HUAWEI P Smart+ 2019, potenza e qualità a un prezzo ridotto

Pubblicato venerdì, 15 marzo 2019 ‐ Panorama

Gli ingredienti del nuovo Huawei P Smart+ 2019 sono gustosi: tre fotocamere sul retro – il sensore principale arriva a 24 megapixel – per realizzare immagini di qualità, anche grandangolari (l’obiettivo dedicato è da 16 megapixel, il terzo, per i bokeh è invece da 2), con la complicità e gli aggiustamenti automatici firmati dall’intelligenza artificiale di bordo; una fotocamera frontale di buon livello (da 8 megapixel, anch’essa con AI di serie), per selfie a prova di social network, che occupa uno spazio minimo, è una goccia sullo schermo adornato da una cornice discreta e sottile. Già, il display: 6,21 luminosi e brillanti pollici - la risoluzione è FHD+, 2340x1080 - su cui godersi video e contenuti vari. E poi una batteria generosa, che accompagna fino notte inoltrata, per non rimanere a secco durante il dopocena: 3.400 mAh posson bastare.
Doppia colorazione


Con questo cocktail di caratteristiche, Huawei punta a intercettare un pubblico giovane. Proponendogli un prodotto con caratteristiche di alto livello a un prezzo aggressivo: 259,90 euro. Due le colorazioni: una più classica Midnight Black e una più appariscente Starlight Blue (foto sotto), entrambe pennellate addosso a un design gradevole, minimale, ma con punte e guizzi di assoluta e riconoscibile personalità. Quanto allo spazio di archiviazione, è da 64 giga, espandibile di altri 512, per memorizzare immagini e video in quantità.
L'innovazione per tutti
«I consumatori più giovani vogliono uno smartphone a un prezzo conveniente senza rinunciare a una fotocamera da top di gamma» conferma Walter Ji, Presidente WEU di Huawei Consumer Business Group. «Ed è proprio a loro che pensiamo» aggiunge «presentando un prodotto dotato di tripla camera con intelligenza artificiale, con cui realizzare foto e video straordinari. Questo nuovo lancio dimostra come Huawei voglia rendere i prodotti più innovativi alla portata di tutti».
Potenza dal consumo minimo
Il processore sotto il cofano è un octa-core, il Kirin 710, con una velocità di clock fino a 2,2 GHz, progettato per procedere fluido, non tentennare durante lo scroll e il multitasking, essere all’altezza dei videogame (altra passione irrinunciabile dal pubblico degli under) e, al tempo stesso, parco nel consumo dell’energia. Attenzione alla quale contribuisce l’interfaccia utente, l’Emui 9.0 della casa cinese, che impara a conoscere il proprietario del telefono, ne prevede i comportamenti e le abitudini, riuscendo ad allungare la durata della batteria. Un bonus di longevità che fa piacere a tutti, giovani e non.  
Per saperne di più

Altri articoli pubblicati da Panorama

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Panorama

Dopo i fasti della Swingin’ London degli anni Sessanta, la piovosa e grigia Manchester è diventata negli anni Ottanta la capitale della musica inglese, grazie a gruppi del calibro di Joy Division, New Order, Stone Roses e Smiths. Questi ultimi devono...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Panorama

Una fetta del governo sostiene la famiglia tradizionale. Un’altra dispensa redditi di cittadinanza ai giovani e ai disoccupati. Entrambe spremono i pensionati. Facendo pure dell’ironia: «Forse neanche l’avaro di Molière si...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Panorama

Circa 10 miliardi di euro. E' quanto costa ogni anno il cosiddetto Bonus 80 euro introdotto nel 2014 da un Matteo Renzi sotto elezioni. Un asso nella manica calato dall'ex leader democratico...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Panorama

«Giornalisti di merda, lasciateli fuori e chiudete la porta». Saluta così i cronisti Barbara Balzerani, l’ex brigatista rossa, invitata a Milano il 18 aprile scorso per presentare il suo ultimo...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Panorama

Persino l’idolo adolescenziale, lo scorbutico cantautore di genio, gli si è rivoltato contro. Il giovane Matteo, nelle lunghe estati in Val Rendena, imbracciava la chitarra. Davanti agli amici delle vacanza, socchiudeva gli occhi prima di attaccare:...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Panorama

Dalla serie tv al cinema. Downton Abbey, la serie tv britannica pluripremiata (3 Golden Globe, 15 Emmy, 69 candidature complessive agli Emmy, Premio speciale ai BAFTA, record nel Guinness dei primati per la serie tv con il miglior voto della...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Panorama

Mena Massoud è un Aladdin dagli occhi luminosi e furbi, la faccia accattivante e pulita, che con una semplice smorfia delle labbra conquista e rallegra. Naomi Scott è principessa Jasmine di bellezza evidente e...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Panorama

Luis Campos è il nome scelto dal Milan per il post-Leonardo. Tutti gli indizi convergono e nelle ultime settimana l'idea che Elliott e Gazidis si possano affidare all'uomo che ha fatto grandi...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Panorama

Pedro Almodóvar con i suoi tormenti da regista, Jim Jarmusch con i suoi morti viventi, Elton John tributato con il biopic Rocketman, Quentin Tarantino e gli echi di Charles Manson... Dal 14 al 25 maggio il 72° Festival di Cannes porta in...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Panorama

La prima regola per rimanere in forma dai quarant’anni in su? Imparare a fermarsi. Riposare. A maggior ragione se si conduce una vita che è uno stressante incastro d’impegni, scadenze e appuntamenti: «È fondamentale quietare la mente,...

Pubblicato martedì, 21 maggio 2019 ‐ Panorama

A pochi giorni dalle importantissime elezioni europee 2019 Panorama dedica la copertina del numero che troverete in edicola dal 22 maggio a Matteo Salvini, il leader della Lega. Contro di lui nelle ultime settimane si è infatti...

Pubblicato martedì, 21 maggio 2019 ‐ Panorama

Ripercorriamo la storia delle tre stagioni vittoriose di Niki Lauda, il leggendario pilota di Formula 1 scomparso all'età di 70 anni. 1975: Ferrari B3-74 e Ferrari 312 T Erano vent'anni che la Ferrari non vinceva un mondiale costruttori. A...

Pubblicato martedì, 21 maggio 2019 ‐ Panorama

Pedro Almodóvar con i suoi tormenti da regista, Jim Jarmusch con i suoi morti viventi, Elton John tributato con il biopic Rocketman, Quentin Tarantino e gli echi di Charles Manson... Dal 14 al 25 maggio il 72° Festival di Cannes porta in...

Pubblicato martedì, 21 maggio 2019 ‐ Panorama

Ora che il Trono di Spade ha un legittimo occupante, una domanda s’avanza nella mente dei fan e degli addetti ai lavori: chi prenderà il posto del Trono, cioè della serie più vista di tutti i tempi, nella programmazione tv? Ci sarà ...

Pubblicato martedì, 21 maggio 2019 ‐ Panorama

Sappiamo come va a finire. Oh, se lo sappiamo. Incoraggiati dalla stagione e in un momento di fiducia in noi stessi: 1) acquistiamo il libro con l’ultima dieta infallibile; 2) compriamo le compresse anti-pancia esaltate in rete; 3)...