Precipita dalla cascati di ghiaccio, morto un alpinista a Venaus 

Pubblicato sabato, 12 gennaio 2019 ‐ La Stampa


Secondo la prima ricostruzione dei soccorritori, l’uomo sarebbe precipitato durante le fasi di discesa. Un alpinista è morto oggi, sabato 12 gennaio, sopra Venaus, in Valle di Susa, nella frazione Barcenisio, dopo essere precipitato per una decina di metri dalle cascate di ghiaccio della zona, a quota 1500 metri.
Soccorso alpino e 118 sono impegnati nel recupero della salma, mentre i carabinieri di Susa stanno procedendo all’identificazione della vittima e stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente. Si tratta della terza vittima della montagna, in Piemonte, della settimana. La salma sarà trasferita alla camera mortuaria dell’ospedale di Susa. L’uomo aveva preso parte a un’escursione insieme ad altri alpinisti, che per primi hanno dato l’allarme.










Tag: #Cronaca

Altri articoli pubblicati da La Stampa

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ La Stampa

Venerdì scorso, il 15 marzo, le manifestazioni dello Sciopero per il futuro organizzato sulla scia della protesta avviata dalla studentessa svedese Greta Thunberg, hanno raccolto poco meno di un milione e 300 mila persone in quasi 2 mila...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ La Stampa

«Non ho percepito nessuna tangente, ma solo compensi per attività professionali, curavo transazioni e attività che si svolgono di norma nella pubblica amministrazione». Così Camillo Mezzacapo al Gip, secondo quanto...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ La Stampa

Al Quirinale l’escalation di contatti e trattative tra il governo italiano e la Cina, su diverse materia delicatissime, come infrastrutture cibernetiche e la “Belt and Road Initiative”, non sono passati certo inosservati. Negli...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ La Stampa

A gennaio sono arrivate all’Inps 201.267 richieste di sussidio disoccupazione (tra le quali 198.294 domande di Naspi) con una crescita del 13,4% su gennaio 2018. È il dato più alto a gennaio negli ultimi quattro anni. A dicembre...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ La Stampa

La criminalità organizzata e, in particolare il clan dei Casalesi, aveva escogitato un sistema per convertire dalle lire all’euro ingenti somme di denaro ritenute frutto di attività illecite, finora rimaste occultate, grazie a...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ La Stampa

È l’accusa più grave mossa dal 14 agosto scorso, quando il crollo del Ponte Morandi a Genova provocò 43 vittime: aver truccato i controlli sul viadotto «prima» della strage, facendo dolosamente risultare un...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ La Stampa

Da due giorni, dalla sparatoria sul tram di Utrecht, i sondaggi registrano un’avanzata eccezionale dell’estrema destra olandese del Forum per la Democrazia (FdV), quella che cresce rosicchiando consensi al partito di Gert Wilders (PVV). E ...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ La Stampa

La Provincia di Trapani e quel vizio nascosto degli inciuci attraverso la massoneria segreta e deviata. A oltre trent’anni dalla scoperta a Trapani di una loggia segreta, la Iside 2, dove furono trovati iscritti mafiosi e colletti bianchi,...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ La Stampa

L’obbligo vaccinale in Italia ha preso i contorni del tifo da stadio. Un crescendo di accuse tra Pro e No Vax con slogan, appelli e battaglie online tra chi crede nell’obbligo e chi invece si appella alla libertà di scelta delle...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ La Stampa

Chi lo conosce fa fatica a credere che Ousseynou Sy, 47 anni, senegalese, nato in Francia, cittadino italiano dal 2004, fedina sporcata da una patente sospesa per alcol e da una condanna per violenza sessuale, sia il terrorista con il coltello e una...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ La Stampa

Roma, ancora Roma, sempre Roma. È il terzo arresto per corruzione dell’era Raggi. Forse, il più doloroso, perché Marcello De Vito era un esponente storico del Movimento 5 Stelle romano, ex candidato sindaco, presidente...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ La Stampa

Recep Tayyip Erdogan entra di prepotenza nello «scontro fra civiltà» e si inserisce a suo modo nelle polemiche seguite al massacro di cinquanta fedeli musulmani a Christchurch in Nuova Zelanda. All’opposto di quando chiesto...

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ La Stampa

È bastato il minimo sforzo a Matteo Salvini per ribaltare una giornata che poteva trasformarsi in una Waterloo per il governo, “costretto” ad esporsi, votando per l’impunità del capo della Lega. A metà...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ La Stampa

Arriva il decreto sulla Brexit, con le nuove norme che alla vigilia dell’intesa sulla Via della seta rafforzano la golden power per il G5. E arriva il via libera al decreto «Sblocca cantieri», ma solo «salvo intese»....

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ La Stampa

Non ce l’ha fatta lo studente del Politecnico di 19 anni proveniente dallo Sri Lanka che tre settimane fa era stato ricoverato all’ospedale Amedeo di Savoia per colpa della Tubercolosi. Il giovane, matricola di ingegneria informatica...