Scandalo Arsenal: festino a base di "hippy crack" e vodka per alcuni calciatori

Pubblicato venerdì, 07 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

LONDRA - Un festino da oltre 33mila euro a base di alcoolici e "hippy crack" (protossido di azoto), uno dei farmaci alla moda comunemente noto come "gas delle risate" e che provoca uno stato di temporanea euforia, con protagonisti un gruppo di giocatori dell'Arsenal. E' il video choc, pubblicato oggi dal quotidiano 'The Sun', che sta scuotendo il mondo del calcio in Inghilterra.

VIDEO CHOC: GIOCATORI DEI GUNNERS PROVANO "HIPPY CRACK" - Nel filmato, registrato ad agosto, alcuni giorni prima dell'inizio della stagione, si vedono Alexandre Lacazette, Matteo Guendouzi, Sead Kolasinac, Mesut Ozil e Pierre-Emerick Aubameyang provare quella che viene chiamata "la droga di chi non si droga". Non è infatti una vera sostanza stupefacente che lascia tracce nel sangue ma i: in Inghilterra il possesso non è illegale, ma è vietata la vendita ai minori di 18 anni se c'è il rischio che lo inalino. Secondo il video e le informazioni del quotidiano inglese, molti di questi giocatori dell'Arsenal "sono crollati" e "hanno perso conoscenza" dopo aver consumato il "crack hippy", che hanno inspirato con dei palloncini.

ARSENAL ANNUNCIA UN'INDAGINE INTERNA - Un sovradosaggio di protossido di azoto può causare problemi di coordinazione, un attacco di cuore e persino la morte, specie se in abbinamento con altri vasocostrittori come gli alcoolici (al party erano presenti anche vodka, scotch, champagne...). Alla festa privata nell'esclusivo Tape Club di Londra, dove 70 giovani sono stati invitati ad accompagnare gli atleti dei Gunners presenti, sono stati spesi 33.685 euro. L'Arsenal ha già annunciato un'indagine interna.

PROBLEMI A SCHIENA DI OZIL FORSE COLPA VIDEOGAMES - A complicare ulteriormente la situazione il mistero sulle condizioni fisiche di Mesut Ozil, che non partecipa ad una partita dal 5 ottobre, data del match di Europa League contro il Qarabag (0-3) in cui il fantasista tedesco ha giocato 25 minuti partendo dalla panchina. Il 30enne centrocampista tedesco continua ad avere problemi alla schiena e Unai Emery, da quel giorno, non ha potuto più contare su di lui. "Sta lavorando a parte, non so se potrà averlo a disposizione contro lo United", ha detto in conferenza stampa nei giorni scorsi il tecnico spagnolo dei Gunners,  comunque in serie positiva da 30 gare. E' quasi certezza che sul pieno recupero di Ozil incida la sua passione smodata per i videogames. Secondo il portale 'Wasted on Fortnite', dove è possibile controllare il tempo trascorso da ogni utente con i giochi online, e il 'Daily Star', Ozil ha accumulato 5.221 partite con la sua utenza dall'ultimo conteggio. Il che, tradotto in soldoni, porterebbe ad media di cinque ore al giorno. Il quotidiano tedesco 'Bild', sull'argomento, ha consultato un medico specialista, che ha confermato come questa dipendenza potrebbe ritardare il ritorno del giocatore sui campi di gioco, causando un peggioramento dei suoi problemi alla schiena.

Tag: #Sport #Calcio #Esteri

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

I renziani tornano ad attaccare l'ipotesi di un governo M5s-Pd, una delle suggestioni in campo in queste settimane di forti tensioni nella maggioranza gialloverde. L'occasione è un'intervista rilasciata al Corriere della Sera dell'ex...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

La toga rossa poggiata sulla bara, rose bianche e il picchetto d'onore. Si apre la camera ardente di Francesco Saverio Borrelli a Palazzo di Giustizia a Milano. Lo storico procuratore capo - l'uomo che guidò negli anni Novanta il pool di Mani Pulite -...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

"Quante merde in giro", "questi schifosi comunisti" condividendo articoli sul Pride. O anche "feccia d'Italia, lesbiche e gay", "delinquenti comunisti" ed "esseri schifosi" citando il caso di presunti affidamenti illeciti di Bibbiano. Ma sotto accusa è...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

HONG KONG. Il più alto rappresentante cinese a Hong Kong, Wang Zhimin, ha definito gli scontri di ieri: "Un insulto a tutto il popolo cinese. Queste azioni hanno danneggiato gravemente lo spirito di stato di diritto molto apprezzato di Hong Kong e ha...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

TEHERAN.  "Diciassette spie addestrate dalla Cia sono state identificate e arrestate in Iran". Lo rende noto Farsnews citando il direttore generale del dipartimento di controspionaggio del ministero dell'Intelligence. Nei confronti degli arrestati sono...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Dalle 5.40 è sospesa la circolazione ferroviaria fra Rovezzano e Firenze Campo Marte sulle linee Direttissima e convenzionale fra Roma e Firenze per accertamenti dell'Autorità Giudiziaria, con ampie ricadute sul traffico ferroviario tra le due città....

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Domani mattina, verso le 5.30 (ora di Islamabad), è programmato che l'elicottero, messo a disposizione dalle Autorità pachistane, sia pronto a decollare, se le condizioni atmosferiche lo consentiranno, per raggiungere Francesco Cassardo, l'alpinista...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Due supertestimoni che accusano Armando Siri, l'ex sottosegretario alle Infrastrutture cacciato dal presidente del Consiglio Conte dopo l'avviso di garanzia per corruzione (mentre il ministro Salvini continua a difenderlo). Sono Vito Nicastri, il "re"...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Scaricato ufficialmente da Zidane, Gareth Bale si guarda attorno alla ricerca della migliore offerta. E dalla Cina sembrano disposti a fare follie pur di arrivare all'esterno gallese. L'ingaggio dell'ex Tottenham (17 milioni...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

«Il mio giudizio storico su Francesco Saverio Borrelli non può che essere negativo», dice Paolo Cirino Pomicino, 80 anni a settembre, “o ministro” degli anni d’oro della Prima Repubblica, l’andreottiano che balla scatenato alle feste della...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Riesplode in Polonia la violenza di piazza dell'ultradestra nazionalsovranista e omofoba contro gli Lgbt e quindi contro i diritti umani. Ieri nella città nordorientale di Bialystok il primo corteo gay pride organizzato sul posto è stato brutalmente...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

"Vogliamo una autonomia vera, non un pannicello caldo che produrrebbe ulteriori guai". E' un passaggio della lettera al premier Giuseppe Conte dei presidenti di Lombardia e Veneto, Attilio Fontana e Luca Zaia. Presa di posizione decisa dei governatori...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Sono apparsi in Austria all'inizio del mese di luglio e in poche settimane sono diventati un caso che ora ha coinvolto anche il vicepremier Salvini. Cartelloni pubblicitari di McDonald's che promuovono il nuovo panino "Bella Italia" con uno slogan che...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Dopo l'attacco dei governatori di Veneto e Lombardia in seguito all'accordo al ribasso, ma non ancora sancito, raggiunto venerdì scorso sull'Autonomia, si allungano le ombre sulla vita dell'esecutivo gialloverde. Il premier Giuseppe Conte non ci sta, ma ...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

E' ormai certo: dopo una breve comparsa dell'anticiclone delle Azzorre torna quello che i metereologi chiamano il "rovente anticiclone africano". Nei giorni del solleone l'aria sahariana arriverà dall'entroterra marocchino verso l'Europa e il...