Champions League: le possibili avversarie della Juventus nel sorteggio

Pubblicato venerdì, 15 marzo 2019 ‐ Panorama

Ci sono quattro squadre inglesi su otto, a dimostrazione della forza della Premier League che comanda la classifica dei fatturati nel calcio europeo e che dopo un lungo periodo senza riscontri sul campo sta tornando a comandare. Manca il Real Madrid che ha alzato al cielo le ultime tre Champions League, mancano i miliardi del Psg e ci sono un paio di outsider inattese come Ajax e Porto.
Il sorteggio di Nyon che disegnerà la strada fino alla finale di Madrid del 1° giugno rappresenta un momento chiave della stagione. C'è una certa differenza tra pescare le big (Barcellona, Manchester City e Liverpool in ordine di forza) e giocarsi i quarti di finale con una delle sorprese. A questo livello non esistono avversari morbidi, ma non è obbligatorio dover passare per forza da tutte finali anticipate e il confronto con l'Atletico Madrid negli ottavi è già stato fonte di stress per la Juventus.
La classifica per ranking e fatturato
La curiosità è che gli ottavi di finale hanno prodotto un'autentica strage di club che, secondo il ranking Uefa, sono davanti a tutti. Fuori Real Madrid (primo nei coefficenti europei), Bayern Monaco (2°) e Atletico Madrid (4°, ci sono solo 4 della Top10 e mettendo in fila le magnifiche otto secondo i punteggi Uefa la Juventus ha davanti a sè solo il Barcellona che è 3° contro la 5° posizione dei bianconeri.
Seguono Manchester City (7°), Porto (9°), Manchester United (15°), Liverpool (16°), Tottenham (18°) e Ajax (22°). Sulla carta una Champions League minore, nella realtà non è così e per rendersene conto basta incrociare un altro parametro ben più significativo rispetto al ranking Uefa.
Se il riferimento è, infatti, la potenza economica dei club ecco che il quadro racconta una realtà diversa. Il Barcellona è la squadra più ricca sopravvissuta (2° nella classifica Deloitte per fatturato) e ci sono ben 5 società che entrano nella Top10 con presenza massiccia delle inglesi: Manchester United (3°), Manchester City (5°), Liverpool (7°) e Tottenham (10°).
La Juventus con la sua 11° posizione è soltanto la sesta del gruppo e le due outsider hanno compiuto un'impresa; Ajax e Porto non compaiono nemmeno nelle prime 30 e hanno una forza economica nettamente inferiore rispetto alle altre. La storia recente della Champions League dice che dai quarti in poi è difficile che ci sia spazione per la Cenerentola contro le multinazionali. Dal sorteggio di Nyon capiremo se il 2019 rappresenterà la conferma o un'eccezione.

Tag: #Calcio #Sport #Juventus:NewsECalciomercato

Altri articoli pubblicati da Panorama

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

12 mln netti l'anno. E' il contratto triennale che la Juventus ha offerto a Mauricio Pochettino, l'attuale allenatore del Tottenham...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Con un viaggio di sola andata, da Londra ad Amsterdam, due mesi orsono Ema ha traslocato. L’acronimo sta per Agenzia europea del farmaco. Per capirci: quella che doveva essere trasferita in pompa magna a Milano. Ma oscure diplomazie,...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Il crossover pericoloso tra Grande Fratello 16 e il "Prati gate" è scongiurato. Almeno per ora. Dopo una domenica di fuoco, la vigilia della settima puntata del reality condotto da Barbara D'Urso si...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Al di là delle manovre politiche e delle conseguenze economiche di medio e lungo termine della tempesta che sta investendo Huawei, agli utenti interessa una cosa soltanto: capire cosa succederà ai loro smartphone. Specie ora che Google, su impulso...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Non solo la volata per la Champions League. L'ultima giornata del campionato regalerà anche emozioni e tensioni in coda alla classifica con uno sprint disperato per evitare la retrocessione in Serie B. Le squadre coinvolte sono quattro...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Dal 10 giugno prossimo, cioè dopo le elezioni, il governo metterà le mani in tasca ai pensionati. Non a tutti, diciamo a quelli un po’ più ricchi, che non incassano assegni al minimo. La legge di...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Pedro Almodóvar con i suoi tormenti da regista, Jim Jarmusch con i suoi morti viventi, Elton John tributato con il biopic Rocketman, Quentin Tarantino e gli echi di Charles Manson... Dal 14 al 25 maggio il 72° Festival di Cannes porta in...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Panorama

Nel 1977 Brian Eno e David Bowie erano a Berlino, nei leggendari studi di registrazione Hansa Tonstudio, per lavorare ai brani di Heroes. Eno entrò in studio e disse: "Ho sentito il suono del futuro" e fece ascoltare a Bowie I Feel...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Panorama

La sfida contro l'Atalanta ha chiuso la stagione allo Stadium della Juventus. Si è trattato di una grande festa per celebrare il 35° scudetto e salutare Allegri e Barzagli, arrivati...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Panorama

Ancora due posti liberi e novanta minuti per decidere chi sarà ammesso nel paradiso della prossima Champions League, con il suo carico di milioni di euro. Insieme alla salvezza resta l'unico verdetto ancora in bilico in un campionato...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Panorama

Pedro Almodóvar con i suoi tormenti da regista, Jim Jarmusch con i suoi morti viventi, Elton John tributato con il biopic Rocketman, Quentin Tarantino e gli echi di Charles Manson... Dal 14 al 25 maggio il 72° Festival di Cannes porta in...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Panorama

New York è sotto una tempesta di neve e la maggior parte delle cliniche private ha chiuso i battenti. Comincia così la settima puntata di New Amsterdam, il medical drama della Nbc con Ryan...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Panorama

"Salvini muori, Salvini crepa, Salvini infame, sparate a Salvini, Salvini a testa in giù". A leggere questo striscione comparso ieri a Milano (in seguito a quest'ultima moda della protesta con il lenzuolo) in realtà non c'è nulla di nuovo, di già...

Pubblicato sabato, 18 maggio 2019 ‐ Panorama

Un trionfo artistico, un evento epocale e un disastro finanziario: sono queste le tre facce del festival musicale più importante di sempre, quello che ha cambiato definitivamente la cultura e l’iconografia della musica dal vivo. Fino ...

Pubblicato sabato, 18 maggio 2019 ‐ Panorama

Fino ad oggi nessuno aveva mai tentato di documentare lo storico festival in tempo reale. Questo è invece quello che hanno fatto i produttori Andy Zax e Steve Woolard con il loro cofanetto di 38 cd, in totale 432 tracce, che contiene ...