Laurea: sono 2,3 milioni gli italiani che vogliono riscattarla, ma il 60% non sa ancora come fare

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Tgcom24

Con la legge 26/2019 è entrata in vigore una nuova modalità di riscatto agevolato della laurea e, secondo i risultati dell’indagine commissionata da Facile.it , sono circa 2,3 milioni gli italiani intenzionati ad approfittare di questa opportunità, pari al 60% degli aventi diritto al riscatto. Nonostante l'elevato interesse, però, dall’indagine - condotta da mUp Research in collaborazione con Norstat - emerge che sono ancora molti coloro che hanno le idee confuse su modalità e costi: quasi 6 persone su 10 ammettono di avere una scarsa conoscenza della materia.Tra le aree più critiche c'è la carenza di informazioni generali sul tema del riscatto (41%), sulle procedure (31%) e sui costi (24%).

Chi ha intenzione di riscattare la laurea e chi no - I più interessati ad approfittare delle opportunità introdotte dalla Legge 26/2019 sembrano essere i residenti nelle regioni del Sud e nelle Isole, aree dove il 70% degli intervistati aventi diritto ha dichiarato che riscatterà la laurea nei prossimi anni. Guardando alle fasce anagrafiche, invece, emerge che sono i giovani con età compresa tra i 20 e i 34 anni i più inclini al riscatto (67%). Solo poco più di 1 intervistato su 10 (12%) invece ha già riscattato gli anni di studio con il precedente sistema; chi si è astenuto lo ha fatto per ragioni di natura economica (48%) o per mancata conoscenza di questa opportunità (16%); almeno sulla carta, quindi, la nuova modalità introdotta dalle Legge potrebbe essere un forte incentivo.

Sono invece circa 1,4 milioni gli italiani che non hanno intenzione di riscattare gli anni di studio universitari; in questo caso, tra le ragioni principali vi sono i costi ritenuti troppo alti (57%), la convinzione che l’operazione non sia conveniente (21%) e un più generale scetticismo (11%) sul riscattare anni ai fini di una pensione che potrebbe non arrivare mai.

Tempistiche e modalità di riscatto - Inoltre l'11% degli intervistati ha intenzione di farlo nel corso del 2019, il 32% lo farà entro i prossimi 5 anni e, ancora, il 56% dichiara di non sapere quando. La maggior parte delle persone (71%) ha dichiarato di voler riscattare tutti gli anni di studio riscattabili, mentre il 25% non ha ancora deciso se procedere con un riscatto totale o parziale. Analizzando le modalità di pagamento emerge che più di 8 su 10 pagheranno il riscatto tramite la rateizzazione dell’importo prevista dalla Legge, mentre il 17% ha intenzione di saldare l’importo dovuto in un’unica soluzione. Sebbene la maggior parte degli intervistati lo farà utilizzando i propri risparmi (79%), non mancano coloro che chiederanno un finanziamento a una banca (11%) o il supporto da parte di familiari o amici (5%).

Altri articoli pubblicati da Tgcom24

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

La Corte d'Assise d'Appello di Milano ha confermato la pena definitiva dell'ergastolo per Cesare Battisti, il terrorista dei Pac condannato per quattro omicidi commessi alla fine degli anni '70 e...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

Viaggiare nell'Unione Europea è semplice, ma non è la stessa cosa per chi vuole raggiungere altre aree del mondo, turisticamente molto intriganti. Per alcune mete, infatti, non bastano il passaporto o il biglietto aereo, ma sono...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

​Inutile nasconderlo: tenere pulito e in ordine è faticoso, niente affatto gratificante e inoltre ci sottrae tempo prezioso da dedicare alla famiglia, agli amici e - ultimo, ma non meno importante! - a noi stessi....

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

Lo studio del Tema Natale comporta l’analisi approfondita della posizione dei Pianeti nei dodici Segni Zodiacali. Il Pianeta più vicino al Sole come orbita è Mercurio, che in...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

Nacque ad Anchiano, nei pressi di Vinci, in provincia di Firenze, nelle curve collinari più affascinanti della Toscana, quelle di cui ci si innamora e si giura di non lasciare più. Leonardo da...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

Honda rinnova la gamma enduro stradale CRF e per il Model Year 2020 riserva alla 250R le migliorie tecniche più significative. Novità importanti anche per le due CRF450R e CRF450RX, che per la prima...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

“In Italia la deducibilità delle auto per imprese e professionisti è del 20%, in altri Paesi dellʼUnione Europea del 100%. Non solo, ma lʼIVA è detraibile per il 40% e in altri Paesi lo è totalmente”. Con queste...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

Ovazione sul red carpet, lunghi applausi durante la proiezione. Per "C'era una volta a Hollywood", il film di Quentin Tarantino in concorso al 72esimo Festival di Cannes l'accoglienza è ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo dopo la denuncia di Acea per il riallaccio della corrente elettrica allo stabile occupato vicino alla basilica di San Giovanni in Laterano. A riportare la...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

Lo ha fatto arrestare a giugno 2018 e lo ha fatto condannare a 16 anni e 8 mesi in primo grado per omicidio volontario e lesioni gravissime. Ora, Romina Scaloni vuole incontrare nel carcere di Rebibbia a Roma l'untore Hiv di Ancona, che...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

"Io e mamma non credevamo più nel futuro. Per questo non siamo mai nemmeno andate al pronto soccorso per farci medicare, per questo non abbiamo mai denunciato". Così ai pm Deborah Sciacquatori, la 19enne di Monterotondo, vicino a Roma, ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

"Il governo non cade. Va avanti. Va avanti per quattro anni e lo farà perché ha lavorato bene". Queste le parole del ministro dell'Interno e leader della Lega, Matteo Salvini, che, malgrado la bufera con il premier Conte e il M5s, assicura: "Il governo ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

"Il Paese non riparte con lo slancio dovuto, necessario, che è alla nostra portata, che ci meritiamo". Lo afferma il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, all'assemblea annuale. "Per rimetterci a correre - dice - sarà utile liberarci dal peso...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

L'Istat taglia le stime del Pil per il 2019, che passano da un +1,3% al +0,3%. E' una "forte revisione" delle previsioni di crescita rispetto ai dati rilasciati a novembre, spiega l'Istituto, sottolineando anche il "deciso rallentamento" ...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Tgcom24

Un bus turistico, per cause in corso di accertamento, è uscito di strada ribaltandosi sulla scarpata sul raccordo autostradale Siena-Firenze. Al momento risulta una persona morta e diversi feriti. Lo comunica l'Anas,...