Appalti illeciti, verifiche della Gdf su 150 gare: anche strade zone sisma

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Tgcom24

Sono circa 150 le gare d'appalto per la realizzazione o la manutenzione di opere pubbliche per un valore di un miliardo di euro, che sarebbero state alterate e sulle quali sono in corso le verifiche della guardia di finanza e da cui è partita l'inchiesta "Operazione Tagliamento" della Procura di Gorizia. Tra queste anche alcune riguardanti opere e strade da realizzare nelle zone dell'Italia centrale colpite dal sisma del 2016 tra cui la Tre Valli Umbre.La Gdf ha scoperchiato un giro illecito di portata nazionale partendo da un'indagine su un appalto irregolare per la rimessa a nuovo di una strada di un corso di Gorizia. Appalto di 3 milioni di euro vinto da un'azienda con sede in Puglia e poi affidato a due ditte venete che hanno pagato una percentuale all'impresa vincitrice. Dal Friuli-Venezia Giulia e dal Veneto, l'indagine è arrivata fino in Sicilia. Il cartello degli appalti ha allungato i suoi tentacoli su circa 150 gare da Nord a Sud per un periodo che va dal 2015 al 2018: tra le regioni colpite dal sistema illecito anche Lombardia, Emilia-Romagna, Liguria, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio, Sicilia. Le imprese si dividevano lavoro e denaro come un cartello.

Opere costruite con materiali scadenti - Sono 400 gli uomini della Finanza sguinzagliati in tutta Italia per acquisire atti, perquisire e sequestrare su disposizione della Procura di Gorizia. Obiettivo è trovare testimonianze in enti pubblici e società private. Avendo per oggetto di indagine ponti, viadotti, cavalcavia, sottopassi, gallerie, piste aeroportuali costruiti "utilizzando materiali difformi" oppure materiale appropriato ma in quantità inferiori a quanto si dovrebbe, il procuratore Massimo Lia fuga subito la principale preoccupazione: "Non ci sono pericoli dal punto di vista della sicurezza". E "non sono registrate infiltrazioni mafiose"; è "escluso al momento coinvolgimento di politici".

Le opere in corso non saranno bloccate - L'inchiesta per ora non intende mettere in ginocchio l'economia del Paese: le opere oggetto di indagine "non sono tutte concluse" ma "non ci sono provvedimenti di blocco o sequestri di cantieri, di lavori". Tuttavia, se conforta l'assenza della mafia, il Comandante Fvg della GdF, generale Giuseppe Bottillo, e' tagliente: dopo 18 mesi di indagini parla di un sistema di corruzione paragonabile a "metastasi" e invoca "indignazione".

I reati contestati a un centinaio di indagati - Tanto palese erano le intese di "cartello" che l'inchiesta ipotizza non solo il reato di turbativa d'asta tra le imprese coinvolte, e frodi nella realizzazione delle opere ma anche l'associazione per delinquere oltre alla contestazione di reati ambientali. Nessun arresto ma gli indagati sono tanti: un centinaio, tra cui funzionari delle stazioni appaltanti.

Da Anas ad Aspi, le aziende nel mirino della Gdf - I sequestri sono stati compiuti in 120 società di 14 regioni; 220 sono i soggetti coinvolti. Si va da Autostrade per l'Italia all'Anas, dalla Veneto strade Spa al Commissario emergenza mobilità A4, le società di gestione degli scali di Trieste (Aeroporti Friuli Venezia Giulia Spa), Treviso (Aer Tre Spa), Venezia (Save Spa), Verona (Aeroporto Valerio Catullo Spa), fino a realtà di Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Puglia, Sicilia e Sardegna. Autostrade, Save, Cav, Anas, Autovie Venete, Aeroporto Fvg hanno fatto sapere di essere parte offesa o comunque di aver operato onestamente.

