Bonus 80 euro: quanto ci costa

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Panorama

Circa 10 miliardi di euro. E' quanto costa ogni anno il cosiddetto Bonus 80 euro introdotto nel 2014 da un Matteo Renzi sotto elezioni. Un asso nella manica calato dall'ex leader democratico determinante per l'esito delle elezioni europee.
Un provvedimento "sbagliato"
Si tratta, però, di un provvedimento che l'attuale ministro dell'economia Giovanni Tria ha, ancora una volta, definito "tecnicamente sbagliato" perchè, così ha dichiarato in un'intervista televisiva: "Tecnicamente è stata una decisione sbagliata, risultano come spese e non come un prelievo. Inoltre tecnicamente è stato un provvedimento fatto male". Per questo , ha concluso: "Nell’ambito di una riforma fiscale gli 80 euro vengono riassorbiti".
Tria ha ribadito che, al momento, si tratta di una sua opinione personale, ma è indubbio che il bonus è a rischio e forse questo non è un male per i conti pubblici in vista del check europeo di giugno.
Quanto ci costa il bonus
Conti alla mano, infatti, dall'aprile 2014 quando il bonus Irpef è entrato in vigore alla dichiarazione dei redditi dello scorso anno (relativa all'anno d'imposta 2017) i soggetti che hanno beneficiato del bonus sono cresciuti del 2,1% con un aumento costante della spesa che solo lo scorso anno è stata di 9,5 miliardi di euro
Questo dipende anche dal fatto che tre anni dopo l'entrata in vigore del bonus l'allora Governo Gentiloni ha deciso di ampliare ulteriormente la platea dei dipendenti aventi diritto agli 80 euro in più in busta paga.
Chi ne ha diritto
Tra il 2014 e il 2016, infatti, erano titolati a godere dell'aiutino pubblico solo i dipendenti che avevano una retribuzione annua compresa tra gli 8.000 e i 26.000 euro che sommando le 12 buste paga annue mettevano nel salvadanaio 960 euro in più l'anno.
Gentiloni, però, ha portato il tetto a 26.600 includendo, in questo modo, anche i dipendenti pubblici e ampliando di molto il target degli aventi diritti. In pratica il 54% dei dipendenti italiani (pubblici e privati ha goduto del cosiddetto bonus Renzi.
I limiti del provvedimento
Per lo Stato, però, così sostiengono Tria e molti altri analisti si è trattato di una voce di spesa che non ha avuto nessun tipo di tornaconto per le casse pubbliche. Questo perché per circa 2,4 milioni di soggetti (il 20% del totale) il bonus riconosciuto è stato superiore all'imposta netta dovuta.
Tradotto in numeri circa 991 milioni di bonus si sono trasformati in un trasferimento monetario per la parte che ha superato l'imposta netta.
Altro limite strutturale del provvedimento è l'elevata possibilità di trovarsi nella condizione di dover restituire gli 80 euro perché si finisce nel cosiddetto meccanismo delle porte girevoli.
I beneficiari, infatti, possono, di anno in anno, entrare e uscire dalla platea degli aventi diritto e così, ad esempio, solo nel 2018 (riferito all'anno d'imposta 2017) 1,8 milioni di contribuenti hanno percepito illecitamente gli 80 euro e li devono restituire per un importo di circa 494 milioni di euro che lo Stato dovrà, in qualche maniera, farsi ridare.

Tag: #Economia

Altri articoli pubblicati da Panorama

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Panorama

Perché un'azienda possa avere successo a lungo termine i lavoratori devono essere soddisfatti e trattati con dignità e rispetto così come soddisfatta e rispettata deve essere la comunità che li circonda e l'ambiente...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Panorama

Con l'apertura della Crisi di Governo diventano sempre più importanti gli ultimi sondaggi della politica che vedono la Lega primo partito del paese. La fine del Governo Conte non ha intaccato i consensi per il...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Panorama

Venticinque anni dopo, Il Re Leone, l'amato classico dell'animazione Disney, torna al cinema, dal 21 agosto nelle sale italiane. Non più in veste di cartoon ma in quella di film di animazione...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Panorama

Hirving Lozano entra nella storia del Napoli senza nemmeno aver indossato la maglia. Il messicano prelevato dal Psv pagando la clausola da 42 milioni di euro si posiziona al primo posto della...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Panorama

Il sotto marchio di Xiaomi, Redmi, ha confermato su Weibo (il principale social network cinese) che gli smartphone Redmi Note 8 e Redmi Note 8 Pro saranno lanciati in Cina il 29 agosto. Entrambi i telefoni dovrebbero avere una...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Panorama

Con l'apertura della Crisi di Governo diventano sempre più importanti gli ultimi sondaggi della politica che vedono la Lega primo partito del paese. La fine del Governo Conte non ha intaccato i consensi per il...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Panorama

Non poteva che esserci la situazione politica e la crisi di Governo al centro del numero di Panorama in edicola dal 21 agosto. Il ritorno di Renzi fa implodere il Pd, impedire agli italiani di votare, tornare protagonista della...

Pubblicato martedì, 20 agosto 2019 ‐ Panorama

E' finito il Governo gialloverde, è già pronto il Governo Giallorosso, Pd-M5S. Dietro i toni duri, durissimi per certi versi inattesi con Conte assoluto numero 1 per attacchi e violenza delle parole, il dibattito al Senato ha...

Pubblicato martedì, 20 agosto 2019 ‐ Panorama

Un attacco a 360°. Come previsto il discorso di Giuseppe Conte è stato un monologo contro Matteo Salvini e la sua decisione di interrompere il percorso del Governo giallo-verde. Accuse anche personali con frasi davvero pesanti. Queste le...

Pubblicato martedì, 20 agosto 2019 ‐ Panorama

Franck Ribery è il regalo che Commisso fa alla Fiorentina. Una scossa d'entusiasmo per un ambiente che sta rispondendo alla grande alla fine dell'era Della Valle, la famiglia che per quasi un ventennio ha retto la...

Pubblicato martedì, 20 agosto 2019 ‐ Panorama

La diagnosi c’è, ma il malato non guarisce, o meglio, potrebbe guarire, ma non può curarsi. E’ allarme farmaci in Francia, dove un francese su quattro non riesce a trovare nelle farmacie le...

Pubblicato martedì, 20 agosto 2019 ‐ Panorama

In questi giorni di Crisi di Governo in molti vedono con terrore il ricorso a elezioni anticipate. Un ritorno alle urne visto come un errore, uno spreco di denaro pubblico, uno sbaglio. Eppure non è la prima volta che...

Pubblicato martedì, 20 agosto 2019 ‐ Panorama

Se Piero Focaccia cantasse oggi il suo tormentone estivo ante litteram, il ritornello più appropriato suonerebbe così: «Per quest’anno meglio cambiare, altra spiaggia, altro mare». E non sarebbe un capriccio semantico, ma cronaca: secondo un...

Pubblicato martedì, 20 agosto 2019 ‐ Panorama

Alcune immagini che fanno riferimento a nuovi modelli di Apple Watch sono state scoperte nel codice beta di watchOS 6. Come successo per la più recente versione beta di iOS 13, sistema operativo che è possibile installare da parte...

Pubblicato martedì, 20 agosto 2019 ‐ Panorama

Alla giusta distanza dai tappi di folla di Rialto, lontano dai maniaci del selfie di piazza San Marco, vive una Venezia tutta da scoprire. Una laguna chic senza pigrizie snob, un labirinto di saliscendi tra calli e ponti sconosciuti alle ...