Virus Cina, un caso sospetto a Parma, A Bari i primi esami escludono contagio

Pubblicato venerdì, 24 gennaio 2020 ‐ La Repubblica.it

Sono state attivate dalle Aziende sanitarie di Parma tutte le procedure previste per un presunto caso di nuovo coronavirus su una donna, residente nel parmense, che di ritorno da Wuhan ha accusato lievi sintomi di infezione alle vie respiratorie. Il caso, riferiscono i sanitari, è solo sospetto. La signora in buone condizioni di salute è ricoverata nel reparto di Malattie infettive dell'Ospedale Maggiore di Parma.


Allarme quasi del tutto rientrato invece a Bari per una donna affetta da una patologia respiratoria che aveva fatto temere il contagio da coronavirus. "Le condizioni sono assolutamente stabili e rassicuranti. - ha detto oggi il direttore generale del Policlinico di Bari, Giovanni Migliore - In questo momento è ancora in isolamento da contatto e respiratorio. La paziente viene curata per quella che è la patologia che ha presentato e ci auguriamo che nei prossimi giorni potremo tranquillamente riportarla a una condizione di normale trattamento".


La donna era stata ricoverata per sospetto coronavirus, allarme rientrato in serata dopo che i primi esami che hanno escluso il virus cinese e hanno accertato una positività al micoplasma pneumoniae, un batterio che causa polmonite. La donna, di professione cantante, era tornata da alcuni giorni da una tournée in Cina. Due notti fa si era presentata al pronto soccorso del Policlinico di Bari con febbre e tosse, sintomi simili a quelli del virus cinese.
Medicina e Ricerca Virus Cina: i morti sono 26, isolate cinque città. Era affetta da micoplasma la donna ricoverata a Bari. Oms: "Non è emergenza globale" Sintomi non dissimili da quelli della malattia causata dal coronavirus. I campioni biologici sono stati trasmessi all'istituto Spallanzani di Roma. "La paziente sta già abbastanza bene. È sfebbrata, ieri sera aveva 37 di temperatura e non ci sono complicanze. Certo, nessuno vieta che abbia due malattie e non una. Ma se sarà confermata esclusivamente solo questa infezione da micoplasma, potrà fare la terapia a casa ed essere dimessa in 48 ore". Lo ha spiegato Gioacchino Angarano, primario di malattie infettive al Policlinico di Bari, aggiungendo: "La paziente è tranquilla - ha aggiunto il primario - perché è stata tranquillizzata da noi, ha capito che c'è stata la necessità di attivare l'isolamento e anche in reparto non c'è nessuna preoccupazione".
Coronavirus, al Policlinico di Bari reparto blindato dopo il ricovero della cantante in riproduzione.... Condividi  

"È stato un falso allarme fino a un certo punto, perché è una persona che viene da una zona a rischio con una sintomatologia compatibile con quella del coronavirus. Quindi non è un falso allarme, è un allarme reale che è stato sciolto trovando un altro agente. In ogni caso dobbiamo avere tutte le conferme", ha precisato il professor Angarano. Il Policlinico sta ora aspettando i risultati degli accertamenti diagnostici dall'istituto Spallanzani di Roma. "È una malattia nuova - ha spiegato ancora il primario - quindi noi qui non abbiamo ancora i reagenti particolari. È simile al virus della Sars, quindi i test si basano soprattutto su quelle conoscenze che noi abbiamo, ma simile non vuol dire uguale".
Cronaca Virus di Wuhan, gli scienziati: "Vaccino in tre mesi". Pechino chiude anche un tratto della Grande Muraglia

Nel frattempo, le autorità sanitarie americane hanno confermato il secondo caso di coronavirus rilevato negli Stati Uniti, dove i sospetti sotto esame sono 63. Si tratta di una donna di Chicago tornata dalla città cinese di Wuhan, dove si trova il focolaio dell'infezione.


Finora, sono circa 900 i casi confermati in tutto il mondo di persone infette con il coronavirus che ha provocato almeno 26 morti in Cina, dove il virus nCOV-2019 è stato scoperto per la prima volta. Le autorità di Pechino hanno disposto la chiusura di alcune parti della Grande Muraglia e ordinato alle agenzie di viaggio di interrompere la vendita di tour interni e internazionali. L'ambasciata d'Italia a Pechino esclude per ora casi di contagio tra i connazionali. Ieri, l'Organizzazione mondiale della sanità ha detto che il virus non rappresenta un'emergenza sanitaria globale, nonostante l'attenzione resti alta.

