Lele Mora, ecco nomi e cognomi vip di chi lo ha (davvero) rovinato

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Libero Quotidiano

Ormai ci siamo abituati. Quando Lele Mora la fa grossa, non risparmia la fantasia. È un genio. Nemmeno nei film più grotteschi di David Lynch si arriva a tanto. Da uno che anni fa aveva tentato il suicidio in cella appiccicandosi cerotti sopra naso e bocca, ci si può aspettare di tutto. Come l'annuncio di qualche mese fa: lui, fascista, anzi mussoliniano, voleva comprare e rilanciare l' Unità. O come la fondazione di un movimento politico, Unione Cattolica, «che entro due anni entrerà in Parlamento». Poi arriva la notizia che abbiamo letto ieri, stupefatti: "Lele Mora picchiato e derubato: era andato in un campo rom con 40mila euro per un finto affare di casse di champagne". Una cosa che se non fosse tragica sarebbe comica. Lui che arriva nel campo col denaro, deve acquistare le bottiglie per conto di un pregiudicato, ma i rom lo derubano e il balordo inizia a minacciarlo. Un racconto quasi surreale, che lascia increduli pure gli inquirenti. Certo è che se facesse lo sceneggiatore pulp di Hollywood, Lele Mora da Bagnolo Po, Rovigo, farebbe i dollaroni. L' ex manager di Simona Ventura e Sabrina Ferilli, colui che nella sua casa-ufficio di Viale Monza a Milano possedeva rubinetti d' oro e determinava successi e declini di mezzo mondo dello spettacolo, dopo i guai giudiziari sta cercando di rifarsi una vita. Una vita un po' strana, però. PRIMO ARRESTO  Nato 63 anni fa da papà Arno e mamma Almerina, Dario detto Lele ha iniziato la carriera nello spettacolo come parrucchiere di Loredana Bertè. Siamo agli inizi degli anni Ottanta. Nel 1989 viene arrestato a Verona, l' anno dopo condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione per spaccio di droga, pena poi ridotta in appello a un anno e sei mesi. Ne esce più forte di prima. Anzi, la sua fortuna parte da lì. Nel 2000 fonda la società di management LM. Alla sua corte di Milano (o nelle sue ville in Sardegna) sono gravitati tutti, gente che poi l' ha rinnegato, imbucati, vallette, politici. Michele Santoro, Giampiero Fiorani, Nilla Pizzi, Luisa Corna, Costantino Vitagliano, Irene Pivetti, Moira Orfei, Beatrice Borromeo, Melissa Satta. Belen Rodriguez l'ha scoperta lui: per risolvere il suo problema con il permesso di soggiorno, l'assunse come colf. Nei giornali rosa manovrava tutti. La sua rovina è stata quella di conoscere e innamorarsi di Fabrizio Corona. Ma anche quella di andare alle cene eleganti di Berlusconi e di intrallazzarsi con Emilio Fede. Lele Mora faceva e disfava dietro le quinte stampa e tv di un certo tipo. Aveva quasi colonizzato la Raidue della sua ex pupilla Simona Ventura, quando faceva L'Isola dei famosi. Era una specie di Richelieu con la sauna in casa e "Faccetta nera" come suoneria del cellulare. Vestiva sempre di bianco, come un guru, o un Papa. Cattolico, superstizioso, generosissimo. La foto in cui si faceva massaggiare i piedi da due tronisti mezzi nudi fece epoca. E tutto procedeva tranquillo fino a quando ha fatto l' errore di apparire in televisione. È il 2001. Il giornalista Riccardo Iacona, inviato di Sciuscià di Michele Santoro, passa due mesi nella sua villa in Sardegna per il documentario "Tuttiricchi"; ne esce un capolavoro sociologico di opulenza senza pari. Trentadue per cento di share. «La mia più grande libidine è stata, anni dopo, invitare Santoro a casa mia e farlo sedere tra Costantino e Daniele Interrante - disse a noi di Libero, "era a suo agio, devo dire». Ma adesso aveva un volto. I trionfi continuano, ma iniziano anche i nemici. LA CADUTA Arrivano i problemi con la giustizia. Innumerevoli. Esplode Vallettopoli. Viene condannato a sei anni e un mese per evasione fiscale, bancarotta e favoreggiamento della prostituzione. Vende le ville, chiude l'agenzia. Dimagrisce, i personaggi l' abbandonano, il telefono smette di squillare. Salda il suo debito con la giustizia, sparisce per qualche tempo, rilascia ogni tanto interviste alla trasmissione radiofonica La zanzara o, per l' appunto, annuncia progetti strani come comprare l' Unità e fondare partiti. Pare sia tornato pure a fare il manager di Simona Ventura e di Claudio Lippi. Oggi cerca di risorgere dalle ceneri, ma finisce in un campo rom. di Alessandra Menzani  

