Le monetine della Fontana di Trevi? Da aprile non andranno più solo a Caritas 

Pubblicato sabato, 12 gennaio 2019 ‐ La Stampa


Le monetine gettate dentro Fontana di Trevi continueranno ad essere gestite dalla Caritas fino a fine marzo, poi da inizio aprile entrerà in vigore un nuovo sistema di impiego che il Campidoglio sta ancora affinando. Il “tesoretto” delle monetine - stimato in oltre 1 milione di euro all’anno - dovrebbe essere impiegato in parte per finanziare progetti sociali, in parte per la manutenzione del patrimonio culturale cittadino. Si punta, innanzitutto, a strutturare un sistema di conteggio delle monete che turisti e romani lanciano tradizionalmente nella prestigiosa fontana come buon auspicio.
A ottobre 2017 una memoria di giunta aveva stabilito di “internalizzare” la gestione delle monete in capo al Comune per destinarle a iniziative benefiche. Lo stesso Campidoglio aveva poi deciso di prorogare l’attuale sistema per tutto il 2018 per definire il nuovo meccanismo. Che, però, al momento non è ancora stato definito nei dettagli. Per cui un’altra memoria di giunta, questa volta datata 28 dicembre 2018, ha prorogato per altri tre mesi la gestione dei soldi da parte della Caritas, posticipando il cambiamento al mese di aprile. Si starebbe ragionando, tra le altre cose, sulla possibilità di lasciare alla Caritas la gestione degli introiti da destinare a progetti sociali specifici, ma anche su quella di includere altre realtà per potenziare ad esempio l’accoglienza dei senza fissa dimora.
La memoria di giunta individua in Acea «il soggetto da incaricare» per il prelievo delle monete e prospetta questa soluzione: «Il ricavato della raccolta dovrà essere destinato, al netto di quanto necessario alla copertura delle spese dell’addendum contrattuale con la società Acea, in misura prevalente al finanziamento di progetti sociali e per la restante parte alla manutenzione ordinaria del patrimonio culturale». Dalla Caritas diocesana di Roma, il direttore Don Benoni Ambarus dice a Radio Vaticana Italia di aver «appreso ovviamente con una certa preoccupazione questa notizia», sperando di «poter continuare a dire grazie ai milioni di turisti che in questi anni hanno creato una marea di solidarietà con le loro monetine» e poter proseguire «questa nostra azione di solidarietà».
«C’è tutto il nostro desiderio - aggiunge - di continuare la collaborazione con l’amministrazione capitolina anche per la gestione delle monetine. Ricordiamoci che ci è stata consegnata semplicemente perché alla fine si è sempre creduto in tutti questi anni nell’azione significativa di solidarietà sociale che la Caritas ha svolto, che tutta la Chiesa di Roma ha svolto. Quindi c’è tutta la nostra disponibilità a continuare a collaborare e la speranza che possiamo essere riconosciuti ancora come agenti di bene `nascosto´». Intanto Avvenire, il giornale della Cei, sintetizza così la novità: «In concreto, per la Caritas diocesana vorrà dire un taglio secco di un milione e mezzo di euro. Una decisione che porterà a ridurre o chiudere molti servizi per i più poveri. Con prevedibili ripercussioni sul clima sociale della città».










Tag: #Italia #Cronache

Altri articoli pubblicati da La Stampa

Pubblicato lunedì, 25 marzo 2019 ‐ La Stampa

La pagina italiana di Wikipedia è stata oscurata in vista del voto sulla riforma del copyright del 26 marzo. «Dalle 8.00 di oggi, per 24 ore, le voci di Wikipedia in lingua italiana non saranno accessibili, ma rimanderanno a un banner...

Pubblicato lunedì, 25 marzo 2019 ‐ La Stampa

Un calciatore di 22 anni, Roger Maria Pizzi, residente a San Giorgio di Piano, nel Bolognese, è morto ieri all’Ospedale Maggiore di Bologna dopo essere stato colto da un malore durante una partita del campionato seconda categoria...

