Isola giapponese vuol diventare patrimonio Unesco e per farlo il governo dà la caccia ai gatti  

Pubblicato venerdì, 14 settembre 2018 ‐ La Stampa


In Giappone è in corso uno scontro tra governo e attivisti, che vorrebbero salvaguardare i gatti selvatici. Tutto è nato dal tentativo di trasformare l’isola di Amami-Oshima in luogo patrimonio universale dell’Unesco: un modo per farlo, secondo il ministro dell’Ambiente giapponese, però, è eliminare dall’isola tutti i gatti randagi e i gatti selvatici, perché i felini si nutrono di alcune specie di animali protette e influiscono negativamente sull’ecosistema. I numeri sono impressionanti: secondo il governo sull’isola vivono circa 15mila gatti, di cui tra i 600 e i 1200 sono selvatici. 
Il metodo di azione del governo è radicale: catturare tutti i gatti non domestici e provare a collocarli presso famiglie affidatarie. Tutti quelli che non trovano casa vengono invece abbattuti. Chi vorrebbe salvare i felini ha proposto una strada alternativa e meno drastica: gli attivisti hanno aperto un centro veterinario sull’isola, con l’obiettivo di sterilizzare quanti più gatti possibile.  
 
Il lavoro dei volontari, però, è reso difficile dalla difficoltà di distinguere tra gatti randagi e gatti selvatici. Secondo il ministero, sono da considerarsi randagi i felini che vivono in aree residenziali e ricevono cibo dagli umani, mentre quelli che vivono sulle montagne sono selvatici. Solo quelli con i collari, invece, sono considerati come animali domestici. 
 

Tag: #Societa #Lazampa #Gatto-gatti

Altri articoli pubblicati da La Stampa

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

Con il 3-0 sul Frosinone (Dybala, Bonucci, Ronaldo), la Juventus vola a +14 sul Napoli e ci resterà per almeno 48 ore, in attesa del risultato di Napoli-Torino domenica sera. Il miglior modo per preparare l’impegnativa trasferta di...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

Sarebbero rimasti colpiti «molti civili» e quattro poliziotti, secondo quanto riporta il quotidiano locale Daily Herald, nel corso della sparatoria ad Aurora, nell’Illinois. Un uomo, stando ai media, ha aperto il fuoco e si è ...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

Immortalato in una foto pubblicata su Instagram: il bacio tra Manuel Bortuzzo e la sua ragazza per San Valentino con la didascalia «Ci prenderemo tutto». La foto è stata scattata nella stanza dell’Ospedale San Camillo, dove...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

A decidere su Salvini sarà la rete. Come spesso accade sulle questioni spinose, il Movimento 5 Stelle ha deciso di rivolgersi ai suoi elettori per decidere come votare quando in giunta per le immunità arriverà il delicato caso...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

Incendio in un appartamento a Bologna causato da una lavatrice che ha preso fuoco. I pompieri sono riusciti a domare subito le fiamme e a salvare il cane trovato in stato di crisi respiratoria per il fumo che ha invaso l’abitazione, al primo...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto al Quirinale l’Ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset che gli ha consegnato una lettera del Presidente Macron di invito a compiere una visita di Stato in Francia. Il...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

Il presidente Usa, Donald Trump, ha ufficialmente annunciato che firmerà la dichiarazione di emergenza nazionale per poter costruire il Muro al confine con il Messico. In una lunga arringa dal Giardino delle rose della Casa Bianca, Trump ha...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

«Si è spento oggi al Fatebenefratelli Isola-Tiberina, il medico Adriano Ossicini, uno dei protagonisti del «Morbo K», sempre ricordato per l’alto valore umano e professionale dimostrato nel dare rifugio a numerosi ebrei ...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

Manca l’accordo politico. O meglio, è maturata la consapevolezza che non c’è il clima giusto, tra M5S e Lega, per nominare il successore di Tito Boeri ai vertici dell’Inps. E così, se in un primo momento era...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

Dal 1 marzo i piemontesi non dovranno più pagare il ticket sui farmaci. Questa mattina, infatti, la giunta regionale ha deciso di cancellare la quota fissa di compartecipazione farmaceutica a carico dei cittadini, che era in vigore dal...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato, ai sensi di quanto previsto dall’ art. 87 comma 11 della Costituzione, tre fecreti di concessione della grazia in favore, rispettivamente, di Franco Antonio Dri, nato nel 1941, di...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

Insulti, minacce, spintoni, e pure il furto di materiale di soccorso. E’ accaduto mercoledì scorso a una squadra di vigili del fuoco intervenuta per un grave incendio a Librino, l’enorme quartiere-ghetto alla periferia sud di...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

Umberto Bossi è «stabile e reattivo». A dirlo è il direttore sanitario dell’Asst dei Sette Laghi, Lorenzo Maffioli, che comprende l’ospedale di Circolo di Varese dove è ricoverato Umberto Bossi dopo il...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

«Il nostro Paese non dispone di un patrimonio infrastrutturale adeguato al suo sistema economico e produttivo. Si tratta di una realtà incontrovertibile che incide negativamente anche sulla qualità della vita dei cittadini: i...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ La Stampa

Un tribunale pachistano ha assolto «per mancanza di prove certe» il padre, lo zio e il fratello di Sana Cheema, la 25enne italo-pachistana portata via da Brescia nell’aprile del 2018 per costringerla a nozze combinate nel Paese...