Come rimanere in forma dopo i 40 anni

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Panorama

La prima regola per rimanere in forma dai quarant’anni in su? Imparare a fermarsi. Riposare. A maggior ragione se si conduce una vita che è uno stressante incastro d’impegni, scadenze e appuntamenti: «È fondamentale quietare la mente, dormire a sufficienza per recuperare le energie. Viviamo in una società malata d’affaticamento cronico costante. Ma costringendoci a esagerare, a procedere sempre con l’acceleratore pigiato al massimo, rischiamo di romperci».
Abbracciare il relax


A parlare non è un fanatico dei paradossi, né un guru di qualche religione orientale votata alla contemplazione, ma Gabriele Corradi, il personal trainer di Giorgio Armani (da 21 anni), di Martina Colombari (da 16) e di un ricco elenco di vip e imprenditori di spicco, dai nomi top secret. Corradi prescrive di abbracciare il relax perché i benefici sono molteplici: «Si registra un abbassamento del cortisolo, l’ormone dello stress. Aumenta il testosterone, mentre l’organismo è messo in condizione di riparare le cellule». Insomma, il giusto ozio è un lasciapassare per la longevità. A patto di tenerlo alla larga dai suoi adorati figli, i vizi: «Non bisogna esagerare a tavola, specie nelle ore serali, dalle 18 in poi. Proprio perché il corpo sarà occupato a mettere in atto i suoi meccanismi di recupero, non deve essere distratto troppo dall’assimilazione dei cibi». Dunque, meglio evitare zuccheri e alcol («rallentano la digestione»); meglio ancora se si è varcata la soglia degli «anta», perché il metabolismo s’impigrisce. Anzi, peggio, «conosce un declino e un degrado esponenziali, con fasi da cinque anni. Con uno stile di vita improntato al wellness, si riduce questa curva di degenerazione».
L’importante è muoversi


Piantati i pilastri, un buon riposo dopo un’alimentazione morigerata, si può considerare l’allenamento. Termine che, però, Corradi subito smantella: «Preferisco parlare di movimento. Che si faccia una camminata, tiro con l’arco, l’amore, nuoto o una partita a bocce, il corpo percepisce movimento. Il quale si traduce in molteplici vantaggi, non solo estetici. Vengono rilasciati ormoni quali la serotonina, che migliora l’umore. O l’adrenalina, che aumenta la soglia di tolleranza al dolore». La ricetta si va definendo: rimanere attivi, senza essere tormentati dalle performance. «L’ingrediente essenziale è la costanza. Specie nella seconda parte della propria vita». In cui va spostata l’attenzione dall’ossessione per i muscoli a quella per il cosiddetto comparto bianco: tendini, cartilagini, legamenti, articolazioni. «Che soffrono di più il passaggio del tempo». Lo si fa dedicandosi ad attività focalizzate su esercizi di flessibilità e allungamento. Dagli effetti quasi prodigiosi: «Ho clienti che a 80 anni fanno ancora i gradini a due alla volta».
Più stretching, meno body building


Intorno a questi principi il personal trainer ha costruito la sua palestra, ReGYM: a Milano, a due passi dalla centralissima piazza San Babila. Dove la filosofia è una soltanto: nessuno inutile stress. Cancellare l’ansia da prestazione rispettando il fisico, ponendosi obiettivi ragionevoli, in linea con la propria età. Un approccio che Corradi invita a ricercare nei club di tutta Italia: «Concentrare tutto sul body building a 60 anni, non fa bene. Meglio lo stretching o discipline come lo yoga o il tai chi. In un’ora di lavoro dei miei corsi, la maggior parte del tempo è spesa in esercizi a corpo libero, non davanti a macchine per il potenziamento o con i pesi tra le mani». Infine, mai avere paura, né frenarsi da soli temendo sia troppo tardi: «Ho numerosi iscritti over 50 che sono alla loro prima esperienza in assoluto in palestra». Mentre chi non vuole saperne di tessere e abbonamenti, non può fare nemmeno ricorso all’alibi della timidezza: «Basta il pavimento di casa per cominciare». A partire dai movimenti fondamentali, dalle basi: le caviglie. Allungando il polpaccio e il tendine d’Achille o facendo le circonduzioni, creando cioè piccoli cerchi con la punta del piede. Come negli infiniti viaggi in aereo. «Dedicarcisi, significa lavorare sul proprio equilibrio». Per ridurre il rischio di perderlo, in senso letterale, fisico e mentale.
5 consigli di wellness dedicati agli over 40


1

«Ritagliarsi il tempo per quietare la mente. Riposare. È la regola numero uno, un prerequisito vitale, più importante di qualsiasi allenamento».
2

«Adottare un regime alimentare morigerato, specialmente durante le ore serali. Dopo le 18 tenersi alla larga da zuccheri, alcol e cibi complessi che rallentano la digestione».
3

«Fare movimento, in qualsiasi occasione e momento, di qualunque tipo. Anche privilegiando abitudini semplici come salire le scale anziché prendere l’ascensore».
4

«Non essere ossessionati dalle prestazioni o da attività come il body building che mettono il corpo sotto stress. Meglio dedicarsi a discipline come lo yoga o il tai chi».
5

«Curare il comparto bianco: tendini, cartilagini, legamenti, articolazioni. Sono quelli che soffrono di più mentre l’età avanza. Allenarli con esercizi specifici di stretching e flessibilità».