Pubblicato lunedì, 25 marzo 2019 ‐ La Stampa

Come si fa a reinventare l’Europa? Con WeEuropeans, ribattezzata da Make.Org e Civico Europa «la più grande consultazione pubblica di sempre» due milioni di cittadini europei hanno formulato 30mila proposte in tre mesi. Le...

Pubblicato lunedì, 25 marzo 2019 ‐ La Stampa

Caduta dell’indice Nikkei della Borsa di Tokyo che ha chiuso la prima seduta della settimana con un ribasso del 3%, il peggior calo dell’anno. È tornata la paura di un rallentamento dell’economia mondiale, spiegano gli...

Pubblicato lunedì, 25 marzo 2019 ‐ La Stampa

Un razzo lanciato da Gaza ha colpito questa mattina una casa in un sobborgo di Tel Aviv. Sei persone sono rimaste ferite e sono state ricoverate in ospedale. L’ordigno ha sfondato parte del tetto. Il premier Benjamin Netanyahu, in viaggio negli ...

Pubblicato lunedì, 25 marzo 2019 ‐ La Stampa

Abbastanza appartata per scambiarsi un bacio, non troppo lontano dall’ingresso del Life, perché, a notte fonda, il Valentino non è propriamente un posto sicuro. Lo sapeva anche la coppia di ragazzi che l’altra sera ha...

Pubblicato lunedì, 25 marzo 2019 ‐ La Stampa

Il centrodestra si avvia a vincere le elezioni regionali in Basilicata, per la prima volta dopo 24 anni: con lo spoglio delle sezioni al 75%, il candidato governatore Vito Bardi è avanti con oltre il 42% delle preferenze. Il Movimento 5 stelle ...

Pubblicato lunedì, 25 marzo 2019 ‐ La Stampa

Zero polemiche e tanta emozione, dietro le quinte e davanti alle telecamere. Quando Ramy e Adam, i due tredicenni che hanno lanciato l’allarme ed evitato la strage del bus sulla Paullese, entrano nello studio di Che tempo che fa accolti da un...

Pubblicato lunedì, 25 marzo 2019 ‐ La Stampa

Nessun reato di collusione con i russi nelle interferenze sulle elezioni presidenziali del 2016. Porta a un primo proscioglimento di Donald Trump il Russiagate, l’inchiesta conclusa dal procuratore speciale Robert Mueller e i cui atti sono...

Pubblicato lunedì, 25 marzo 2019 ‐ La Stampa

«Cento anni dopo siamo ancora tutti qui, sotto al cielo di Milano», festeggia Gianluca Iannone, 44 anni, leader del gruppo rock Zetazeroalfa, dal palco del capannone di via Toffetti, a sudest del centro. Dovrebbero essere i...

Pubblicato domenica, 24 marzo 2019 ‐ La Stampa

Weekend di sole, ma anche di code in Riviera. Diciotto i chilometri di coda segnalati nel tardo pomeriggio lungo l’Autofiori tra i caselli di Pietra Ligure e Savona, in direzione Genova. La situazione era già cominciata a diventare...

Pubblicato domenica, 24 marzo 2019 ‐ La Stampa

Dopo giorni di piena primavera, sull’Italia è in arrivo una perturbazione proveniente dal Nord Europa, la settima dell’anno e la prima della stagione, che porterà forti venti di burrasca ed un calo delle temperature...

Pubblicato domenica, 24 marzo 2019 ‐ La Stampa

Uber si prepara ad annunciare l’acquisizione della rivale di Dubai Careem Networks FZ. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando alcune fonti, secondo le quali l’operazione ha un valore di 3,1 miliardi di dollari ed è parte in...

Pubblicato domenica, 24 marzo 2019 ‐ La Stampa

La premier romena, Viorica Dancila, ha annunciato lo spostamento dell’ambasciata a Gerusalemme, primo Paese in Europa a seguire l’esempio degli Stati Uniti di Donald Trump. La notizia è stata data durante l’intervento della...

Pubblicato domenica, 24 marzo 2019 ‐ La Stampa

Disagi in vista per chi volerà lunedì 25 marzo a causa dello sciopero nazionale in tutto il settore del trasporto. I lavoratori di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo si fermeranno dalle 10 alle 14 e, nella stessa...