In Duomo l’omaggio di Torino a Sergio Marchionne 

Pubblicato venerdì, 14 settembre 2018 ‐ La Stampa


I primi sono arrivati alle nove del mattino, in un Duomo blindato. Cittadini, volti noti del sindacati, ovviamente gli uomini e le donne di Fiat Chrysler. A Torino è il giorno del ricordo di Sergio Marchionne, dell’omaggio al top manager scomparso lo scorso 25 luglio. Un addio sobrio, con una messa (alle 11) celebrata dall’Arcivescovo. 
 





I 14 anni di Marchionne in FCA, il suo passato e i traguardi raggiunti











Copyright ©

Tag: #Cronaca

Altri articoli pubblicati da La Stampa

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ La Stampa

I governi hanno fatto l’Europa, Erasmus ha fatto e continua a fare gli europei. Il programma per la mobilità studentesca avviato nel 1987 non ha perso il suo «tocco». Anzi. Oggi quanti hanno usufruito della possibilità ...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ La Stampa

Torna #MeetMillennials, il format ideato da Skuola.net per avvicinare la politica ai giovani, in vista dell’ormai imminente voto del 26 maggio per rinnovare il Parlamento Europeo. Per l’edizione #ElezioniEuropee2019, nella terza puntata,...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ La Stampa

Così come era previsto, oggi, dopo anni di battaglie legali, nell’ospedale Sébastopol di Reims sono state avviate le procedure per lo stop delle cure a Vincent Lambert, così da accompagnare verso la morte questo...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ La Stampa

La Procura di Agrigento ha iscritto sul registro degli indagati, con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, il comandante della nave Sea Watch 3: Arturo Centore. Il provvedimento è stato notificato dalla Guardia ...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ La Stampa

La morte di tredici studentesse universitarie in Spagna a causa di un incidente stradale aveva scosso l’opinione pubblica. Sette di loro erano italiane. Tre anni dopo quella strage continua a non avere responsabili. Con un post che esprime...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ La Stampa

«Dobbiamo smetterla di fare queste figure, altrimenti chiudo la chiesa!». Alla fine il parroco si è arrabbiato, ha alzato i toni, e il Comune ha dovuto correre ai ripari. Ieri mattina i fedeli che sono andati alla Gran Madre per la ...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ La Stampa

Oltre 1500 pratiche sospette per far ottenere la cittadinanza italiana, contabilizzate da un sodalizio criminale in veri e propri «libri mastri»; 6 provvedimenti di custodia cautelare in carcere disposti dal Giudice per le Indagini...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ La Stampa

Undici persone sono state uccise da ignoti che hanno sparato in un bar di Belem, nel nord del Brasile, per poi fuggire. «C’era una festa, molte persone sono riuscite a fuggire dal basso» dello stabilimento, ha detto Ualame Machado,...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ La Stampa

Google ha rotto con Huawei. Con un annuncio destinato ad avere conseguenza clamorose anche se non ancora quantificabili, la società americana che produce il sistema operativo Android, lo stesso che fa funzionare la stragrande maggioranza degli ...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ La Stampa

La procura di Agrigento ordina il sequestro della Sea Watch 3 e in tarda serata fa sbarcare a Lampedusa i 47 migranti, suscitando l’ira di Salvini che se la prende con pm e anche esponenti del governo. Dal ministero dell’Interno tuonano:...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ La Stampa

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini sbotta e minaccia. Ma a decidere sul destino della canapa legale non sarà la politica: sarà una sentenza della Corte di Cassazione. La data è il 30 maggio. I fiori “light” ...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ La Stampa

È una notte di felicità graffiata, di sentimenti contraddittori, di mezzi sorrisi. La Juventus festeggia l’ottavo scudetto di fila, l’ultimo d’un ciclo consegnato alla storia, ma saluta anche due monumenti: Andrea...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ La Stampa

No, Ibiza non è stato un errore. Per l’ex vicecancelliere austriaco Heinz-Christian Strache, l’incontro con Aljona Makarova, sedicente nipote di un oligarca russo a cui lui ha promesso appalti pubblici in cambio di fondi neri al...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ La Stampa

Il primo round se lo aggiudicano i portuali e le associazioni pacifiste. E la parte sospetta del carico, che potrebbe essere impiegata in guerra, non partirà dal porto di Genova. Il caso è quello della Bahri Yanbu, il mercantile con...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ La Stampa

Un uomo ferito in gravi condizioni e una donna con lesioni non ritenute preoccupanti. È il bilancio di spari nel tardo pomeriggio di oggi (domenica 19 maggio) a Dronero. I fatti sono avvenuti nella zona alla periferia della cittadina in...