Tag: #LeleMora

Altri articoli pubblicati da Libero Quotidiano

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Grande impresa di Fabio Fognini che domina il ’re del rosso' Rafael Nadal e vola, per la prima volta in carriera, in finale al torneo Atp Masters 1000 di Montecarlo (terra, montepremi 5.207.405 euro). Il 31enne ligure, numero 18 del mondo e 13 del...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Il sospetto in casa Lega, per molti una certezza, è che Di Maio voglia far saltare i nervi a Salvini. L'obiettivo del pentastellato, secondo quanto riferiscono a Libero diversi parlamentari del Carroccio, è quello di scaricare sul ministro dell'Interno ...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Mara Venier torna a parlare del periodo più difficile della sua vita: quando sua madre se ne andò dopo una lunga lotta contro l'Alzheimer. Mara, conduttrice di Domenica In,  voleva seguirla, farla finita con la vita. "Dopo la morte di mia madre,...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Intervistato dal Corriere della Sera, Giuseppe Conte afferma che deve ancora decidere se chiedere le dimissioni ad Armando Siri, il sottosegretario leghista indagato e al centro del caso che sta terremotando il governo. Ma il premier, in verità, avrebbe ...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Continua la corsa a "schivare" la Champions League. Dopo il pari del Milan a Parma, il clamoroso ko della Lazio, sconfitta all'Olimpico dal Chievo già retrocesso. Un finale impensabile: a decidere l'incontro le reti nel secondo tempo di Vignato ed...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Con il passaggio di Simona Ventura in Rai, si libera un posto alla conduzione di Temptation Island Vip su Canale 5. Inizialmente sembrava che la papabile alla conduzione fosse Belen Rodriguez.  A quanto pare, però, la showgirl argentina sarà costretta ...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Ad aggiudicarsi il primo posto, in verità poco ambito, nella classifica de I nuovi mostri, questa settimana, è la mitica Ornella Vanoni. La cantante, infatti, svetta nella classica graduatoria proposta da Striscia la Notizia nella puntata di venerdì...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Sul futuro del governo, dove lo scontro tra Lega e M5s ha raggiunto i massimi livelli, Massimo Cacciari mostra di avere le idee chiare. E le espone in un'intervento sul Fatto Quotidiano: "Nessuno manderà il governo in crisi prima delle Europee",...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Questa sorta di reality mediatico-giudiziario, sinceramente, inizia ad apparire paradossale. Corona dentro, poi Corona fuori, l' affidamento terapeutico all' esterno così può disintossicarsi dalla droga, lui che appare in ogni trasmissione del globo...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Nelle ore più tese di questa alleanza di governo, quando sembra che l' intolleranza reciproca abbia oltrepassato ogni limite, nel M5S emergono due anime. La prima, di gran lunga prevalente, è per proseguire l' avventura governativa. Ma, è la chiosa,...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Bruno Vespa come ogni sabato fa il punto della situazione politica. Dice che stiamo vivendo lo scontro più sanguinoso al governo della storia della Repubblica, con i leghisti che bocciano i nuovi fondi per Roma e ricordano che Danilo Toninelli ha tolto ...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Riparte lo scontro tra la Guardia Costiera e la Ong Mediterranea: l'imbarcazione nella giornata di venerdì ha fatto ingresso al porto di Marsala in seguito a un'avaria. In quel contesto è scattata un'ispezione della Guardia Costiera: i militari hanno...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Maxi sequestro di uova decorative ed altri gadget pasquali pericolosi importati direttamente dalla Cina. I finanzieri del Comando provinciale di Cosenza hanno ispezionato diversi negozi cittadini e hanno sequestrato oltre centomila uova pasquali...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

Dal fronte grillino appare sempre più chiara l'intenzione di cercare la rissa a tutti i costi con Matteo Salvini e i leghisti. Già nell'intervista rilasciata a Repubblica, Luigi Di Maio si è lanciato in velate minacce al suo alleato, colpevole a suo...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Libero Quotidiano

L'ex ministro Carlo Calenda è stato travolto di insulti dopo uno scambio di tweet con Giuliano Ferrara che tiravano in ballo il figlio adolescente del dirigente Pd. Calenda aveva raccontato della partecipazione di suo figlio alla manifestazione di Greta ...