Bafta 2019, la vittoria di Alfonso Cuarón e Netflix

Pubblicato lunedì, 11 febbraio 2019 ‐ Panorama

In vista degli Oscar 2019, che saranno assegnati il 24 febbraio e vede un testa a testa tra La favorita di Yorgos Lanthimos e Roma di Alfonso Cuarón (12 le nomination per entrambi i film), il "duello" tra i due front runner si è replicato ai Bafta 2019, i premi assegnati al meglio del cinema britannico (e non solo).
In numeri, ha avuto la meglio La favorita, film in costume britannico caustico e sontuoso, che giocava in casa. Ha vinto sette Bafta su 12 candidature ricevute (a Venezia 2018, dove aveva avuto la sua anteprima assoluta, vinse il Leone d'argento e la Coppa Volpi con una delle sue interpreti, Olivia Colman). Tra i Bafta vinti, quello alla migliore attrice protagonista, sempre alla Colman, che ha vestito i panni della fragile regina Anna, e quello per la miglior attrice non protagonista conquistato da Rachel Weisz, carismatica e manipolatrice lady Sarah. E poi miglior film britannico, migliore sceneggiatura originale, migliore scenografia, miglior trucco, migliori costumi. 
Vincono Cuarón e Netflix
A Roma , film messicano in spagnolo - produzione Netflix che a Venezia aveva vinto il Leone d'oro -, sono però stati attribuiti i riconoscimenti chiave: Bafta come miglior film dell'anno e per la migliore regia (battuti Lanthimos, Spike Lee autore di BlacKkKlansman, Bradley Cooper per È nata una stella). 
Cuarón ha ringraziato Netflix per aver "avuto il coraggio" di andare dietro al suo film mentre prendeva forma, aggiungendo che il suo successo, "in un'epoca in cui la paura e la rabbia si propongono di dividerci, per me significa tanto". 
Roma aveva creato non poco polemiche, dopo la sua vittoria alla Mostra del cinema di Venezia, con gli esercenti cinematografici in barricata contro Netflix: avevano tacciato come "iniquo che il marchio della Biennale" fosse "veicolo di marketing della piattaforma Netflix" che "sta mettendo in difficoltà il sistema delle sale". Il Leone d'oro, a loro dire, avrebbe dovuto "essere alla portata di tutti".
Roma ha avuto comunque anche un passaggio in sala, in alcuni cinema italiani selezionati. 

In vista degli Oscar, per il gigante americano dello streaming aumentano le speranze di successo: ha di fronte la possibilità di scardinare il modello commerciale convenzionale di Hollywood proprio dall'interno.
Rami Malek ha la meglio su Christian Bale
Fra gli attori protagonisti vince, come già ai Golden Globe, un altro candidato all'Oscar: Rami Malek, che ha fatto rivivere Freddie Mercury in Bohemian Rhapsody, in barba alla concorrenza di Bradley Cooper, Christian Bale, Steve Coogan e Viggo Mortensen (i Golden Globe avevano premiato sia Malek che Bale).
La British Academy of Film and Television Arts ha incoronato come miglior film d'animazione Spider-Man: New Generation. Miglior documentario Free Solo di Jimmy Chin e Elizabeth Chai Vasarhelyi, prodotto dal National Geographic e dedicato a una spettacolare arrampicata senza corde dello scalatore Alex Honnold, sulla cima di El Capitan, nel parco californiano di Yosemite.
Il Bafta alla stella emergente, indicata dal pubblico, è andato a Letitia Wright, direttamente dall'universo Marvel: la venticinquenne attrice britannica, originaria della Guyana, ha interpretato la sorella del supereroe in Black Panther.

Tag: #Cinema #Netflix #SimonaSantoni

Altri articoli pubblicati da Panorama

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Panorama

Popolari e socialisti di nuovo in calo mentre recupera il gruppo dell'Europa della Libertà e della Democrazia Diretta nella quarta rilevazione diffusa da Bruxelles in vista delle elezioni del 23-26 maggio....

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Panorama

La straordinaria collezione di Christian Dior presentata a Venezia nel 1951 e il grande "Bal Oriental" (voluto da Don Carlos de Beistegui y de Yturbe a Palazzo Labia), il famoso ballo in maschera che...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Panorama

Sono andata a intervistare l'artista Carlo Dell'Acqua che mi ha accolto come si accoglie un amico. Nella sua casa-studio a Milano ho visto alcune sue opere e abbiamo parlato, delle sue opere e della sua vita.  Carlo Dell’Acqua...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Panorama

Se il problema è il nome, non chiamiamola castrazione chimica. Chiamiamola Zione (senza castra), Azione, Trazione, Astrazione, o anche Genoveffa o Perdirindindina, se pare più familiare. Se fa meno paura. Ma...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Panorama

Nonostante la lotta con i sensi di colpa che la tormentano e i frammenti inquietanti del suo passato che continuano a riemergere, continua la rinascita di Monica. La protagonista di Mentre ero...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Panorama

È stato svelato il programma della 72esima edizione del Festival di Cannes, in programma dal 14 al 25 maggio. Tra i 19 film in gara nella Selezione ufficiale c'è anche il nostro Marco Bellocchio con il film Il...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Panorama

Esce il 21 giugno il secondo album della cult band formata da Joe Perry degli Aerosmith, Alice Cooper e Johnny Depp. Rise è composto per lo più da brani originali scritti dal gruppo. Ma ci sono anche, tre cover: una versione intensa e intima ...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Panorama

Delle circa 840.000 domande giunte all'Inps da parte delle famiglie che chiedono di poter aver diritto al  reddito di cittadinanza - ovvero a quell'aiuto economico stanziato dallo Stato (per un massimo di 780 euro...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Panorama

Contrordine compagni: la Champions League non è il club ultra riservato dei ricchi del calcio. Spendere e spandere sul mercato garantisce l'ingresso, in futuro lo farà sempre di più, ma non è un antidoto contro l'uscita anticipata....

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Panorama

La campagna elettorale per le ormai prossime Elezioni Europee 2019 è tra le più strane che la storia politica di questo paese ricordi. Soprattutto perché di tutto si parla in queste settimane tranne che di Europa. E...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Panorama

Curioso come una delle canzoni di Natale più famose di sempre, Last Christmas degli Wham!, in realtà si intitolasse originariamente Last Easter, cioè la scorsa Pasqua, festività a cui gli artisti pop-rock hanno...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Panorama

Secondo una recente ricerca condotta dall’American College Health Association, il 52% dei ragazzi si sente in difficoltà a causa dall’eccessivo accumulo di ansia e stress. Se, da un lato, lo...

Pubblicato mercoledì, 17 aprile 2019 ‐ Panorama

La storia stessa dello sviluppo imprenditoriale italiano fa rima con Pirelli. Una grande azienda nata dall'illuminazione del suo fondatore, Giovanni Battista Pirelli che, nel lontano...

Pubblicato mercoledì, 17 aprile 2019 ‐ Panorama

Chi ci ha lasciato nel mese di APRILE > Massimo Bordin, giornalista ex direttore di Radio Radicale, 67 anni (18 agosto 1951 - 17 aprile 2019)> Giuseppe...

Pubblicato mercoledì, 17 aprile 2019 ‐ Panorama

Al suo arrivo alla Stazione ferroviaria (niente aereo o macchina, inquinano) ad attenderla c'erano i fotografi. Poi si è diretta in Piazza San Pietro, dove c'era un posto in prima fila. Poi ecco l'incontro ravvicinato con Papa Francesco, con tanto di...