Volata Champions League: tutte le combinazioni possibili

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Panorama

Ancora due posti liberi e novanta minuti per decidere chi sarà ammesso nel paradiso della prossima Champions League, con il suo carico di milioni di euro. Insieme alla salvezza resta l'unico verdetto ancora in bilico in un campionato vinto con largo anticipo dalla Juventus e con il Napoli mai davvero a rischio di perdere il suo secondo posto.
Sarà un'ultima giornata da brividi su almeno tre campi dove le squadre sono impegnate nello sprint Champions. C'è una favorita netta ed è l'Atalanta, una che ha il destino nelle proprie mani (Inter) ma rimpiange le tante occasioni sprecate e una (Milan) che spera nel passo falso di qualcuno per agganciare in extremis il pass europeo. Tutti gli altri sono fuori, destinati all'Europa League o alla delusione di non essere riusciti a salire sul treno giusto.
Le combinazioni per la Champions League
Il pass per l'Europa maggiore si gioca su tre campi: Milano, Ferrara e Reggio Emilia. Il quadro delle combinazioni è abbastanza semplice da delineare:
ATALANTA (68 punti) - E' a un passo dalla storica qualificazione alla Champions League. Basta un solo punto per salire a 69 ed essere non più superabile dal Milan. La sfida casalinga con il Sassuolo non pare impossibile. In caso di sconfitta, fermandosi a quota 68, deve sperare di non essere superata dall'Inter e raggiunta dal Milan vittorioso a Ferrara perché in quel caso sarebbe punita dallo scontro diretto negativo con i rossoneri.
INTER (66 punti) - La caduta a Napoli condanna i nerazzurri a rischiare il tutto per tutto contro l'Empoli a San Siro in una sfida in cui l'avversario si gioca la salvezza. Lo scenario è semplice. Per avere la certezza assoluta del quarto posto Spalletti deve vincere e arrivare a 69 punti dove diventa irraggiungibile. In caso di pareggio (67 punti) o sconfitta (66) si qualifica solo se il Milan perde o pareggia con la Spal grazie alla doppia vittoria nel derby.
MILAN (65 punti) - Terza vittoria di fila per Gattuso, ma la qualificazione passa dal risultato delle altre che al momento precedono i rossoneri in classifica. Sintetizzando, i rossoneri devono vincere a Ferrara con la Spal e sperare perché un pareggio non è sufficiente visto che il confronto diretto con l'Inter (perdesse con l'Empoli si fermerebbe a 66) la punirebbe per la doppia sconfitta nel derby.
La corsa per l'Europa League


La corsa per l'Europa League è invece praticamenter terminata con una giornata d'anticipo per effetto dei risultati del penultimo turno. Ecco il quadro:
ROMA (63 punti) - Il pareggio col Sassuolo ha azzerato le chance di Europa League ma la caduta del Torino ad Empoli ha spalancato la porta dell'Europa minore. L'ultima in casa contro il Parma serve solo per decidere se direttamente col quinto posto e attraverso i preliminari col sesto. Non è un dettaglio irrilevante e la squadra di Ranieri non ha il destino nelle proprie mani.
Anche una vittoria non basta da sola. In caso di arrivo a pari punti col il Milan a quota 66 i giallorossi sarebbero dietro e lo stesso vale con l'Inter.
TORINO (60 punti) - Fuori da tutto, non sarà sufficiente nemmeno vincere contro la Lazio perché con 63 punti avrebbe il confronto diretto negativo con la Roma (se questa perdesse all'Olimpico contro il Parma).
LAZIO (58 punti) - Già certa del posto nei gironi della prossima Europa League grazie alla conquista della Coppa Italia contro l'Atalanta. Non può in nessun modo rimettere in corsa il Torino.

Tag: #Calcio #Sport

Altri articoli pubblicati da Panorama

Pubblicato lunedì, 20 gennaio 2020 ‐ Panorama

Gli ultimi sondaggi di politica sulle intenzioni di voto degli italiani raccontano come la situazione non sia molto cambiata in queste due settimane di festività natalizie. Le Lega torna a crescere, forte a quanto pare ...

Pubblicato lunedì, 20 gennaio 2020 ‐ Panorama

Victor Moses è un giocatore dell'Inter. L'ufficialità della trattativa che ha portato l'esterno del Chelsea ai nerazzurri verrà data nelle prossime 24 massimo 48 ore ma tutti i dettagli e gli accordi tra le parti sono ...

