Napoli, falso cieco dipendente del Comune sorpreso a guidare uno scooter (video)

Pubblicato giovedì, 11 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Nel 2003 aveva dichiarato di essere cieco assoluto e, per questo, aveva ottenuto tanto la pensione quanto l’assegno di accompagnamento perché affetto da deficit visivo. Ma ora i militari della guardia di Finanza di Napoli gli hanno sequestratodue immobili, un terreno e diversi rapporti di conto corrente intestati accusandolo di aver percepito indebitamente la somma di circa 110mila euro.




Le Fiamme Gialle, infatti, in un’occasione, lo hanno sorpreso addirittura alla guida di uno scooter lungo strade del centro storico di Napoli con una passeggera a bordo. E in uno dei pedinamenti i militari del I Gruppo della Fiamme Gialle di Napoli lo hanno seguito fino al posto di lavoro, al Comune di Napoli, dove era stato assunto nel 2001 svolgendo una mansione che rientrava proprio fra quelle assegnate alle persone disabili. come centralinista non vedente del Comune di Napoli nell’ambito della legge 68 del 1999, finalizzata all’inserimento e all’integrazione lavorativa delle persone disabili
Il falso cieco, accusato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, aveva, addirittura, la patente.
Dopo le indagini, coordinate dalla Procura di Napoli, a carico del falso cieco, un 46enne, residente nel capoluogo campano, è stato disposto il sequestro di due immobili, un terreno e diversi rapporti di conto corrente intestatati

Per gli investigatori avrebbe percepito indebitamente la somma di circa 110mila euro.

I militari hanno accertato che nel 2001 l’uomo era stato assunto al Comune di Napoli, nel 2003 dichiarato cieco assoluto ma che continuava ad avere una regolare patente di guida.

Tag: #Cronaca #SenzaCategoria

Altri articoli pubblicati da Secolo d'Italia

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

“È stato confermato che la manovra dell’Italia per il 2019 non è compatibile con gli impegni che esistono nell’Unione Europea”. Così il commissario al Bilancio, Günther Oettinger, nell’edizione online di Der Siegel,...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

«Apprendiamo che il sindaco di Roma Virginia Raggi ha rimosso i manifesti che raffigurano due uomini, individuati come genitore 1 e genitore 2, che spingono un carrello con dentro un bambino disperato col codice a barre sul petto....

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Da Massimiliano Mazzanti riceviamo e volentieri pubblichiamo Caro direttore, rimandando a domani una cronaca esaustiva della significativa testimonianza di Mauro Ansaldi al processo contro Gilberto Cavallini – testimonianza voluta...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

«Come Fratelli d’Italia oggi abbiamo manifestato contro la presenza del centro d’accoglienza per migranti a Settecamini-Case Rosse, nel Municipio IV. Ancora una volta a rimetterci è il territorio della periferia est di Roma e con il bando Sprar del ...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Lunedì scorso Nichi Vendola, accusando un malessere, è stato ricoverato presso l’Ospedale Gemelli di Roma, dove gli è stato diagnosticato un infarto. A Vendola sottoposto a intervento chirurgico è stato applicato uno stent. Nei...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

L’aula di Montecitorio ha respinto le dimissioni presentate dal deputato di Fratelli d’Italia, Guido Crosetto. L’aula si è espressa contro la richiesta, con 285 voti contrari, 187 a favore e un astenuto. La scelta di...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

«Le ragioni della tragedia in Crimea e le teorie in proposito saranno oggetto di una inchiesta approfondita». Così il presidente russo Vladimir Putin, dopo che il governatore della Crimea Sergei Aksyonov ha reso noto ...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

“I governi sono assolutamente liberi di assumere le decisioni che ritengono necessarie ed opportune, ma non possiamo accettare denigrazioni e minacce al lavoro di editori e giornalisti che ogni giorno si impegnano per stampare quotidiani a periodici...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

È uscita dai confini locali la drammatica vicenda di una donna italiana di Sacile, in provincia di Pordenone, che ha perso casa e lavoro e che da alcune settimane dorme in auto. La storia di C.C., 36 anni, è stata raccontata da Il Gazzettino con...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Finalmente 26 milioni di italiani d’America hanno un museo dedicato alla loro storia. Il 12 ottobre si è è inaugurato il nuovo Museo Nazionale dell’Emigrazione Italiana presso la sede centrale della...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Chiamatela come volete, ma non chiamatela quota 100. O, per meglio dire, potete anche chiamarla così, ma solo in riferimento a chi ha compiuto 62 anni e ne ha accumulati  38  di contributi. Ma per chi ha 63, 64, 65 e 66 anni si...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

    Arriva via etere la risposta di Matteo Salvini ai “professoroni” che tutto sanno e tutto conoscono. Quelli che ogni giorno fanno le pulci alla manovra del governo. Ed è una denuncia senza se e senza ma. Tutta da...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Atterraggio di emergenza per l’aereo di Melania Trump diretto a Philadelphia. L’aereo, partito dalla base in Maryland intorno alle 8 ora locale, è tornato indietro dopo dieci minuti di volo. Secondo quanto riferito da un cronista a...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

Un video con una testimonianza dolorosa di una ragazza, una delle tante vittime di bullismo e cyberbullismo. Il video è ispirato a una storia vera. Bene ha fatto Giorgia Meloni, che con sensibilità lo ha postato sul suo profilo Fb. La...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Secolo d'Italia

All’indomani dell’incontro il presidente del Consiglio italiano, Giuseppe Conte, la cancelliera tedesca Angela Merkel lancia un avvertimento che ha un preciso destinatario: l’Italia. «Ogni stato della zona Euro ha ...