Conegliano travolgente anche contro Casalmaggiore

Pubblicato sabato, 25 gennaio 2020 ‐ Tuttosport.com

CREMONA- L'anticipo della terza di ritorno ha ribadito la superiorità tecnica dell'Imoco Conegliano su tutto il resto della compagnia. Stasera la èpiù Pomì Casalmaggiore ha lottato, si è impegnata ma nulla ha potuto contro Egonu e compagne che hanno giocato la solita partita senza sbavature finendo per vincere in tre set.
Coach Gaspari scende in campo con la diagonale Antonijevic-Cuttino, capitan Bosetti e Carcaces in banda, Stufi e Popovic al centro con libero Spirito. Risponde Santarelli schierando il suo miglior sestetto sulla carta, dopo varie giornate in cui aveva a rotazione dato riposo a tutte le sue campionesse: in campo dunque capitan Wolosz opposta ad Egonu, Folie e De Kruijf al centro, Hill e Sylla in banda e Monica De Gennaro libero.
Dopo le prime fasi di studio, le ospiti trovano subito il break sul 3-6 grazie a due errori in attacco ed in ricezione di casa. Le casalasche sembrano entrate in campo contratte e continuano ad esser imprecise, con Gaspari che chiama time-out sul 6-11. Le pantere continuano a fare il proprio gioco senza sbavature, col coach di casa costretto a fermare ancora il tempo sul 7-14. Questa volta il time-out funziona, e le lombarde si avvicinano sul 10-14, fino a che non arriva il turno di Raphaela Folie al servizio, che regala tre ace di fila per la gioia dei Non Plus Ultras. Bosetti prova a scuotere le sue, che si fanno sotto fino al 17-21. Santarelli cambia inserendo Geerties per Sylla in seconda linea, ed il set va in discesa fino al 18-25.
Non cambiano i sestetti nel secondo parziale, ma cambia la partita. Casalmaggiore si toglie di dosso ruggine e paura ed inizia a giocare senza nulla da perdere. Cuttino inizia a martellare, la ricezione prende le misure e si gioca punto punto. Un errore di casa porta Egonu a segnare il primo break sul 12-13, ma le rosa ora sono in partita, e piazzano un break di 3-0 che scalda il caloroso pubblico presente. Le pantere non regalano nulla, ed in un amen sono di nuovo sotto sul 16-16. Hill regala il sorpasso sul 17-18, Carcaces risponde, ma arriva il break di Conegliano sul 19-21. Il pareggio giunge grazie ad un incredibile difesa-punto di Stufi che porta il 22-22. Le pantere però dimostrano nelle difficoltà di essere sempre le campionesse del mondo, e sul momento di maggior pressione scappano via con Sylla sul 22-24; Popovic porta sotto le sue, ma Egonu è una sentenza e chiude sul 23-25.
Si riparte come nella prima frazione, con Hill e De Kruijf che regalano subito il break alle gialloblu sul 2-4. Egonu allunga dai nove metri e Carcaces manda out per il 3-7, con Gaspari che inserisce Scuka per la cubana. Wolosz e compagne non sbagliano nulla, iniziano a prendere le misure anche su Bosetti, e Sylla al servizio trova l’ace sul 8-13. Stufi scuote le sue con due punti di fila, ma Hill ed Egonu allungano sull’11-17, e Gaspari ferma il gioco. Le ragazze di Santarelli sono praticamente perfette e macinano punti su punti fino al finale di partita, dove alla terza palla match chiudono la sfida sul 20-25.
Conegliano che vola così a 45 punti, a +9 su Busto Arsizio in attesa delle sfide di domani, mentre Casalmaggiore rimane al quinto posto a 28 punti. Entrambe saranno protagoniste mercoledì sera nei quarti di Coppa Italia, quando al PalaVerde andrà a far visita la Reale Mutua Fenera Chieri, mentre le casalasche sono chiamate alla difficile trasferta di Scandicci.
IL TABELLINO
E’PIU’ POMI’ CASALMAGGIORE – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 0-3 (18-25 23-25 20-25)
E’PIU’ POMI’ CASALMAGGIORE: Carcaces 4, Stufi 7, Antonijevic, Bosetti 9, Popovic 8, Cuttino 10, Spirito (L), Scuka 4. Non entrate: Vukasovic, Maggipinto, Camera, Fiesoli, Veglia, Logbo. All. Gaspari.
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Wolosz 3, Sylla 10, Folie 10, Egonu 14, Hill 11, De Kruijf 8, De Gennaro (L), Geerties. Non entrate: Enweonwu, Ogbogu, Sorokaite, Botezat, Gennari, Fersino. All. Santarelli.
ARBITRI: Cerra, Tanasi.
NOTE – Spettatori: 3254, Durata set: 21′, 28′, 23′; Tot: 72′.
LA CLASSIFICA-
Imoco Volley Conegliano 45*; Unet E-Work Busto Arsizio 36; Igor Gorgonzola Novara 32; Savino Del Bene Scandicci 29; èpiù Pomì Casalmaggiore 28*; Saugella Monza 25; Il Bisonte Firenze 21; Zanetti Bergamo 20; Reale Mutua Fenera Chieri 18; Bosca S.Bernardo Cuneo 17; Banca Valsabbina Millenium Brescia 16; Lardini Filottrano 14; Bartoccini Fortinfissi Perugia 9; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 8.

