Woodstock: le foto dei tre giorni che hanno cambiato il mondo

Pubblicato giovedì, 14 marzo 2019 ‐ Panorama

Il libro
Nell'agosto del 1969, mezzo secolo fa, mezzo milione di persone si riunirono a Bethel (nella parte nord dello Stato di New York), nel campo di un allevatore, per partecipare a quello che è ormai noto come l'evento musicale più importante e irripetibile di sempre: la Fiera della Musica e delle Arti di Woodstock, meglio conosciuto con il più semplice festival di Woodstock, espressione più alta dei valori hippie e della controcultura giovanile

Il racconto comincia con un inquadramento del clima sociopolitico degli anni Sessanta e tutti i passi che hanno portato all'evento sono descritti nel dettaglio: l'organizzazione, la pubblicità, il marketing, ma anche i festival che hanno creato le condizioni adatte (Newport, Monterey, Miami e Atlanta).

I tre giorni del festival sono presentati cronologicamente e un elenco completo offre uno sguardo dettagliato su tutti i 31 artisti, nell'esatto ordine in cui sono saliti sul palco, da Richie Havens a Jimi Hendrix, esibitosi molte ore dopo quella che avrebbe dovuto essere la fine del festival.
Numerosissime ed esaurienti, all'interno del volume, le informazioni sui musicisti delle band, scalette, performance, aneddoti e ricordi dei protagonisti, tutte notizie che delineano l'intero panorama sonoro di Woodstock, canzone per canzone.

Gli autori del libro - Mike Evans e Paul Kingsbury - analizzano, 50 anni dopo, l'eredità del festival, con un focus sui protagonisti ancora in vita: nuove
interviste e le parole di chi c'era – musicisti, manager, fan, fotografi – offrono uno sguardo privilegiato, lungo tutto il dipanarsi del volume.
Pete Townshend - leader e chitarrista dello storico gruppo rock "The Who" - pensava che "tutta l'America fosse impazzita", mentre Mickey Hart dei Grateful Dead disse: "Non abbiamo mai suonato così male".

Con tantissimi aneddoti e storie dal backstage, ma anche molti scatti e memorabilia – parecchi dei quali mai pubblicati prima – Woodstock è la celebrazione più alta in occasione di questo cinquantesimo anniversario.



Il volume "Woodstock: i tre giorni che hanno cambiato il mondo" verrà presentatodomenica 17 marzo 2019 alle ore 14.00 alla Fabbrica del Vapore di Milano in occasione di Book Pride 2019, la Fiera Nazionale dell'Editoria Indipendente

Tag: #Foto #GrandiFotografi

Altri articoli pubblicati da Panorama

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Un rischio previsto ma che, non per questo, fa meno paura: gli hacker russi puntano le elezioni europee del prossimo 23 maggio. Lo afferma la compagnia di sicurezza FireEye, che ha individuato un paio di prove circa attacchi perpetrati a ...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

12 mln netti l'anno. E' il contratto triennale che la Juventus ha offerto a Mauricio Pochettino, l'attuale allenatore del Tottenham...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Con un viaggio di sola andata, da Londra ad Amsterdam, due mesi orsono Ema ha traslocato. L’acronimo sta per Agenzia europea del farmaco. Per capirci: quella che doveva essere trasferita in pompa magna a Milano. Ma oscure diplomazie,...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Il crossover pericoloso tra Grande Fratello 16 e il "Prati gate" è scongiurato. Almeno per ora. Dopo una domenica di fuoco, la vigilia della settima puntata del reality condotto da Barbara D'Urso si...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Al di là delle manovre politiche e delle conseguenze economiche di medio e lungo termine della tempesta che sta investendo Huawei, agli utenti interessa una cosa soltanto: capire cosa succederà ai loro smartphone. Specie ora che Google, su impulso...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Non solo la volata per la Champions League. L'ultima giornata del campionato regalerà anche emozioni e tensioni in coda alla classifica con uno sprint disperato per evitare la retrocessione in Serie B. Le squadre coinvolte sono quattro...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Dal 10 giugno prossimo, cioè dopo le elezioni, il governo metterà le mani in tasca ai pensionati. Non a tutti, diciamo a quelli un po’ più ricchi, che non incassano assegni al minimo. La legge di...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Pedro Almodóvar con i suoi tormenti da regista, Jim Jarmusch con i suoi morti viventi, Elton John tributato con il biopic Rocketman, Quentin Tarantino e gli echi di Charles Manson... Dal 14 al 25 maggio il 72° Festival di Cannes porta in...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Nel 1977 Brian Eno e David Bowie erano a Berlino, nei leggendari studi di registrazione Hansa Tonstudio, per lavorare ai brani di Heroes. Eno entrò in studio e disse: "Ho sentito il suono del futuro" e fece ascoltare a Bowie I Feel...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Panorama

La sfida contro l'Atalanta ha chiuso la stagione allo Stadium della Juventus. Si è trattato di una grande festa per celebrare il 35° scudetto e salutare Allegri e Barzagli, arrivati...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Panorama

Ancora due posti liberi e novanta minuti per decidere chi sarà ammesso nel paradiso della prossima Champions League, con il suo carico di milioni di euro. Insieme alla salvezza resta l'unico verdetto ancora in bilico in un campionato...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Panorama

Pedro Almodóvar con i suoi tormenti da regista, Jim Jarmusch con i suoi morti viventi, Elton John tributato con il biopic Rocketman, Quentin Tarantino e gli echi di Charles Manson... Dal 14 al 25 maggio il 72° Festival di Cannes porta in...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Panorama

New York è sotto una tempesta di neve e la maggior parte delle cliniche private ha chiuso i battenti. Comincia così la settima puntata di New Amsterdam, il medical drama della Nbc con Ryan...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Panorama

"Salvini muori, Salvini crepa, Salvini infame, sparate a Salvini, Salvini a testa in giù". A leggere questo striscione comparso ieri a Milano (in seguito a quest'ultima moda della protesta con il lenzuolo) in realtà non c'è nulla di nuovo, di già...

Pubblicato sabato, 18 maggio 2019 ‐ Panorama

Un trionfo artistico, un evento epocale e un disastro finanziario: sono queste le tre facce del festival musicale più importante di sempre, quello che ha cambiato definitivamente la cultura e l’iconografia della musica dal vivo. Fino ...