Spataro accusa, il renziano Ermini (Csm) si unisce. Salvini: «Attacchi politici»

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

«Critiche da Ermini? Uh, che roba. Sono preoccupatissimo». Cosi Matteo Salvini, entrando alla presentazione del libro di Bruno Vespa, a chi gli chiede delle parole del vicepresidente del Csm David Ermini (nella foto). Il vicepresidente del Csm, Davide Ermini, renziano di ferro, che ha costruito la sua carriera politica nel Pd, guarda caso si schiera, con una nota ufficiale, col procuratore Spataro che aveva accusato Salvini di aver twittato notizie sull’arresto di nigeriani prima ancora che le operazioni di polizia fossero concluse. Il vicepremier, a quel punto, si convince che dietro quelle parole del procuratore ci siano altri intenti e smentisce di aver messo a rischio la sicurezzad dell’operazione anti-mafia. «Il capo della polizia mi ha mandato un messaggio, non mi ha telefonato», ha aggiunto Matteo Salvini, tornando sulle polemiche con il procuratore di Torino, Spataro. «Quando c’è una cosa riservata me lo dicono prima». «Un attacco politico? Vedi tu, dicono che il ministro dell’Interno fa saltare l’antimafia, il presidente di Confindustria poi attacca la manovra….».
Ma cosa aveva detto Ermini? «Il lavoro serio, puntuale e rischioso che la magistratura porta avanti ogni giorno non può e non deve essere utilizzato per scopi di propaganda», aveva detto il vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura. Ermini ha telefonato a Spataro, per esprimergli ”apprezzamento per il lavoro che sta svolgendo e pieno riconoscimento per l’alta professionalità e per l’impegno dimostrati in tutti questi anni. Un impegno – ha sottolineato – da grande e leale servitore dello Stato che non può essere in alcun modo messo in discussione da toni sprezzanti”.




L’ ex responsabile Giustizia del Pd, David Ermini, rientra nel cerchio magico di RenziNato a Figline Valdarno (Firenze) 58 anni fa, si è laureato all’università del capoluogo toscano con una tesi sul diritto di voto degli italiani all’estero. È stato per la prima volta eletto deputato nel 2013, e il 16 settembre 2014 nominato responsabile Giustizia del Pd guidato da Renzi. Dal 2015 al 2017 è stato commissario regionale del Pd Liguria. Rieletto deputato nelle file del Partito democratico il 4 marzo scorso, il 19 luglio Ermini è stato scelto dalle Camere tra gli 8 laici della nuova consiliatura di Palazzo dei Marescialli, qualche settimana fa.

Tag: #Politica

Altri articoli pubblicati da Secolo d'Italia

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Gelateria 7 MinutiVia Massaciuccoli, 71/A – 00199 Roma Tel. 06/8610583 Sito Internet: www.7minuti.it Tipologia: gelateria Prezzo: coni e coppette 2/3€, gelato 18€/kg, panna 14€/kg Giorno di chiusura:...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Ha colpito la dottoressa con un cacciavite ferendola gravemente ma è stato poi bloccato da un ambulante extracomunitario che si trovava in quel momento nel parcheggio dell’ospedale San Giovanni Di Dio di...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

I carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Arezzo hanno arrestato un 38enne tunisino, pregiudicato, per atti persecutori nei confronti dell’ex convivente, costretta a subire per anni sopraffazioni, violenze, minacce ed...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

A scanso di equivoci, occorre dissipare un equivoco durevole: dobbiamo distinguere le tedesche SS Allgemeine, che era la famigerata polizia nazista in uniforme nera, dalle Waffen SS, ossia le SS combattenti, che si formarono all’inizio ...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Tutta Fratelli d’Italia, e non solo. In molti nel centrodestra hanno voluto esprimere solidarietà a Giorgia Meloni, oggetto da parte di Oliviero Toscani di insulti di stampo sessista e lesivi della...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Sta per succedere qualcosa in Libia e forse l’Italia finalmente può svolgere un ruolo da protagonista nella nostra ex colonia. Il generale libico Khalifa Haftar, uomo forte del governo di Tobruk, è in arrivo questa...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Riceviamo da Alberto Cardillo e volentieri pubblichiamo: Caro direttore, Nell’ultima seduta, in un clima molto cupo e teso, con la presenza di tanti dipendenti comunali in aula, il Consiglio comunale di Catania, convocato in seduta urgente, ha ...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Grande impresa della nazionale italiana di bowling. Nella finale di Hong Kong la squadra azzurra guidata dal ct Massimo Brandolini ha superato col punteggio di 2-0 i super professionisti degli Usa. In semifinale gli...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

La quantità di sistemi d’arma portati dalla Russia al confine con l’Ucraina è aumentata in modo drastico di recente: in particolare, Mosca ha spostato 300 carri armati T-62 dalle regioni orientali...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

L’Agenzia europea che si occupa di droghe frena sull’utilizzo della Cannabis a scopo terapeutico. E in un Report dal titolo “Medical use of cannabis and...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

«Ritardata», «brutta», «volgare», «fastidiosa». Sono gli epiteti con cui Oliviero Toscani ha definito Giorgia Meloni, nel corso della trasmissione radiofonica La...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Antonio Di Maio “star” dei social network per un giorno, nei numeri ma non nel consenso, secondo gli esperti. Numeri da big della politica o da “influencer” consumato quelli raggiunti in 24 ore dal padre del vicepremier, che in...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Silvio Berlusconi è atteso domani a Roma. Sul suo tavolo c’è innanzitutto il dossier manovra. Forza Italia ha bocciato senza riserve la legge di bilancio del governo gialloverde annunciando una mobilitazione...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Ci sono anche tre pusher nigeriani coinvolti nelle indagini sul massacro di Pamela Mastropietro tra i 27 destinatari di misure cautelari per spaccio di droga eseguite da ...

Pubblicato martedì, 04 dicembre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Gli stranieri presenti in Italia sono oltre sei milioni su una popolazione di 60 milioni e 484mila residenti. Più precisamente, al 1 gennaio 2018, sono 6 milioni e 108mila persone, secondo le stime della Fondazione...