La guida autonoma? Aumenterà i rapporti sessuali

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

Meno incidenti, riduzione dello stress in coda, parcheggi in zone dedicate e dunque libere e…più sesso! Queste sono le promesse che porta con sé la guida autonoma. I primi punti sono alquanto risaputi mentre l’ultimo, quello più intrigante, è una novità sciolinata dall’Annals of Tourism Research.
Studio polivalente
Si tratta di una rivista di scienze sociali statunitense incentrata sulle prospettive future del turismo, quale attività che dipende molto dalle innovazioni e dai trend, anche digitali, della massa. Il curatore dell’ultimo report pubblicato dalla magazine, Scott Cohen, ha affermato senza indugi che le auto prive di pilota aumenteranno le probabilità di fare sesso durante il viaggio.
“Il sesso fa parte del turismo urbano, in ogni sua forma. Quindi è molto probabile che i veicoli autonomi porteranno a più attività intime del genere, legali o meno, fin dentro le macchine che si spostano per la città” - ha detto Cohen durante un’intervista alla Nbc.
Americani già avviati
La base dello studio poggia su una rilevazione condotta non molto tempo fa, che evidenzia come il 60% degli americani abbia, almeno una volta, fatto l’amore in un’automobile. La differenza qui è che se fino a ieri momenti simili avvenivano appartati in aree tranquille e lontane da occhi indiscreti, un domani tutto potrebbe accadere on the road, magari mentre si va in ufficio o nel tragitto verso casa.
Più noia, meno controllo
Del resto, dovendo sorbirsi anche un viaggio di un’oretta si dovrà pur perdere tempo in macchina. Qualcuno lavorerà, altri si divertiranno con i videogame e ci sarà chi, col proprio partner, saprà come ingannare l’attesa. Per la rivista, un contesto come quello predetto non si avverrà prima del 2040, quando le diverless cars saranno un dato di fatto e non attireranno molto l’attenzione.
Il rischio di lasciarsi andare in desideri reconditi potrebbe infatti portare a evidenti imbarazzi nei primi tempi, quando anche le forze dell’ordine saranno più incuriosite nel fermare e controllare certi veicoli futuristici.
Casa vagante
Che poi, per l’Annals of Tourism, la questione non è mica legata solo al sesso. Questo è solo una parte di un discorso molto più ampio, che vede i mezzi autonomi trasformarsi in vere case vaganti entro cui fare di tutto. Dormire, mangiare, lavorare, sono alcune delle attività che maggiormente influiranno sull’uso dell’auto senziente. L’obiettivo, non dichiarato, è uno: liberare più tempo per sé, finora perso in tangenziale nell’ora di punta.
Per saperne di più:

Altri articoli pubblicati da Panorama

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

Leonardo sta cercando di strappare il talento di Sandro Tonali dal Brescia e dalla Serie A con un'operazione che ricorda quella fatta nel 2012 con Verratti. L'ex direttore tecnico del Milan, passato direttamente da Milanello alla guida del Psg, ha da...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

Spetta al regista Palma d'oro a Cannes nel 2018 aprire la Mostra del cinema di Venezia, edizione 76. La vérité di Kore-eda Hirokazu sarà proiettato in prima mondiale mercoledì 28 agosto...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

Sono l'ideale per le famiglie, per gli amanti dei cani che non rinunciano a Fido neppure in vacanza o per le coppiette in cerca di tranquillità. Le case vacanza sono la soluzione sempre più gettonata per coloro che vogliono trovare un...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

La difficoltà delle cose semplici, quelle che da bambini sono necessità urgenti, bisogni quasi primari. Come godersi una favola della buonanotte, coccola messaggera di sogni, chiave d’accesso per altri mondi stupendi. Per i piccoli...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

Avrete visto, nelle ultime ore, decine di vostri amici e parenti postare su Facebook i loro selfie in cui si rivedono più anziani, o giovani. Tutto frutto di FaceApp, un'applicazione per smartphone, Android e iOS, che si scarica...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

Tutto è più grande e intenso, nel mondo policromo e alienante di Roger Waters, la cui poetica traea linfa dalla costante tensione tra militanza politica e ricerca di una maggiore empatia tra gli esseri umani. Un concerto della geniale...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

Nel 2019 la corsa ad aprire nuove moschee in tutta Italia è ripartita. Milioni di euro di finanziamenti piovuti dal Golfo Persico e dall’Asia minore attraverso banche, società finanziarie, privati e facilitatori in loco, abilissimi nel trovare...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

Dal 1898 la guida creata dai fratelli Edouard e André Michelin, che offre agli automobilisti indicazioni affidabili per rendere confortevole il viaggio, è stata un riferimento per quelle nate in seguito, anche se diverse per stile, valutazioni e...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

Dal suo lancio, avvenuto nel 1989, la Discovery è la vettura di Land Rover sinonimo di avventura, capace di muoversi su terreni estremi, in ogni condizione. Non a caso, negli anni, ha prestato la sua opera in diverse missioni umanitarie ...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

«Poi alla fine qui siamo tutti parenti… alla fine l’università nasce su una base cittadina abbastanza ristretta, una specie di élite culturale della città, perché fino adesso sono sempre quelle le famiglie». In queste...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

di Gian Marco Litrico (da Vancouver) «Quando gli “uomini di ghiaccio” arriveranno, lo faranno in forze». Inizia così il capitolo dedicato all’Artico da Tim Marshall, nel saggio di geopolitica - illuminante e avvincente...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

La Rai continua a raccontare le grandi figure istituzionali che hanno dato un contributo fondamentale alla storia della Repubblica e della società italiana. È il caso di Nilde Iotti, la prima donna eletta Presidente...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

da Taipei Nell’atrio principale del quartier generale di Asus, zona nord di Taipei intasata come ovunque in città di motorini, c’è una copia in scala generosa della Gioconda. Non è una riproduzione del celebre dipinto di Leonardo da...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

Tira sempre più aria di crisi di Governo. Una cosa prevista da molti osservatori all'indomani delle elezioni Europee che hanno visto il trionfo della Lega ed il crollo del Movimento 5 Stelle. Ma, se...

Pubblicato giovedì, 18 luglio 2019 ‐ Panorama

In Italia erano le 22:17:40" di domenica 20 luglio 1969 quando il modulo lunare "Eagle" della missione Nasa Apollo 11 si appoggiava sulla superficie polverosa della...