Razzo da Gaza colpisce Tel Aviv, sei feriti 

Pubblicato lunedì, 25 marzo 2019 ‐ La Stampa


Un razzo lanciato da Gaza ha colpito questa mattina una casa in un sobborgo di Tel Aviv. Sei persone sono rimaste ferite e sono state ricoverate in ospedale. L’ordigno ha sfondato parte del tetto. Il premier Benjamin Netanyahu, in viaggio negli Stati Uniti, ha dovuto accorciare la visita e tornerà oggi stesso in Israele. Ha promesso una «risposta forte» all’attacco. «Ho parlato con il capo della Forze armate – ha detto – con il capo dello Shin Bet e dell’Intelligence: questo è un atto criminale contro lo Stato di Israele».
La scorsa settimana due razzi erano stati intercettati sopra Tel Aviv dal sistema di difesa Iron Dome. L’aviazione israeliana ha risposto in quel caso con raid massici su «oltre cento obiettivi» e anche questa volta è probabile che ci sia una rappresaglia massiccia contro postazioni di Hamas e della Jihad Islamica. Secondo media palestinesi Hamas sta già evacuando tutte le sue posizioni per il timore della ritorsione.
Il razzo, con una portata di oltre 70 chilometri, è caduto nell’aerea di Kfar Saba, a Nord di Tel Aviv. Questa mattina la casa era «ancora in fiamme» e le immagini hanno scioccato l’opinione pubblica. Era dal 2014 che la metropoli israeliana, tre milioni di abitanti, non veniva colpita. Il capo dell’opposizione, Benny Gantz, ha implicitamente accusato il governo di non reagire con sufficiente forza:
«Quelli che non rispondono con forza contro Hamas – ha scritto su Twitter – sottovalutano gli attacchi nel Sud, sminuiscono l’attacco su Tel Aviv, ora hanno ottenuto razzi anche nella regione di Hasharon», vale a dire che la reazione contenuta di Netanyahu sta spingendo i gruppi palestinesi a colpire sempre più in profondità nel territorio israeliano. «Ora ci dobbiamo concentrare sulla sicurezza dei nostri cittadini», ha concluso Gantz.
Il partito Blu e Bianco, fondato da Gantz e il centrista Yair Lapid, ha un leggero vantaggio nei sondaggi sul Likud di Netanyahu e la questione della sicurezza a Gaza potrebbe pesare sulle elezioni del 9 aprile. Per questo il premier ha rinunciato a un soggiorno più lungo a Washington, dove Donald Trump oggi firmerà l’atto di riconoscimento della sovranità israeliana sul Golan, a questo punto passata in secondo piano.










Tag: #Esteri

Altri articoli pubblicati da La Stampa

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

Niente en-plein per l’Italia nel raggruppamento C dei Mondiali femminili. Dopo le prime due vittorie di fila, nella terza ed ultima giornata della fase a gironi, le azzurre rimediano un ko di misura con il Brasile (1-0), ma chiudono comunque al ...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

“La tecnologia che usiamo non è neutra, né innocente. Essa va pensata perché non nuoccia alle capacità cognitive, comunicative e sociali dell’essere umano. Occorre dunque riflettere su tutte le implicazioni...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

Un bambino di un anno è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Brescia. Dagli accertamenti svolti dal personale sanitario sembra che abbia ingerito cocaina. Sul caso sono in corso le indagini dei carabinieri di Piacenza e di...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

Il procuratore generale della Cassazione, Riccardo Fuzio, titolare dell’azione disciplinare nei confronti di Luca Palamara ha chiesto la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio del pubblico ministero di Roma. Palamara è indagato a...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

Mossa a sorpresa per i vertici del Pentagono: il presidente americano Donald Trump annuncia il ritiro di Patrick Shanahan, che svolgeva il ruolo di segretario alla difesa dopo il siluramento di James Mattis, e annuncia che per la poltrona di...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

Ci sono i primi quattro identificati tra le persone ritenute responsabili dell’aggressione avvenuta sabato sera a Trastevere nei confronti dei ragazzi che indossavano le magliette del Cinema America. Le indagini sono state condotte dalla Digos ...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

La partita è ancora tutta da giocare e i giocatori promettono di usare tutte le armi a disposizione. Il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, lo ha detto in modo chiaro nel suo intervento al forum di Sintra: «Tutti gli...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

Alla fine l’unico «sconfitto» in famiglia, alle Comunali di Perlo, 112 abitanti in alta val Tanaro, è lui, papà Franco. Perché non è stato eletto consigliere. Intorno al tavolo consiliare, invece, ora...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

Tensioni, imbarazzi e polemiche segnano l’avvicinarsi del primo giudizio costituzionale sull’operato del governo gialloverde, a un anno dalla sua nascita. Domani è fissato davanti alla Corte Costituzionale il processo sul primo...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

Le immagini delle telecamere di sorveglianza avrebbero ripreso per intero la scena. Pochi attimi di distrazione e la scivolata fatale. Marilena Uccheddu, 53 anni di Aosta, si sarebbe distratta pochi attimi e la carrozzina su cui si trovava la madre,...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

Sono stati tratti in salvo i quattro alpinisti italiani che ieri, con tre colleghi pakistani, erano stati travolti da una valanga a circa 5.300 metri di altezza nella valle di Ishkoman, nel distretto di Ghizar. Lo riferisce su Facebook Anna Piunova,...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

Dopo molte indiscrezioni, oggi l’annuncio ufficiale: Facebook ha una sua criptomoneta. Si chiama Libra, e viene descritta come “una semplice infrastruttura monetaria e finanziaria globale in grado di dare potere a miliardi di...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

Le condizioni cliniche di Andrea Camilleri sono stazionarie ma restano critiche. Lo riferiscono i sanitari nel bollettino medico delle 12. Lo scrittore è sempre ricoverato presso il Centro di Rianimazione dell’Ospedale Santo Spirito con...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

Buste tra cui scegliere all’orale. Ciascuna con una foto, una citazione, un grafico. Entra di prepotenza all’esame di Maturità il format dei quiz televisivi. Commissari perplessi, studenti confusi. Tema di Italiano senza la traccia ...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ La Stampa

Trafficanti senza scrupoli: sono arrivati a usare una bambina di undici anni che viaggiava in aereo come minore non accompagnata per trasportare la cocaina. Due chili erano nascosti nel suo bagaglio all’interno dei telai di icone votive e...