Stati Uniti, Trump: decreto per limitare il diritto d'asilo

Pubblicato giovedì, 08 novembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Come governerà Donald Trump nei prossimi due anni, avendo perso la maggioranza alla Camera? Per decreto. La risposta arriva appena 48 ore dopo i risultati dell’elezione di mid-term. Reduce dall’aver licenziato il suo ministro di Giustizia, il presidente ora sta preparando una restrizione al diritto di asilo.


La nuova normativa è mirata esplicitamente alla “carovana dall’Hondura” che ebbe un ruolo nella rimonta elettorale dei repubblicani. Il provvedimento – redatto dall’Amministrazione in modo da aggirare l’approvazione del Congresso – vuole ridurre le possibilità legali per certi profughi di chiedere asilo. Chiunque provi a traversare la frontiera in luoghi diversi dai Port of Entry, cioè quelle città vicine al confine Usa-Messico che hanno lo status per esaminare le domande, verrà automaticamente squalificato. Inoltre il decreto esecutivo firmato dal presidente elencherà categorie che sono escluse a priori dall’esame della richiesta di asilo.


Nei suoi comizi in campagna elettorale Trump disse più volte, riferendosi alla carovana di migliaia di profughi partiti dall’Honduras: “Non sono persone innocenti, è gente dura”. In certi casi evocò la presenza di membri delle gang centroamericane, in altri evocò “dei mediorientali” presumibilmente alludendo a terroristi islamici. I sondaggi compiuti tra gli elettori alle urne hanno rivelato che per chi ha votato repubblicano, l’immigrazione clandestina è stata una delle maggiori preoccupazioni.

Tag: #Esteri

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

CHE si creda o meno al temutissimo blue monday, il giorno più triste dell'anno, che cade sempre il terzo lunedì del mese, gennaio è spesso associato a tristezza e umore nero. Infatti, mentre i ricordi del Natale si...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

Romina ha riprogettato la sua esistenza a quasi cinquant'anni. Ha giurato a sé stessa che non avrebbe più lavorato a una scrivania, dopo 12 anni passati in un call center. "L'evento improvviso che mi ha sconvolto la vita e mi ha fatto cambiare strada - ...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

AUSCHWITZ - “Mio nonno Gino Bartali era schietto, burbero, diretto. Nonna diceva che era un brontolone, che sembrava a una pentola di fagioli in perenne ebollizione. Eppure dalla sua bocca non è mai uscita una parola su quelle...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Non ci siamo. Le diseguaglianze, cioé la concentrazione della ricchezza tra pochi e il dilagare della povertà tra i molti, non solo crescono, ma stanno diventano strutturali. Non si va avanti ma si indietreggia e a rendere la...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

MILANO - Ce ne sono in giro poco più di 520 milioni, ma visto il peso specifico insuperabile valgono oltre 260 miliardi di euro. Non cresceranno più. Dal 27 gennaio prossimo, le banche centrali di 17 dei diciannove paesi dell'Eurozona...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

LONDRA - Se ci sarà la Brexit, in che modo 3 milioni e mezzo di cittadini degli altri paesi dell'Unione europea residenti in Gran Bretagna, fra cui 700 mila italiani, potranno ottenere il permesso di restarci mantenendo tutti i diritti? Il ministero...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

Tragedia questa mattina poco dopo le 8.30. Un operaio di 30 anni che lavora per una ditta esterna, è rimasto vittima di un incidente mortale sul lavoro ad Ansaldo Energia, davanti all'ingresso nuovo lungo la strada 30 Giugno. Secondo la prima...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

I problemi usciti come esempio della seconda prova alla Maturità, dove per la prima volta matematica e fisica sono proposte insieme, sono copiati da un vecchio manuale russo, tradotto in inglese nel 1981, ad uso dei corsi avanzati di Fisica...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

PECHINO - I numeri sono brutti, come da attese. Nell’ultimo trimestre del 2018 l’economia cinese è cresciuta del 6,4%, il passo più lento dal 2009, epoca di grande crisi globale. Per l’intero anno va in archivio un più 6,6%, non si viaggiava a...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

Sono cresciuto in una terra dove vedere baciare le mani di un uomo era cosa comune, nessuno si stupiva, è antica sintassi mafiosa. Vedevo i boss soprattutto durante le festività — prima che cadessero in latitanza o avessero, in clima di faida, paura...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

 Israele ha alzato il livello del suo impegno militare contro l’Iran in Siria con un annuncio che non aveva mai fatto. Mentre nei mesi scorsi gli attacchi contro installazioni e convogli iraniani in Siria (sono stati centinaia) erano condotti in...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

Con oltre la metà delle sezioni scrutinate, 179 su 305, il candidato del centrosinistra, il giornalista Andrea Frailis, è in vantaggio sugli altri tre sfidanti per il seggio della Camera nel collegio uninominale di Cagliari, con il...

Pubblicato domenica, 20 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

La Tav costa 20 miliardi, la montagna da scavare è piena amianto, la vogliono realizzare per intascare le tangenti. Di ritorno dal Sudamerica Alessandro Di Battista va in tv a giustificare il no grillino alla nuova linea ferroviaria tra ...

Pubblicato domenica, 20 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Mick Schumacher continua a dimostrare di essere un predestinato. Oggi il giovane pilota tedesco, figlio del campionissimo della Formula Uno Michael, da ieri nella Ferrari Driver Academy, ha battuto nella "Race of Champions",...

Pubblicato domenica, 20 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Colpaccio della Happy Casa Brindisi nella prima giornata del girone di ritorno della serie A di basket. Al PalaPentassuglia gli uomini di Vitucci impongono una dura lezione alla capolista Milano, sconfitta 101-92. Ne approfitta...