Tag: #Cronaca

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

"Si invitano tutti i cittadini di Castiglione d'Adda e di Codogno, a scopo precauzionale, a rimanere in ambito domiciliare e ad evitare contatti sociali. Per coloro che riscontrino sintomi influenzali o problemi respiratori l'indicazione perentoria è di ...

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - La Rai, purtroppo, non è nuova a violazioni della par condicio, dell'equilibrio e dell'imparzialità nell'informazione. Ma stavolta la televisione di Stato l'ha fatta grossa. A giudizio dell'Autorità per le Comunicazioni,...

Il presidente Mattarella in sinagoga, prima visita al Tempio maggiore Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - La prima volta del presidente Mattarella alla sinagoga. Una visita privata e inattesa quella che il capo dello Stato ha richiesto alla comunità ebraica una settimana fa e che assume un particolare rilievo in un momento in cui...

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

Ha 38 anni, è nato a Castiglione d'Adda e vive a Codogno con sua moglie, lavora all'Unilever di Casalpusterlengo, tutti paesi in provincia di Lodi. Ma il primo contagiato in Italia da coronavirus ha, in ...

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

Il 22 e 23 febbraio l'Anpi torna nelle piazze di tutta Italia per le sue giornate nazionali del tesseramento (qui l'elenco completo degli eventi in programma). Dopo il gravissimo episodio di sangue avvenuto ad Hanau e gli innumerevoli atti vandalici...

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

MILANO - Quota 100 resterà in vigore per il triennio di sperimentazione come previsto e soltanto dopo si potrà pensare a qualche correttivo, come ad esempio la correzione verso quota 101. Lo ha chiarito la ministra della Pubblica...

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

Giovani, famiglie, intellettuali che lo abitano coltivano i viali alberati, difendono ogni spazio verde e parco giochi, organizzano il verde anche sui tetti e agli ultimi piani dei palazzi. Il municipio di Praga 6,  quartiere residenziale elegante nella ...

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

MILANO - Corre a Piazza Affari Italia Independent, la società degli occhiali di Lapo Elkann. L'azione viene anche fermata in asta di volatilità quando guadagnava il 9,38% a 2,8 euro per azione (segui in diretta). Le azioni,...

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

MILANO - Dicembre in chiaroscuro per l'industria italiana. Secondo i dati diffusi oggi dall'Istat gli ordinativi sono risultati in crescita dell'1,4% su base mensile a fronte però di una flessione del fatturato, in rallentamento del 3%...

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

RAVENNA - Ignoti vandali la scorsa notte hanno imbrattato il monumento che ricorda la strage del 1944 del Ponte degli Allocchi in centro a Ravenna con il simbolo delle SS. Sulla lapide commemorativa delle 12 persone, perlopiù legate ad...

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

RIO DE JANEIRO (Brasile) - Due azzurri sono approdati nei quarti di finale del "Rio Open", torneo Atp World Tour 500 dotato di un montepremi di 1.759.905 dollari in corso sui campi in terra rossa di Rio de Janeiro, in Brasile. Lorenzo...

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

PECHINO – Ora non è più solo Cina. L'emergenza coronavirus si sta allargando ad altri Paesi asiatici, dove emergono focolai di contagio preoccupanti. Il caso più eclatante è quello della Corea del Sud, che fino a due giorni fa...

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

NEW YORK (Stati Uniti) - Riprende la regular season Nba dopo la pausa All Star Game e regala subito spettacolo e un confronto ricco di canestri e punti: Atlanta Hawks e Miami Heat, infatti, se le danno di santa ragione e, alla fine,...

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

Un ultimatum al governo Conte. È quella che arriva da Matteo Renzi su Facebook dopo lo show da Bruno Vespa a Porta a Porta di mercoledì sera e il "piano shock" per l'Italia presentato ieri in conferenza stampa. Il leader di Italia Viva scrive...

Pubblicato venerdì, 21 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

Sono 141 - tra medici e paramedici - i dipendenti dell'ospedale G.B. Grassi di Ostia denunciati all'autorità giudiziaria dai finanzieri del Comando provinciale di Roma per aver permesso ad amici e parenti di eseguire accertamenti diagnostici...