Pubblicato lunedì, 20 gennaio 2020 ‐ Panorama

Settimana per settimana, i film dai maggiori incassi cinematografici in Italia. Ecco la top ten del botteghino italiano dal 6 al 12 gennaio 2020, secondo dati Cinetel. Tolo Tolo di Checco Zalone scavalca Il re leone di Jon Favreau...

Pubblicato lunedì, 20 gennaio 2020 ‐ Panorama

La guerra è finita, le anticipazioni della seconda puntata I Marchesi Terenzi, proprietari della tenuta agricola abbandonata dove alloggiano i ragazzi, decidono di riprendersi quel posto per trasformarlo in un’azienda agricola. Giulia ...

Pubblicato lunedì, 20 gennaio 2020 ‐ Panorama

Il 20 gennaio 1920 nasceva a Rimini Federico Fellini, il grande regista, sceneggiatore e fumettista e amato in tutto il mondo. Candidato dodici volte all'Oscar, ha vinto quattro Oscar al miglior film straniero con La strada,...

Pubblicato lunedì, 20 gennaio 2020 ‐ Panorama

Il nuovo modello 730 è stato approvato dall’Agenzia delle Entrate e prevede importanti novità. Le novità del nuovo 730 A partire da quest’anno i lavoratori dipendenti e pensionati che presentano il...

Pubblicato lunedì, 20 gennaio 2020 ‐ Panorama

La sintesi migliore l'ha fornita proprio Sarri al termine della sfida vinta dalla sua Juventus contro il Parma, che ha certificato la prima fuga (+4 sull'Inter) della stagione. Ronaldo ti crea un...

Pubblicato lunedì, 20 gennaio 2020 ‐ Panorama

Tolti gli under 18 e i genitori di figli adolescenti che (realisticamente) ascoltano rap italiano, quanto di voi hanno sentito parlare di Junior Cally fino a una settimana fa? Se volete divertitrvi a fare un esperimento di sociologia...

Pubblicato lunedì, 20 gennaio 2020 ‐ Panorama

Il terzo processo di impeachment presidenziale al Senato della storia americana che vede sul banco degli imputati Doland Trump, sta per entrare nel vivo. Dopo le cerimonie inaugurali di...

Pubblicato lunedì, 20 gennaio 2020 ‐ Panorama

“Mi piacciono le voci che lasciano il segno, quelle che riconosci dopo pochi secondi perché hanno un timbro e un’intensità inconfondibili”. Si racconta così a Panorama.it, Ivi, 25 anni, austriaca, voce di Andromeda, un...

Pubblicato lunedì, 20 gennaio 2020 ‐ Panorama

da Las Vegas Mentre scarica cascate di drop sul pubblico dell’XS, uno dei club più chic e meglio frequentati di Las Vegas, Kygo indossa un paio di eleganti cuffie bianche. A volte le tiene sulle orecchie per concentrarsi sul...

Pubblicato domenica, 19 gennaio 2020 ‐ Panorama

Il 20 gennaio del 2020, secondo lo psicologo Cliff Arnall, professore dell’Università di Cardiff, è ufficialmente il "blue monday", il giorno più triste dell’anno, come risultato di una complessa equazione...

Pubblicato domenica, 19 gennaio 2020 ‐ Panorama

Era l’inizio del 2013 quando Google rese disponibile ai suoi sviluppatori gli occhiali smart che si rivelarono poi un clamoroso flop, perché i Glass si rivelarono un prodotto troppo rivoluzionario per l’epoca. La lezione è servita a Big G e agli...

Pubblicato domenica, 19 gennaio 2020 ‐ Panorama

Vent’anni fa in Argentina gli insegnanti universitari lamentavano che gli studenti arrivavano con grandi difficoltà sia di comprensione nella lettura, sia nella capacità di esprimere un'idea attraverso la scrittura.   Purtroppo non sto qui a cercare ...

Pubblicato sabato, 18 gennaio 2020 ‐ Panorama

Una delle maggiori sfide per un artista è quella di evolversi stilisticamente, senza però scontentare troppo i fan della prima ora, catturati da un determinato tipo di sound. Una sfida che risulta particolarmente ostica per i rapper,...