Altri articoli pubblicati da Tgcom24

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Tgcom24

Da indossare ogni giorno o solo per riparare dal sole, per un’occasione speciale o come vezzo di stagione. Il cappello è un accessorio per nulla scontato o trascurabile: oltre a rifinire il look, lo esalta e dà un’impronta ...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Tgcom24

In estate non c’è nulla di più piacevole di una pausa di relax bevendo e mangiando open-air. Magari in hotel, su una terrazza con affaccio panoramico sulla città, ammirando il tramonto al fresco e...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Tgcom24

Anche se le latitudini non sono mediterranee Oslo, capitale green d'Europa per il 2019, in estate ha l’animazione di una spiaggia romagnola: sopratutto quando il caldo estivo colpisce la capitale e gli abitanti insieme ...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Tgcom24

Una grande storia d'amore stroncata da una morte improvvisa e drammatica: Valentina Castellani, moglie di Francesco Quinn figlio del grande Anthony, ha preso in mano la sua vita...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Tgcom24

Ore e ore avanti e indietro sulla superstrada Ascoli-Mare, rallentamenti e panico tra gli automobilisti. A dare filo da torcere ai poliziotti, non è stata una banda di criminali ma tre piccoli cagnolini meticci, protagonisti loro malgrado di una...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Tgcom24

"Nel primo semestre del 2019 sono stati 2.839 gli stranieri rimpatriati. A fine anno saremo a circa 6mila, numero in linea con gli anni precedenti. Mentre qualcuno aveva parlato, a seconda dei casi, di 500mila o di...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Tgcom24

Il recente appuntamento in Costa Smeralda per scoprire la collaborazione tra Audi e One Ocean Foundation per ripulire i mari dalle microplastiche ci ha permesso anche di provare la nuova Audi S6 Avant. Lungo i tornanti...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Tgcom24

È luglio, da sempre, il mese della Fiat 500. Quando nacque dalla matita di Dante Giacosa e fu presentata al mondo ‒ il 4 luglio del 1957 ‒ e quando fu riproposta dallʼintuito di Marchionne e la matita di Roberto...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Tgcom24

Teheran ha annunciato di aver colpito e spezzato in Iran una rete di spionaggio legata alla Cia. Nei confronti dei diciassette presunti 007 sarebbero già state emesse delle condanne a morte. Lo riferisce la tv di Stato citando il ministero...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Tgcom24

Ancora caos a Hong Kong dove domenica si sono registrati nuovi scontri tra polizia e manifestanti. A incrementare maggiormente la tensione, "l'agguato" portato a segno da un gruppo di sostenitori ...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Tgcom24

E' stato recuperato all'alba da un elicottero ed è stato portato in ospedale Francesco Cassardo, l'alpinista torinese rimasto ferito mentre scendeva il Gasherbrum VII, in Pakistan. Le ore dopo l'incidente erano...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ Tgcom24

Dalle 5:40 alle 8:00 è stata sospesa la circolazione ferroviaria fra Rovezzano e Firenze Campo Marte sulle linee Direttissima e convenzionale fra Roma e Firenze, per accertamenti dell'Autorità Giudiziaria dopo l'incendio...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ Tgcom24

Centinaia di vigili del fuoco lavorano senza sosta in Portogallo, dove le fiamme stanno devastando ampie zone nel centro del Paese. La regione montagnosa di Castelo Branco è attraversata da sabato da roghi e i forti venti, insieme alle temperature oltre ...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ Tgcom24

Gli ucraini hanno dato al loro presidente filo-occidentale, Volodymyr Zelensky, un mandato per far ripartire la politica del Paese. Secondo gli exit pool, l'ex comico ha ottenuto il 43,9% dei voti. Il partito "Servo del Popolo" registra...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ Tgcom24

"Siamo al governo solo e soltanto per fare le cose importanti. Se non riusciamo andremo avanti da soli, ma non ci fermiamo. Abbiamo aspettato anche troppo". Lo ha dichiarato il vicepremier Matteo Salvini, aggiungendo: "Chi in Europa sta...