Bonus 80 euro: quanto ci costa

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Panorama

Circa 10 miliardi di euro. E' quanto costa ogni anno il cosiddetto Bonus 80 euro introdotto nel 2014 da un Matteo Renzi sotto elezioni. Un asso nella manica calato dall'ex leader democratico determinante per l'esito delle elezioni europee.
Un provvedimento "sbagliato"
Si tratta, però, di un provvedimento che l'attuale ministro dell'economia Giovanni Tria ha, ancora una volta, definito "tecnicamente sbagliato" perchè, così ha dichiarato in un'intervista televisiva: "Tecnicamente è stata una decisione sbagliata, risultano come spese e non come un prelievo. Inoltre tecnicamente è stato un provvedimento fatto male". Per questo , ha concluso: "Nell’ambito di una riforma fiscale gli 80 euro vengono riassorbiti".
Tria ha ribadito che, al momento, si tratta di una sua opinione personale, ma è indubbio che il bonus è a rischio e forse questo non è un male per i conti pubblici in vista del check europeo di giugno.
Quanto ci costa il bonus
Conti alla mano, infatti, dall'aprile 2014 quando il bonus Irpef è entrato in vigore alla dichiarazione dei redditi dello scorso anno (relativa all'anno d'imposta 2017) i soggetti che hanno beneficiato del bonus sono cresciuti del 2,1% con un aumento costante della spesa che solo lo scorso anno è stata di 9,5 miliardi di euro
Questo dipende anche dal fatto che tre anni dopo l'entrata in vigore del bonus l'allora Governo Gentiloni ha deciso di ampliare ulteriormente la platea dei dipendenti aventi diritto agli 80 euro in più in busta paga.
Chi ne ha diritto
Tra il 2014 e il 2016, infatti, erano titolati a godere dell'aiutino pubblico solo i dipendenti che avevano una retribuzione annua compresa tra gli 8.000 e i 26.000 euro che sommando le 12 buste paga annue mettevano nel salvadanaio 960 euro in più l'anno.
Gentiloni, però, ha portato il tetto a 26.600 includendo, in questo modo, anche i dipendenti pubblici e ampliando di molto il target degli aventi diritti. In pratica il 54% dei dipendenti italiani (pubblici e privati ha goduto del cosiddetto bonus Renzi.
I limiti del provvedimento
Per lo Stato, però, così sostiengono Tria e molti altri analisti si è trattato di una voce di spesa che non ha avuto nessun tipo di tornaconto per le casse pubbliche. Questo perché per circa 2,4 milioni di soggetti (il 20% del totale) il bonus riconosciuto è stato superiore all'imposta netta dovuta.
Tradotto in numeri circa 991 milioni di bonus si sono trasformati in un trasferimento monetario per la parte che ha superato l'imposta netta.
Altro limite strutturale del provvedimento è l'elevata possibilità di trovarsi nella condizione di dover restituire gli 80 euro perché si finisce nel cosiddetto meccanismo delle porte girevoli.
I beneficiari, infatti, possono, di anno in anno, entrare e uscire dalla platea degli aventi diritto e così, ad esempio, solo nel 2018 (riferito all'anno d'imposta 2017) 1,8 milioni di contribuenti hanno percepito illecitamente gli 80 euro e li devono restituire per un importo di circa 494 milioni di euro che lo Stato dovrà, in qualche maniera, farsi ridare.

Tag: #Economia

Altri articoli pubblicati da Panorama

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Panorama

Viaggia in jet privato (a noleggio), sceglie solo alberghi dalle 5 stelle in su e quando deve fare shopping vola a Dubai. Il profilo minimo di Taylor Mega – super influencer friulana da 1,6 milioni di seguaci –...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

I Toronto Raptors non esistevano fino alla stagione 1995-96. Furono formati quando l'NBA, all'inizio degli anni '90, decise di allargare la franchigia oltre i confini degli USA coinvolgendo i team canadesi. A Toronto il...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

Mentre l'inchiesta su quello che inizialmente era il "Caso Palamara" e che ha coinvolto l'Associazione Nazionale Magistrati, poi il Csm, sfiorando anche il Quirinale, diventa...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

Secondo i risultati del TripAdvisor Summer Vacation Destinations Report 2019, sono le isole spagnole e greche le protagoniste dell’estate degli italiani che trascorreranno all’estero le loro...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

Alice è tornata a casa. L’abbiamo accolta stasera, nella sua nuova casa, ancora un po’ provvisoria nell’arredamento ma già piena dell’amore che sarà. È tornata con il suo Antonio, dopo un anno a Tolosa: ha deciso di...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

Vivere al mare è il sogno di tutti? Dopo aver lavorato una vita intera chi non ha mai pensato almeno per una volta di far le valigie e trasferirsi in una località dove sia sempre primavera, dove il costo della vita sia più basso e...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

Manolas alla Juventus? Si può fare. Scambio Higuain-Manolas? Assolutamente no. E' quanto filtra dalla Roma dopo le voci di un clamoroso scambio che porterebbe Kostas...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

L'estate del calciomercato si annuncia caldissima e con molti affari che terrano banco per settimane. Già il valzer delle panchine ha movimentato il mese di giugno, preannunciando autentici tormentoni che riguarderanno tutte le big italiane. Chi per...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

"Ok, sono un alcolizzato, un cocainomane sex addicted, bulimico e in preda allo shopping compulsivo". Si presenta così Rocketman, con un'inquadratura spietata sul momento più drammatico della parabola umana di Elton John. Un...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

Francesco Totti è a un passo dall'addio alla Roma. Il secondo, dopo quello dal campo di due anni fa con giro dell'Olimpico, applausi, lacrime e insulti a chi l'aveva (agli occhi dei tifosi) spinto verso quel passo....

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

Un esperimento riuscito, un disco che spiazza e sorprende piacevolmente. Un incontro tra mondi musicali differenti che si scompongono per crearne uno nuovo, che diventa un ponte tra generi, suoni e concetti. Un altro muro che...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

Meno incidenti, riduzione dello stress in coda, parcheggi in zone dedicate e dunque libere e…più sesso! Queste sono le promesse che porta con sé la guida autonoma. I primi punti sono alquanto risaputi mentre l’ultimo, quello più intrigante, è una ...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

Pensi a Bruce Springsteen e la prima immagine che ti viene in mente è quella di uno stadio pieno e traboccante di entusiasmo per il rocker del New Jersey, celebre per le sue trascinanti maratone musicali di quattro ore. Impossibile non...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

“Io e Justin Bieber abbiamo pubblicato una nuova canzone. Si intitola “I don’t care” e spero che vi piaccia”. Cosi Ed Sheeran ha annunciato, il 10 maggio, il suo nuovo singolo I don’t care, prodotto da Max Martin,...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ Panorama

La vicenda Huawei può ritorcersi contro gli Stati Uniti. Il blocco imposto dal presidente Donald Trump alle aziende americane, che impedisce loro di fornire beni e servizi al colosso cinese delle telecomunicazioni, potrebbe rivelarsi un autogol, un...