Tag: #Life #Società

Altri articoli pubblicati da Panorama

Pubblicato sabato, 24 agosto 2019 ‐ Panorama

Chi ci ha lasciato nel mese di AGOSTO > Carlo Delle Piane, attore, 83 anni (2 febbraio 1936 - 23 agosto 2019) > Cosimo Cinieri, attore, 81 anni(20 agosto 1938 - 19 agosto...

Pubblicato sabato, 24 agosto 2019 ‐ Panorama

A 83 anni, è morto Carlo Delle Piane, figura iconica del cinema italiano. Aveva esordito come attore nel 1948, a soli 12 anni, quando interpretò Garoffi, il bambino sveglio con il naso a becco nel film Cuore, ...

Pubblicato sabato, 24 agosto 2019 ‐ Panorama

La pagina fb del Movimento 5 Stelle è un vulcano pronto ad esplodere. La trattativa aperta con il Pd per la nascita di un nuovo Governo non piace alla base. Sono infatti migliaia i commenti al post con cui vengono...

Pubblicato sabato, 24 agosto 2019 ‐ Panorama

Con l'apertura della Crisi di Governo diventano sempre più importanti gli ultimi sondaggi della politica che vedono la Lega primo partito del paese ma in forte calo rispetto ai valori raggiunti prima della crisi. La...

Pubblicato venerdì, 23 agosto 2019 ‐ Panorama

Il 23 agosto 1989 una catena umana lunga circa 600 chilometri unì le capitali degli Stati Baltici Tallinn, Riga e Vilnius. La manifestazione pacifica, minuziosamente organizzata dai...

Pubblicato venerdì, 23 agosto 2019 ‐ Panorama

La tecnologia permette di compiere imprese mirabili, di abbattere barriere che un tempo erano giudicate impensabili. Di spalancare frontiere a tutti, non solo a pochi addestrati eletti. Freniamo subito qualsiasi scatto d’entusiasmo: non stiamo parlando ...

Pubblicato venerdì, 23 agosto 2019 ‐ Panorama

Dopo il debutto al Festival di Cannes 2016, finalmente arriva nelle sale italiane Mademoiselle di Park Chan-wook, regista sudcoreano del cult Oldboy, di Lady Vendetta e...

Pubblicato venerdì, 23 agosto 2019 ‐ Panorama

Dwayne Johnson, noto come The Rock, si conferma l'attore più pagato al mondo anche nel 2019. E la sua presenza, in un film, garantisce milioni di dollari al botteghino. L'ex wrestler datosi al cinema...

Pubblicato venerdì, 23 agosto 2019 ‐ Panorama

“Trattando come sinfonia una canzone giovane giovane, ha portato musica nella canzone italiana, quasi a dire: io che non vivo senza te. Da una casa in cima al mondo ha dato la scalata al cielo muto come se affermasse: il domani è nostro. Poi, il...

Pubblicato venerdì, 23 agosto 2019 ‐ Panorama

Premessa da incidere sulla pietra, fondamentale per poter proseguire nella lettura: mai come quest'anno gli ultimi dieci giorni (scarsi) di mercato incideranno sui progetti tecnici delle squadre, sia in testa che in coda alla catena...

Pubblicato venerdì, 23 agosto 2019 ‐ Panorama

Con l'apertura della Crisi di Governo diventano sempre più importanti gli ultimi sondaggi della politica che vedono la Lega primo partito del paese ma in forte calo rispetto ai valori raggiunti prima della crisi. La ...

Pubblicato venerdì, 23 agosto 2019 ‐ Panorama

Un drone ha ripreso queste immagini dei lavori all'aeroporto di Milano Linate. Lavori che proseguono tutti i giorni 24 ore su 24 come da programma e che, dovrebbero concludersi il 26 ottobre, per permettere poi la riapertura dell’aeroporto cittadino e ...

Pubblicato venerdì, 23 agosto 2019 ‐ Panorama

“Continuo a pensare che il Movimento 5 Stelle sia composto da persone che sono incompetenti, incapaci e che ci hanno portato a dove siamo oggi, però io tra trovarmi Salvini premier, per i prossimi 5 anni, che può decidere il prossimo Presidente...

Pubblicato venerdì, 23 agosto 2019 ‐ Panorama

Mauro Icardi lo ha scritto in tempi non sospetti: "Ho già espresso all'Inter la volontà di rimanere perché l'Inter è la mia famiglia. Il tempo dirà chi ha detto la verità. Forza Inter, sempre". Era il 17 maggio scorso. Nel ...

Pubblicato venerdì, 23 agosto 2019 ‐ Panorama

I dischi imprescindibili non sono quelli che contengono due o tre hit. Sono quegli album che vanno ascoltati nel loro insieme perché non sono una banale somma di canzoni più o meno belle, ma la fotografia dello stato di grazia di una...