e su tratte ben precise. Ovvero sulle autostrade a tre corsie più quella di emergenza, con asfalto drenante e monitorate dai tutor.
Non è la prima volta, nella storia recente, che il Governo decide di affrontare la questione entrata a far parte delle battaglie della Lega nel corso degli anni. Nel 2001, la stessa proposta fu portata avanti dall’allora Ministro dei Trasporti Lunardi (all’epoca si parlava di portarli a 160 km/h) per poi tornare ad essere discussa nel 2009, quando il titolare del dicastero dei Trasporti era Matteoli, che si dichiarò a più riprese favorevole all’idea spinta sempre dal Carroccio.
In realtà, dalle parole degli ultimi 20 anni si è passati ai fatti perché il limite a 150 km/h, così come è concepito dal testo firmato da Scagliusi (M5S), Capitanio (Lega) e Morelli (Lega), già esiste nel Codice della Strada.
L'articolo 142 recita: “Sulle autostrade a tre corsie più corsia di emergenza per ogni senso di marcia, dotate di apparecchiature debitamente omologate per il calcolo della velocità media di percorrenza su tratti determinati, gli enti proprietari o concessionari possono elevare il limite massimo di velocità fino a 150 km/h sulla base delle caratteristiche progettuali ed effettive del tracciato, previa installazione degli appositi segnali, sempreché lo consentano l'intensità del traffico, le condizioni atmosferiche prevalenti ed i dati di incidentalità dell'ultimo quinquennio”.
Ma come al solito, dalla teoria alla pratica c'è un abisso: nessuna concessionaria ha mai attuato questa parte dell'articolo perché su nessun tratto della rete gestita è stata riscontrata la presenza di tutti questi vincoli.
Cosa cambia rispetto al recente passato? La tecnologia prima di tutto. Le auto moderne sono dotate di sistemi di sicurezza attiva e passiva all'avanguardia, oltre ai dispositivi di assistenza alla guida (frenata assistita, lane assit, cruise control adattativo) che hanno semplificato non di poco la vita dell'automobilista medio.
Inoltre, si è allargato il fronte dei favorevoli. L'Aiscat, l'associazione di tutte le aziende concessionarie della gestione autostradale, è arrivato parere favorevole, perché non comporta nessun tipo di aggravio e visto che la rete lo permette non c'è motivo di limitare gli automobilisti.
Nemmeno la questione legata ai rischi di un possibile aumento dei tassi di inquinamento sembra essere un problema. Andare più veloci fa inquinare di più perché si emette maggiore Co2, ma è un fenomeno legato ad andature a strappi (frenate e accelerate continue) e non a percorrenze constanti.
Nelle intenzioni, dunque, andare più veloci in maniera sicura si può anche perché non è la velocità, intesa come valore assoluto, a causare la maggior parte degli incidenti, ma la distrazione e la negligenza degli utenti della strada.
Oltre al fattore umano va considerata anche un aspetto che è tutt'altro secondario: è vero gli standard di sicurezza delle auto moderne sono altissimi, ma non va dimenticato che il parco circolante italiano ha l'età media di 11 anni...
E ogni discorso sui limiti di velocità non potrà essere fatto a prescindere da un dato incontrovertibile: secondo i dati dell'Istat il numero dei morti sulla strada è salito del 2.4% nel 2017. Il primo aumento registrato dopo quindici anni.

Tag: #NewsMotori

Altri articoli pubblicati da Tuttosport.com

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

ROMA - Ha vinto al San Paolo e raggiunto il Milan al quarto posto in classifica: l'Atalanta si fa ancora avanti nelle scommesse sulla qualificazione alla prossima Champions League. Dopo il successo esterno contro il Napoli la quota sui...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

TORINO - Siamo quasi a fine aprile e il Toro è in corsa addirittura per la Champions League, per le leggi dell’aritmetica ma anche sull’onda dei sogni, seppur al confine con i miraggi. Sicuramente più realistico è ...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - POTENZA, 23 APR - Un dirigente dell'Eni, all'epoca dei fatti responsabile del centro oli di Viggiano (Potenza), è finito agli arresti domiciliari nell'ambito di un'inchiesta su una fuoriuscita di petrolio che nel febbraio 2017 contaminò...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - BRUXELLES, 23 APR - Il debito italiano nel 2018 è salito al 132,2% del Pil, dal 131,4% del 2017. Il deficit è invece sceso al 2,1%, dal 2,4% del 2017. Lo comunica Eurostat nella sua prima notifica dei dati definitivi del 2018. Il...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - GINEVRA, 23 AVR - Arriva in Malawi il primo vaccino contro la malaria, una delle malattie più mortali al mondo che uccide un bambino ogni due minuti. Lo annuncia l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Il lancio avviene nell'ambito di...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - BERGAMO, 23 APR - L'Atalanta piange la scomparsa a 83 anni di Fermo "Mino" Favini, responsabile del suo settore giovanile dall'inizio degli anni '90 fino al ritiro nel 2015. "Il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - BERGAMO, 23 APR - Un 33enne italiano è stato accoltellato nel corso della scorsa notte a Terno d'Isola (Bergamo) e ora si trova ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dov'è stato trasportato d'urgenza...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - NUORO, 23 APR - E' di un morto ed un ferito il bilancio dell'incidente stradale avvenuto nella notte in una strada di penetrazione agraria lungo la provinciale tra Villagrande Strisaili e Talana, in Ogliastra. L'auto con due persone a bordo, per ...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - ROMA, 23 APR - Il mattone riaggancia recupera i livelli di otto anni fa. "Nel quarto trimestre 2018 l'indice destagionalizzato delle compravendite registra un'accelerazione della crescita del mercato immobiliare che, a livello...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

BERGAMO - Pellizzoli, Consigli, Bellini, i gemelli Zenoni, Padoin, Donati, Tacchinardi, Montolivo, Bonaventura, Morfeo, Gabbiadini, Zaza, Filippo Inzaghi e Pazzini. Questi sono solo alcuni dei talenti scoperti da Fermo...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - ROMA, 23 APR - "Qualsiasi norma che vada ad aiutare un Comune va benissimo, io ho Roma particolarmente nel cuore, ma dobbiamo tenere in considerazione il fatto che esistono altri Comuni: l'idea è fare in modo che altri Comuni, che abbiano delle ...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

LONDRA (Inghilterra) - Non solo Moise Kean e Jadon Sancho. Tra i profili più interessanti nati nel 2000 c’è sicuramente quello di Ryan Sessegnon. È un esterno (basso e alto) di...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - ROMA, 23 APR - Tappa show del PGA Tour di golf che dopo l'RBC Heritage torna protagonista con lo Zurich Classic, torneo a coppie che vedrà in campo diversi big mondiali. A New Orleans (25-28 aprile) divertimento e spettacolo annunciato....

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - ROMA, 23 APR - "Regali a qualcuno non ne facciamo. Non ci può essere un intervento salva-Raggi quando ci sono tanti comuni italiani in difficoltà e che hanno bisogno. O si aiutano tutti oppure non ci sono cittadini di serie A o di serie B,...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Tuttosport.com

QUITO (ECUADOR) - Luis Pescarolo, Ct della nazionale di calcio femminile dell'Ecuador, è stato licenziato dalla Fef, la federazione locale, per essere stato coinvolto insieme ad altri due membri dello staff in vicende di abusi sessuali. ...