Carige, come può salvarsi

Pubblicato venerdì, 11 gennaio 2019 ‐ Panorama

Vendita o nazionalizzazione?. La strada verso il salvataggio di Banca Carige, il maggiore istituto di credito ligure in amministrazione straordinaria e da tempo in stato di crisi, sembra ormai arrivata a un bivio. Per rimettere in sesto la banca ci sono due soluzioni possibili, che prevedono entrambe un percorso articolato in più tappe. La prima è appunto l’aggregazione di Carige con  un altro gruppo creditizio. La seconda soluzione consiste invece in una ricapitalizzazione con soldi pubblici, attraverso la quale lo Stato diventerebbe azionista di maggioranza dell’istituto ligure. 
Nelle braccia di UniCredit (forse)
Negli ultimi giorni ha preso quota l’ipotesi che a rilevare le attività di Carige sia un grande gruppo come UniCredit, oggi guidato dal manager francese Jean Pierre Mustier. Tuttavia, è molto probabile che l’approdo tra le braccia di UniCredit, se mai avverrà, non avvenga con una semplice acquisizione. Diversi osservatori prevedono il ripetersi di uno schema simile a quello utilizzato per salvare le banche venete (Popolare di Vicenza e Veneto Banca), che sono state rilevate al prezzo simbolico di un euro da Intesa Sanpaolo. 
Quest’ultima, però, ha ereditato soltanto le attività sane delle banche venete mentre i crediti in sofferenza sono finiti in pancia a Sga (Società gestione delle attività), un intermediario controllato al 100% dal Ministero dell’Economia e specializzato nel trattare i prestiti sofferenti, nato negli anni ’80 del secolo scorso per salvare l’allora Banco di Napoli. Inoltre, Intesa Sanpaolo ha ricevuto dallo Stato una “dote” di oltre 5 miliardi di euro, che sono serviti per  gestire migliaia di esuberi del personale delle banche venete e soprattutto per rafforzarsi patrimonialmente dopo avere ereditato le pesanti perdite dei due istituti. 
La nazionalizzazione
Altra ipotesi in campo è che, non trovando un compratore, Carige subisca un’iniezione di capitali precauzionale, finanziata  con soldi pubblici. Il che farebbe diventare lo Stato azionista di maggioranza della banca, come è avvenuto con il Monte dei Paschi di Siena (Mps) oggi controllato quasi al 70% dal Ministero dell’Economia.  Nel caso di Mps, il costo per le casse pubbliche fu molto alto (poco meno di 7 miliardi di euro), perché il governo dovette iniettare nuovi capitali ma anche risarcire i risparmiatori titolari di obbligazioni subordinate, cioè titoli di debito emessi dal Monte dei Paschi negli anni precedenti, il cui valore fu azzerato in base alle regole europee sui salvataggi bancari. 
Fortunatamente, per Carige non ci sono obbligazioni oggi subordinate in mano ai piccoli risparmiatori e anche il prezzo di un eventuale nazionalizzazione, vista la portata minore della crisi della banca genovese, sarebbe ben più contenuto rispetto a quello sostenuto dallo Stato nel caso di Mps. 

Tag: #Aziende #Economia

Altri articoli pubblicati da Panorama

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

I sondaggi elettoriali segnalano la crescita del Pd, che dopo le primarie e l'elezione del nuovo Segretario, Nicola Zingaretti, supera per la prima volta dopo mesi il Movimento 5 Stelle e diventa così ...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

Apple ha appena rinnovato due vecchie conoscenze: l’iPad Air da 10,5 pollici e il suo fratello in scala ridotta, il mini da 7,9 pollici. Una coppia di prodotti diversi nelle taglie ma entrambi capaci di parlare a un...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

Nei primi mesi del 2019 il numero di migranti arrivati in Italia è ai minimi storici. Lo dicono i dati del Ministero dell'Interno resi noti dal Ministro Salvini,...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

Di canzoni che i genitori-artisti hanno scritto in occasione della nascita dei figli ce ne sono migliaia. Un'infazione incredibile quanto umanamente comprensibile. Noi invece, per celebrare la festa del papà ne...

Piaggio, al via la produzione di Gita, il robot (valigia) che ti segue Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

Conosciuto in tutto il mondo principalmente per la produzione di scooter, moto e veicoli commerciali – tra cui i famosissimi Vespa e Ape - il Gruppo Piaggio ormai da qualche tempo sta ampliando i propri orizzonti alla ricerca di...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

Conosciuto in tutto il mondo principalmente per la produzione di scooter, moto e veicoli commerciali – tra cui i famosissimi Vespa e Ape - il Gruppo Piaggio ormai da qualche tempo sta ampliando i propri orizzonti alla ricerca di...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

E' il caso che sta agitando l'Inter e il calcio italiano in questo inizio di 2019. Icardi contro l'Inter dopo la scelta del club di togliergli la fascia di capitano perché sgradito al resto dello spogliatoio. Una bomba...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

Ansia e depressione colpiscono sempre più i giovani e i giovanissimi: il 50% dei casi si manifesta tra i 15 ed i 19 anni, e si stima che in modo più o meno grave ne sia colpito il 20 per cento degli...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

Un ambiente di lavoro sereno a livello piscologico, che favorisce l’equilibrio fra lavoro e vita privata e premia con una promozione chi lo merita davvero, in cui i manager agiscono in modo onesto secondo una solida etica nella loro attività...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

Quasi sessanta miliardi di euro come paventa il Mef o una cifra che si aggira tra i 12 e i 15 miliardi come sostiene il Governo? Intorno ai costi che dovrebbe sostenere lo Stato per lo sviluppo della seconda fase della...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

La Uefa ha deciso di aprire un fascicolo disciplinare su Ronaldo e il suo gesto verso i tifosi dell'Atletico Madrid alla fine della partita della grande rimonta Juventus. Un atto prevedibile visto l'impatto a livello di...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

Ad elencare tutte le invenzioni e le decine di brevetti firmati da Pietro Vassena si rischia di diventare prolissi. Spirito irrequieto e geniale nato sulle rive del lago di Lecco (Malgrate, 21 aprile 1897 - Lecco, 21...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

Come vi ho già cominciato a raccontare qualche giorno fa, recentemente sono stato a Malta con Marco per una gara internazionale di karate (abbiate ancora un po' di pazienza, non manca molto a che vi dica come è andata) e mentre lui assisteva alle gare...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

La prima versione beta di Android Q è disponibile. Si tratta di un software non raccomandato per il pubblico ma dedicato agli sviluppatori, utile però per capire dove e in che modo cambierà il sistema operativo più diffuso al mondo ...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Panorama

I sondaggi elettoriali segnalano crescita del Pd, che dopo le primarie e l'elezione del nuovo Segretario, Nicola Zingaretti, supera ormai il 20%. Sembra non fermarsi invece la crisi ed il calo del...