Nuova Zelanda, strage in due moschee. Decine di morti e feriti. Spunta il nome di Luca Traini

Pubblicato venerdì, 15 marzo 2019 ‐ Libero Quotidiano

E' strage in Nuova Zelanda dove due moschee sono state attaccate. Decine i morti, al momento se ne contano una quarantina nelle due sparatorie alla moschea Masiid al Noor nel centro di Christchurch e alla moschea di Masjid, nel sobborgo di Linwood.   Il capo della polizia, Mike Bush, ha reso noto che sono state arrestate quattro persone, tra le quali una donna, per gli attacchi. Non ha confermato il numero delle vittime, parlando di un bilancio "significativo". Bush ha poi lodato "il grande coraggio" degli agenti che hanno arrestato i sospetti, fermati a bordo di auto dove erano stati montati diversi ordigni esplosivi improvvisati. "Non dobbiamo presumere che il pericolo sia passato" ha aggiunto, suggerendo la possibilità che vi possano essere altri componenti del gruppo. Il premier australiano Scott Morrison ha poi confermato che uno dei sospetti parte del commando è un cittadino australiano. "Posso confermare che l'uomo arrestato è nato in Australia - ha detto ai giornalisti a Sydney - le nostre agenzie di sicurezza stanno lavorando in stretto contatto con le autorità della Nuova Zelanda e sono pronte altre risorse per impegnarsi a sostegno della Nuova Zelanda se e quando verrà richiesto". Sui caricatori delle armi automatiche usate dai killer delle moschee di Christchurch le scritte con i nomi di vari personaggi responsabili di uccisioni di stranieri: tra queste il nome di Luca Traini, l’italiano che aveva sparato colpendo alcuni africani a Macerata. Le immagini si vedevano in un tweet diffuso da uno dei terroristi, poi rimosso dalla polizia, ma in rete hanno continuato a circolare.

Tag: #NuovaZelanda #Strage

Altri articoli pubblicati da Libero Quotidiano

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

Papa Bergoglio ha una spiccata antipatia verso l'Italia e gli italiani e sembra crescere con gli anni. In questi giorni si è manifestata in un modo sconcertante. Infatti, ieri all'Angelus, Bergoglio non ha detto parola sul dramma che sta vivendo il...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

«In privato, dopo il mio intervento alla Camera, sono venuti tutti a dirmi che avevo ragione: da quelli di Forza Italia ai leghisti, compreso l' ex viceministro Massimo Garavaglia. Lo ha fatto anche il sindaco di Arona, Alberto Gusmeroli, che sul lago...

Pubblicato lunedì, 02 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

Fabio Testi vuole lasciare la casa del Grande Fratello Vip. Ma non mollando all’improvviso. Fabio vuole lottare. E, da vero leone, non si tira indietro. Chiede al pubblico di votare per farlo uscire nel caso in cui dovesse finire nuovamente in...

Pubblicato lunedì, 02 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

Giovanissimo rapinatore napoletano, Ugo Russo, 15 anni, ucciso a pistolettate da un carabiniere di 23 anni. Una storia incredibile avvenuta nel capoluogo campano, resa ancora più assurda dall'epilogo al pronto soccorso, dove il ragazzino era stato...

Pubblicato lunedì, 02 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

Anche Massimo Cacciari contro il governo sul coronavirus. "Ritengo non sia più possibile al mondo d'oggi dimostrarsi impreparati a casi del genere. Scuole chiuse e uffici aperti" ha affermato l'ex sindaco di Venezia nel salotto di Lilli Gruber, a Otto e ...

Pubblicato lunedì, 02 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

Tre buste esplosive sono state recapitate in tre luoghi diversi tra Fiumicino e Roma: tre donne sono rimaste ferite. Sarebbero tre casi, non collegati tra loro, ma le indagini sono ancora in corso da parte di polizia e carabinieri. L’ultimo episodio è ...

Pubblicato lunedì, 02 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

È emergenza migratoria al confine tra Grecia e Turchia. Il presidente Recep Tayyip Erdoğan ha aperto la strada verso l'Europa ai quasi 4 milioni di rifugiati ospitati da Ankara. Una decisione che Matteo Salvini commenta immediatamente. "Erdogan...

Pubblicato lunedì, 02 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

Il terrore da coronavirus si tocca con mano e il sondaggio realizzato da Ipsos di Nando Pagnoncelli lo conferma. Come riportato dal Corriere della Sera, confrontando un'analoga rilevazione dello scorso novembre la differenza è abissale: allora solo un...

Pubblicato lunedì, 02 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

Ancora una volta ad avere la meglio è lei: Giorgia Meloni. Il sondaggio di Swg realizzato per il Tg di Enrico Mentana vedono Fratelli d'Italia crescere ancora. La leader di centrodestra raggiunge il 12,1 per cento registrando un +0,8 rispetto alla...

Pubblicato lunedì, 02 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

È ancora oscura la nascita coronavirus. Dopo l'ipotesi che l'epidemia cinese si sia sviluppata nel mercato di Wuhan, il Fatto Quotidiano ha dato spazio a un'altra teoria. Alcune pandemie da agenti patogeni sconosciuti provengono da un settore della...

Pubblicato lunedì, 02 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

Il coronavirus aumenta le sue vittime (ora arrivate a 52 in Italia ndr) e cosa fa la sinistra? Riapre i musei. Questa la decisione del sindaco di Firenze che immediatamente ha visto il disappunto di Roberto Burioni. "Complimenti a Firenze - esordisce in...

Pubblicato lunedì, 02 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

Psicosi da coronavirus anche in Vaticano. Da tempo, infatti, la residenza di Ratzinger (il monastero Mater Ecclesiae sulla sommità del colle vaticano ndr) è super controllata. Secondo quanto riportato dal Messaggero sono state prese misure...

Pubblicato lunedì, 02 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

Commissario Montalbano e Grande Fratello Vip: uno scontro epocale. Che potrebbe far stravolgere i piani a Mediaset. Nuovi spostamenti in atto: il Gf vip infatti potrebbe collocarsi al mercoledì per garantire una performance maggiore. Così resterebbe...

Pubblicato lunedì, 02 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

Alessandro Mattinzoli, assessore allo Sviluppo Economico della Regione Lombardia, è risultato positivo al coronavirus. Fin qui nulla di nuovo se non fosse che Dagospia lancia un possibile allarme: "Il 25 febbraio Mattinzoli ha incontrato il ministro...

Pubblicato lunedì, 02 marzo 2020 ‐ Libero Quotidiano

Dopo Sanremo Rula Jebreal torna a far parlare di sé. Questa volta la giornalista palestinese dalla ben nota linea politica se la prende con Luca Zaia. "Oggi tanti colleghi Usa mi chiedono se Luca Zaia si rende conto del danno enorme all'immagine e...