Carige, come può salvarsi

Pubblicato venerdì, 11 gennaio 2019 ‐ Panorama

Vendita o nazionalizzazione?. La strada verso il salvataggio di Banca Carige, il maggiore istituto di credito ligure in amministrazione straordinaria e da tempo in stato di crisi, sembra ormai arrivata a un bivio. Per rimettere in sesto la banca ci sono due soluzioni possibili, che prevedono entrambe un percorso articolato in più tappe. La prima è appunto l’aggregazione di Carige con  un altro gruppo creditizio. La seconda soluzione consiste invece in una ricapitalizzazione con soldi pubblici, attraverso la quale lo Stato diventerebbe azionista di maggioranza dell’istituto ligure. 
Nelle braccia di UniCredit (forse)
Negli ultimi giorni ha preso quota l’ipotesi che a rilevare le attività di Carige sia un grande gruppo come UniCredit, oggi guidato dal manager francese Jean Pierre Mustier. Tuttavia, è molto probabile che l’approdo tra le braccia di UniCredit, se mai avverrà, non avvenga con una semplice acquisizione. Diversi osservatori prevedono il ripetersi di uno schema simile a quello utilizzato per salvare le banche venete (Popolare di Vicenza e Veneto Banca), che sono state rilevate al prezzo simbolico di un euro da Intesa Sanpaolo. 
Quest’ultima, però, ha ereditato soltanto le attività sane delle banche venete mentre i crediti in sofferenza sono finiti in pancia a Sga (Società gestione delle attività), un intermediario controllato al 100% dal Ministero dell’Economia e specializzato nel trattare i prestiti sofferenti, nato negli anni ’80 del secolo scorso per salvare l’allora Banco di Napoli. Inoltre, Intesa Sanpaolo ha ricevuto dallo Stato una “dote” di oltre 5 miliardi di euro, che sono serviti per  gestire migliaia di esuberi del personale delle banche venete e soprattutto per rafforzarsi patrimonialmente dopo avere ereditato le pesanti perdite dei due istituti. 
La nazionalizzazione
Altra ipotesi in campo è che, non trovando un compratore, Carige subisca un’iniezione di capitali precauzionale, finanziata  con soldi pubblici. Il che farebbe diventare lo Stato azionista di maggioranza della banca, come è avvenuto con il Monte dei Paschi di Siena (Mps) oggi controllato quasi al 70% dal Ministero dell’Economia.  Nel caso di Mps, il costo per le casse pubbliche fu molto alto (poco meno di 7 miliardi di euro), perché il governo dovette iniettare nuovi capitali ma anche risarcire i risparmiatori titolari di obbligazioni subordinate, cioè titoli di debito emessi dal Monte dei Paschi negli anni precedenti, il cui valore fu azzerato in base alle regole europee sui salvataggi bancari. 
Fortunatamente, per Carige non ci sono obbligazioni oggi subordinate in mano ai piccoli risparmiatori e anche il prezzo di un eventuale nazionalizzazione, vista la portata minore della crisi della banca genovese, sarebbe ben più contenuto rispetto a quello sostenuto dallo Stato nel caso di Mps. 

Tag: #Aziende #Economia

Altri articoli pubblicati da Panorama

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Panorama

Ritorna con il suo look total black di essenziale eleganza firmato Luca Mosca e l'aplomb di chi sa bene come si uccide: riecco Keanu Reeves, ancora nei panni scurissimi del killer costretto a tornare in azione di nome ...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Panorama

"La più sovranista degli italiani" contro "la qui presente Disco Bambina". È di nuovo guerra aperta tra Lorella Cuccarini e Heather Parisi e non è il déjà vu (tendenza amarcord) di un sabato sera degli anni '80 ma un attualissimo ...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Panorama

Q uelli che la prendono per  superare il jet lag, e d’accordo.Quelli che la prendono per dormire meglio. Quelli che «tre milligrammi a notte perché mi fa sognare di più». Quelli che «ho letto che è anti-aging, al massimo non fa male». Quelli...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Panorama

La sinistra è in crisi. Il suo partito di riferimento, il Pd, lotta per sopravvivere. Eppure, ancora cinque anni fa, alle elezioni europee del 2014, aveva toccato il 40,8 per cento, per poi precipitare...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Panorama

Sottosegretaria Castelli, dicono che lei sia la madrina del reddito di cittadinanza? Sono una di quelle che con Luigi Di Maio sta lavorando a quest’impresa. In bene e in male è uno dei volti più popolari e bersagliati dei 5 ...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Panorama

I fatti prima di tutto: nelle giornate successive alla Supercoppa italiana di Gedda vinta dalla Juventus contro il Milan con gol di Ronaldo e contorno di polemiche, sui social ha preso piede la campagna #JuveOut. E'...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Panorama

In Italia, da qualche anno, la qualità e l’equilibrio delle norme lascia molto a desiderare. Soprattutto in campo penale. Va detto, però, che le ultime prescrizioni in materia di Reddito di...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Panorama

Si chiama #TenYearsChallenge l'ultima "sfida" social che ha contagiato il web. Una gara a mostrarsi come si era nel 2009 e come si è oggi, alla caccia di differenze, più o meno divertenti.  Abbiamo deciso di fare lo stesso con i...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Panorama

Sarà il fondo di Hong Kong LionRock Capital il nuovo socio di minoranza dell'Inter. Rileverà il 31,05% delle azioni ancora in mano al vecchio proprietario e presidente, Erick Thohir chiudendo la sua...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Panorama

I sondaggi elettoriali parlano chiaro. La situazione, passata l'approvazione della Manovra ed il caso Battisti, sembra essersi stabilizzata. L'ultimo sondaggio è di Index, per Piazza Pulita del 17 gennaio: Lega -...

Pubblicato giovedì, 17 gennaio 2019 ‐ Panorama

Le braci nella carriola, le salsicce sulla griglia, il pane pronto, le luci che guardano fisso il campo da gioco ancora vuoto. La rugiada sull’erba nella notte estiva e umida di una città con un fiume. Noi, e gli altri, tutti, che mangiamo girasole,...

Pubblicato giovedì, 17 gennaio 2019 ‐ Panorama

Il Governo ha approvato poco fa il decreto che regola il sistema pensionistico italiano che cambierà di nuovo e arriverà la tanto discussa quota 100, la finestra di pensionamento che consentirà di mettersi a riposo con 62...

Pubblicato giovedì, 17 gennaio 2019 ‐ Panorama

Il Governo ha approvato poco fa il decreto che regola il Reddito di Cittadinanza, il sussidio contro la povertà fortemente voluto dal Movimento 5 Stelle. Ecco, di seguito, una panoramica su come sarà...

Pubblicato giovedì, 17 gennaio 2019 ‐ Panorama

Inaugurato il 14 novembre del 2018, nell'anno del venticinquesimo anniversario della morte di Pietro Barilla (che ne ha voluto e sponsorizzato fortemente il progetto), il nuovo sito dell'Archivio Storico ...

Pubblicato giovedì, 17 gennaio 2019 ‐ Panorama

Riaprono ufficialmente giovedì 17 gennaio le cucine di MasterChef Italia. Archiviata la prima edizione di MasterChef All Stars, con la vittoria inasttesa di Michele Cannistraro, prende...