Tag: #PallavoloFemminileA1

Altri articoli pubblicati da Tuttosport.com

Pubblicato martedì, 18 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

Amichevole di prestigio per la Rappresentativa Regionale Under 19 di Alessandro Goria, che scenderà in campo quest'oggi - martedì 18 febbraio - alle 15.30 contro una selezione giovanile della Pro Vercelli. Appuntamento presso il Campo Ardissone (via...

Pubblicato martedì, 18 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

Come un fulmine a ciel sereno. Samuele Giallombardo si è gravemente infortunato al ginocchio! Il menisco ha fatto crack, con il centrocampista scuola Torino costretto a terminare la sua stagione anticipatamente. Ad abbracciarlo tutti quanti i suoi...

Pubblicato martedì, 18 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

Piacevole sorpresa in via Claviere! Claudio Marchisio, ex pilastro della Juventus, è infatti comparso a sorpresa presso l'impianto sportivo del Lascaris, per seguire la partita del figlio Stefano (Pulcini 2009 della Sisport). Il principino non si è...

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

MILANO - "Sono soddisfatto dello spirito. E' un passo avanti per la nostra situazione psicologica. Rispetto alla gestione precedente, quando si perdeva con 7 o 4 reti di scarto, siamo stati in partita fino al termine". Moreno Longo,...

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

LONDRA (Inghilterra) - La polemica a distanza tra Solskjaer e Mino Raiola su Pogba, col francese ancora ai box per infortunio, non ha turbato gli animi in casa Manchester...

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

MILANO - Stefano Pioli si gode i tre punti e il sesto posto in classifica, grazie al successo del suo Milan sul Torino: “Stiamo trovando identità e modo di stare in campo per essere pericolosi e rischiare...

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

CARRARA - La Carrarese vince 2-1 sul Renate nel posticipo del Girone A: decide una doppietta di Valente, nel finale gli ospiti accorciano con De Sena e colpiscono anche...

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

REGGIO EMILIA - Vittoria della Reggiana nel posticipo del Girone B per 3-1 sull'Arzignano. Decidono una doppietta di Zamparo e una rete di Kargbo. Pari momentaneo di Balestrero. Reggiana ...

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

VERONA - Il Chievo si aggiudica il posticipo della ventiquattresima giornata del campionato di Serie B battendo la Salernitana con il punteggio di 2-0. La gara si sblocca nella prima frazione di gioco,...

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

MILANO - Non si ferma neanche con Longo in panchina la crisi del Torino che perde 1-0 a San Siro contro il Milan nel monday night della 24ª giornata di Serie A. Decide il match un guizzo nel primo tempo di Rebic, il...

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

MILANO - Il Torino cade di misura in casa del Milan nel posticipo della ventiquattresima giornata. I rossoneri sbloccano il risultato nella prima frazione di gioco, con la rete messa a segno da...

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

MANCHESTER (Inghilterra) - La frase "Pogba è un nostro giocatore, non di Raiola" detta da Solskjaer non è andata giù al noto procuratore italo-olandese, che ha prontamente ...

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

BRUXELLES (Belgio) - Nel suo intervento alla Université libre de Bruxelles, il consigliere del premier britannico Boris Johnson per la Brexit, David Frost afferma che per...

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

GINEVRA (Svizzera) - I dati sembrano mostrare "un calo di nuovi contagi ma questo trend va interpretato con molta cautela perché può cambiare: è presto per dire se questo andamento in calo continuerà. Ogni scenario resta...

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ Tuttosport.com

MILANO - Si chiama Syt13 ed è un gene che conferisce resistenza alla neurodegenerazione: i neuroni che muovono gli occhi nascondono quindi un'arma segreta contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica (Sla)...