Auto, M5s: "Vietato sia fumare che usare il telefono anche con l'auricolare"

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Tgcom24

Niente più smartphone, neanche con l'auricolare, e niente più fumo per chi è al volante. La proposta di legge che potrebbe modificare il Codice della strada arriva dal Movimento 5 stelle, che l'ha depositata alla Camera. "Ogni anno nel nostro Paese - spiega Emanuele Scagliusi, capogruppo pentastellato in commissione Trasporti - gli incidenti stradali causano oltre 3mila vittime e ci costano 19,3 miliardi. Il maggior numero avviene quando siamo distratti".Sanzioni più severe - "Per questo abbiamo deciso di inasprire le sanzioni per chi usa lo smartphone o altri dispositivi mobili alla guida, fino ad arrivare alla sospensione della patente - continua -. Per limitare distrazioni e incidenti, prevediamo controlli e sanzioni più severe anche per chi guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti o psicotrope e introduciamo il divieto di fumo alla guida. In questo modo, potremo tutelare tutti gli utenti della strada, soprattutto i più vulnerabili, tra cui pedoni e ciclisti, e donare a tutti città e strade più sicure".

Introiti multe, serve più trasparenza - La proposta, firmata anche da Arianna Spessotto, Diego De Lorenzis e Paolo Ficara, introduce poi una misura sulla trasparenza della destinazione degli introiti delle multe da parte dei Comuni, che secondo la legge dovrebbero usarli per il 50% ai fini della sicurezza. La norma, spiegano De Lorenzis e Ficara, "impone ai Comuni la pubblicazione dei dati in un'apposita sezione del sito del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. La trasparenza nella Pubblica amministrazione è un principio fondamentale da rafforzare oltre che un atto dovuto nei confronti dei cittadini ed un utilissimo strumento per incrementare la sicurezza sulle strade".

Tag: #Politica

Altri articoli pubblicati da Tgcom24

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

Arriva da Belluno una storia comune a molte persone. Thomas è un padre di famiglia con quattro bambini, e il più piccolo ha solo diciotto mesi, ma per tutti loro - come dichiara ai microfoni di "Stasera...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

"Il mio errore più grande è stato non ribaltare il partito, non entrarci con il lanciafiamme come ci eravamo detti. In alcuni casi il Pd ha funzionato, in altre zone è rimasto un partito di correnti". Lo scrive l'ex segretario dem Matteo...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

"Servono impegni concreti e cifre, se vogliamo cambiare la nostra analisi sulla Manovra italiana". Lo ha detto il commissario europeo agli Affari economici, Pierre Moscovici. "Bisogna rispettare le regole e se una nuova...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

Il salario minimo della Francia aumenterà di 100 euro al mese dal 2019. Lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron, illustrando dinanzi alla nazione misure shock per placare la collera, definita "giusta", dei gilet...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

Franco Vignati, 64enne ex assessore in quota leghista, è stato condannato all'ergastolo dalla Corte D'Assise di Milano per l'omicidio dell'ex compagna e badante, Kruja Lavdijie. L'uomo...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

Teresa Pini se n'è andata a 85 anni e con lei si è spento l'intero paese di Braia. Teresa era infatti l'ultima abitante del piccolo borgo nella frazione di Pontremoli, in provincia di Massa Cararra. Ora il paesino è...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

“Abbiamo iniziato a correre quando ci siamo resi conto che l’aria era irrespirabile. Ma l’uscita di sicurezza era bloccata dalla calca e le altre sale erano chiuse”. Sono parole di Denis e Sasha, due ragazzi che...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

“Abbiamo iniziato a correre quando ci siamo resi conto che l’aria era irrespirabile. Ma l’uscita di sicurezza era bloccata dalla calca e le altre sale erano chiuse”. Sono parole di Denis e Sasha, due ragazzi che...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

Basta caricare gli studenti di compiti a Natale. E' la richiesta che il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti fa alle scuole. "Vorrei sensibilizzare il corpo docente a un momento di riposo degli...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

Botta e risposta tra i vicepremier Luigi di Maio e Matteo Salvini. Commentando l'incontro del leghista con gli imprenditori, il ministro del Lavoro ha detto: "Ora ci aspettiamo i fatti e i fatti si fanno al Mise, perché è il Mise che si occupa delle...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

Costringeva il figlio 14enne ad ammanettare e bendare le fidanzatine, per poi sostituirsi a lui e violentarle. Un uomo di 44 anni, addetto alla sicurezza in una discoteca, è imputato a Torino con l'accusa di...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

Il Global Compact for migration è stato sottoscritto da 164 Paesi lunedì 10 dicembre a Marrakech. Il patto delle Nazioni Uniti stabilisce una politica comune internazionale sulla gestione delle migrazioni. Un patto non ...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

Otto persone sono indagate nell'inchiesta sulla tragedia avvenuta in discoteca a Corinaldo, nell'Anconetano. Tra loro "c'è un soggetto minorenne, ma è solo un atto dovuto", ha detto il procuratore per i minori delle...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

Così bella da sembrare una fiaba, così incredibile da rivelarsi una sonora fake news. La storia di un adolescente capace di diventare ricco grazie al web e generoso al punto da comprare una casa alla madre, è stata rilanciata da un sito, Tgcom247, che ...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Tgcom24

Il voto di ratifica ai Comuni sull'accordo sulla Brexit, previsto per martedì, verrà rinviato. Lo ha annunciato la premier Theresa May. Il motivo del rinvio è ridefinire le condizioni per l'attuazione del...