ePrix di Marrakesh: D’Ambrosio ringrazia il suicidio BMW

Pubblicato sabato, 12 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

Una vittoria scolpita nella pietra, una doppietta che avrebbe proiettato BMW in testa ai due campionati. Perlomeno è lo scenario narrato fino al giro 25 dell’e-Prix di Marrakesh, a poco più di 15 minuti dal termine della gara. È il momento follia. Da Costa comanda la corsa davanti a Sims, uno-due che vede gli alfieri della casa dell’Elica correre con margine su Mahindra, Jerome D’Ambrosio distante per impensierirli. Dominio, nei fatti.
Sims cerca l’esterno in staccata verso curva 7, Da Costa resiste, entrambi bloccano l’anteriore, il portoghese va contro le barriere, prima ancora su Sims, che riesce nell’incrocio di traiettoria e resta in pista. È via libera a D’Ambrosio e alle due Envision Virgin, Audi private che fanno meglio delle due ufficiali, di Di Grassi e Abt.
La safety car neutralizza la fase finale di gara, lasciando che la corsa si decida a tempo scaduto e ultimo giro da affrontare. La gestione del secondo Attack Mode non basta a Sims – ad attivare i 4 minuti di utilizzo della modalità da 304 cavalli un giro dopo tutti i primi 10 in classifica, nonché l’unico insieme a Di Grassi a poterlo sfruttare completamente nel giro finale -: Sam Bird alza le barricate a difesa della propria terza posizione, come fa Jerome D’AMbrosio su Robin Frijns.
Due Audi di Virgin Racing dietro Mahindra, il podio è inedito. E-Prix gettato alle ortiche dai due piloti BMW, come ha gettato al vento il potenziale vincente di DS Techeetah, Jean Eric Vergne. Prima fila accanto a Bird, dalla quale scatta con Buemi all’esterno a minacciare la seconda posizione. Vergne sceglie l’attacco all’interno di Bird, con parecchio ottimismo, vista la distanza e l’assenza di spazio.
Tocca la Virgin sulla fiancata, la DS va in testacoda e crea il caos, che penalizza Buemi, Wehrlein – tamponato da Di Grassi – e lo stesso Vergne: ultimo. Il potenziale del progetto DS è nel quinto posto conclusivo e nel distacco di appena pochi secondi dalle due BMW prima dell’errore di Da Costa e Sims.
La top ten vede Di Grassi raccogliere solo un settimo posto, con una monoposto danneggiata nel musetto per il contatto con Wehrlein – costretto al ritiro e autore di una gran qualifica – alla prima curva, poi Buemi, Evans e Abt.
Fino al giro 25 l’e-Prix è vissuto su un avvio con Bird a dettare il ritmo ma le BMW a mostrare ritmo e velocità buoni per l’attacco, che arriva, con Da Costa prima e Sims poi. Il portoghese di BMW ha recuperato dalla sesta posizione, arretrato rispetto alla terza maturata in qualifica per un eccesso di potenza impiegata nel giro di lancio. 
Divario costruito dalle due BMW e arrivato a superare i 4” su un gruppetto destinato, fino al giro 25, a contendersi il terzo gradino del podio, tra D’Ambrosio, le due Virgin di Frijns e Bird e Di Grassi subito dietro. Scenario riscritto dall’episodio di curva 7 a 17 minuti dalla bandiera a scacchi, che lascia BMW con un chiarimento ad alta tensione e a porte chiuse tra piloti e team.

Tag: #FormulaE

Altri articoli pubblicati da Tuttosport.com

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - ''Abbiamo avuto un incontro con la dirigenza del Milan e siamo rimasti che dopo la partita di oggi ci rivedremo per decidere''. Il direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti, parla cosi' ai microfoni di Radio anch'io lo sport ...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - MATERA, 21 GEN - In seguito "al perdurare dello sciopero dei calciatori" proclamato lo scorso 24 dicembre insieme all'Assocalciatori per il mancato pagamento degli stipendi, il presidente del Matera (Serie C, girone C) Rosario Lamberti, ha...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - Eun-Hee Ji batte avversarie, freddo, vento e conquista il Diamond Resorts Tournament of Champions, 1/o evento 2019 del LPGA Tour riservato a 26 giocatrici vincitrici negli ultimi due anni sul circuito più importante di golf a...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - Niente da fare, le due settimane di impegno - quelle che caratterizzano gli Slam - risultano ancora indigeste ad Alexander Zverev. Il 21enne tedesco, numero 4 del ranking mondiale e del seeding, è uscito di scena agli ottavi...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - Adam Long beffa Phil Mickelson ed Adam Hadwin e trionfa nel Desert Classic di golf. A La Quinta, in California, 1/a vittoria in carriera sul PGA Tour per l'americano che con 262 (-26) supera all'ultima buca il connazionale...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

TORINO - Dopo la vittoria a Bologna in Coppa Italia e il trionfo in Supercoppa italiana contro il Milan, la Juventus è pronta per il primo impegno del nuovo anno in Serie A. La formazione di Allegri riceve il...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

INDIANAPOLIS (USA) - L'infortunio alla schiena impedisce a Danilo Gallinari di giocare contro il suo amico Marco Belinelli. Niente derby italiano tra Los Angeles...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - ROMA, 21 GEN - ''Tre cose di cui dobbiamo smettere di parlare: una è la Var, poi c'e' il problema vergognoso del razzismo e l'altra è la violenza. Su queste tre cose che girano assieme bisogna fare tutti assieme un salto cultura''. E'...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - VICENZA, 21 GEN - Una neonata di tre giorni è morta la scorsa notte all'ospedale San Bortolo di Vicenza dopo essere stata gettata a terra in casa dalla madre, forse per una crisi "post partum". L'episodio è avvenuto la scorsa notte a...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

GENOVA - Il ventesimo turno di Serie A prosegue con la sfida di Genova tra Genoa e Milan. I rossoneri, dopo il ko in Supercoppa italiana contro la Juventus, cercano la vittoria in...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - MILANO, 21 GEN - La Polizia Stradale ha arrestato un giovane sospettato di aver causato l'incidente a seguito del quale, nell'aiutare i feriti, ha trovato la morte Eugenio Fumagalli, un taxista di 47 anni, travolto da altre auto...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

MELBOURNE - Karolina Pliskova non si ferma più. La netta vittoria su Garbine Muguruza la proietta d'autorità ai quarti dell'Australian Open 2019, lo Slam in cui ha vinto più match. La corsa verso la sua prima semifinale Slam dal...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

TORINO - Via! Che il tormentone cominci. La bandiera a scacchi la sventola direttamente Kylian Mbappé, che poi sarebbe anche il premio, della corsa... E la sventola, la bandiera a scacchi che apre la corsa ed il tormentone, pronunciando ...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - PECHINO, 21 GEN - L'economia cinese frena ancora nel quarto trimestre nel mezzo dello scontro commerciale con gli Stati Uniti, segnando una crescita congiunturale dell'1,5% e una annuale del 6,4%, in linea con le attese degli analisti. ...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Tuttosport.com

(ANSA) - ROMA, TLAHUELILPAN (MESSICO), 21 GEN - Salgono a 85 le vittime dell'esplosione e dal successivo incendio di un tratto dell'oleodotto messicano Tuxpan-Tula, a Tlahuelilpan, nello Stato messicano di Hidalgo. A darne notizia il ministro della...