Isola giapponese vuol diventare patrimonio Unesco e per farlo il governo dà la caccia ai gatti  

Pubblicato venerdì, 14 settembre 2018 ‐ La Stampa


In Giappone è in corso uno scontro tra governo e attivisti, che vorrebbero salvaguardare i gatti selvatici. Tutto è nato dal tentativo di trasformare l’isola di Amami-Oshima in luogo patrimonio universale dell’Unesco: un modo per farlo, secondo il ministro dell’Ambiente giapponese, però, è eliminare dall’isola tutti i gatti randagi e i gatti selvatici, perché i felini si nutrono di alcune specie di animali protette e influiscono negativamente sull’ecosistema. I numeri sono impressionanti: secondo il governo sull’isola vivono circa 15mila gatti, di cui tra i 600 e i 1200 sono selvatici. 
Il metodo di azione del governo è radicale: catturare tutti i gatti non domestici e provare a collocarli presso famiglie affidatarie. Tutti quelli che non trovano casa vengono invece abbattuti. Chi vorrebbe salvare i felini ha proposto una strada alternativa e meno drastica: gli attivisti hanno aperto un centro veterinario sull’isola, con l’obiettivo di sterilizzare quanti più gatti possibile.  
 
Il lavoro dei volontari, però, è reso difficile dalla difficoltà di distinguere tra gatti randagi e gatti selvatici. Secondo il ministero, sono da considerarsi randagi i felini che vivono in aree residenziali e ricevono cibo dagli umani, mentre quelli che vivono sulle montagne sono selvatici. Solo quelli con i collari, invece, sono considerati come animali domestici. 
 

Tag: #Societa #Lazampa #Gatto-gatti

Altri articoli pubblicati da La Stampa

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

Inizia come meglio non poteva l’Europeo dell’Italia Under 21, che nella gara d’esordio andata in scena al Dall’Ara di Bologna, sconfigge in rimonta la Spagna centrando subito 3 punti molto pesanti. Decide la doppietta di un...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

Due uomini sono stati uccisi da elefanti in Botswana nell’ultima settimana. Nel paese è stato appena rimosso il divieto di cacciare i pachidermi. Il primo incidente si è verificato mercoledì nel villaggio di Eretsha. Come...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

Proviene dagli ambienti dell’estrema destra tedesca l’uomo arrestato con l’accusa di aver assassinato alcuni giorni fa l’amministratore della Cdu del distretto della città di Kassel, Walter Luebcke, favorevole...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

Ha cosparso il corpo della figlia di benzina e ha tentato di darle fuoco perché aveva assunto un abbigliamento troppo occidentale. A salvare la vita alla ragazzina, una 15enne di Arcade (Treviso) è stato solo il fatto che...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

Potrebbe essere un violento litigio scoppiato all’interno dell’abitacolo all’origine dello schianto mortale avvenuto oggi poco dopo mezzogiorno sull’autostrada A4 nel tratto tra Dalmine e Capriate, in direzione Milano....

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

Dopo aver passata la serata a piazza San Cosimato per seguire una proiezione cinematografica, quattro ragazzi di vent’anni sono stati aggrediti ieri notte, a Trastevere, da una decina di trentenni per colpa della maglietta del Cinema America...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

La seconda marcia in corso oggi a Hong Kong contro la legge sulle estradizioni in Cina avrebbe già raggiunto un numero di adesioni più alto della prima, tenuta domenica scorsa, che gli organizzatori hanno stimato in poco più di...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

La telenovela è finita: Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juventus. L’annuncio ufficiale è arrivato nel primo pomeriggio direttamente dal club bianconero, che da tempo aveva l’accordo con il tecnico toscano....

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

Maxi black out in Argentina, in Uruguay, in Cile e in alcune parti del Brasile meridionale dopo un guasto al sistema di interconnessione elettrico. Il disagio è stato annunciato dalla società di fornitura elettrica argentina Edesur....

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

Il presidente dell’Associazione nazionale magistrati, Pasquale Grasso, si è dimesso. La decisione è arrivata dopo settimane di tensioni intorno al caso Palamara, il magistrato accusato di corruzione, e le autosospensioni dal Csm...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

«Sono venuto qui semplicemente per starvi vicino». Papa Francesco lo dice nell'omelia, pronunciata in tono particolarmente sentito e profondo, in mezzo a cantieri e ponteggi di una cittadina, Camerino, che vive ancora l’incubo del...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

Sara Netanyahu, moglie del premier israeliano Benjamin, ha chiesto di poter patteggiare una multa e un risarcimento per l’uso fraudolento di fondi statali per pranzi e cene che da tempo è oggetto di attenzione da parte dei media....

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

Spara ai vicini dopo una discussione, uccidendo un uomo e causando due feriti. Un 83enne è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Palma Campania, in collaborazione con quelli della sezione operativa di Nola. Al termine di una...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

Un "Central Park" dell'archeologia. È quello che romani e turisti di tutto il mondo potranno ammirare nel cuore della Capitale fra qualche giorno. A definirlo così è stato il vicesindaco di Roma Luca Bergamo che insieme alla...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ La Stampa

Bisogna stare attenti ai figli a Phoenix, in Arizona. Una coppia si è vista puntare la pistola in faccia dai poliziotti quando la figlia piccola ha sottratto una bambola in un centro commerciale. Ora i due genitori chiedono dieci milioni di...