Rugby, Sei Nazioni pieno di incognite: davanti a tutti c'è l'Inghilterra

Pubblicato venerdì, 31 gennaio 2020 ‐ La Repubblica.it

Non sai mai cosa può accadere, nell'edizione del Sei Nazioni che segue i Mondiali: le squadre si rinnovano, cambiano gli allenatori. Comincia una nuova èra. Eppure, mai come questa volta c'è un chiaro favorito: l'Inghilterra, che alla rassegna iridata in Giappone ha distrutto gli All Blacks salvo crollare - psicologicamente, prima ancora che dal punto di vista fisico - davanti al Sudafrica in finale, ha tutte le carte in regola per vincere il torneo più antico del mondo. Sarebbe la sesta volta, negli ultimi 20 anni.

IL CALENDARIOInghilterra favorita, ma occhio a Le Crunch
I Bianchi di Eddie Jones sono una perfetta macchina da guerra che muove dalla superiorità del pacchetto, in cui giganteggiano fuoriclasse come Tom Curry e Sam Hunderhill (per non parlare del totem nero, Mario Itoje). Ma hanno mostrato di essere vulnerabili se messi sotto pressione da un impeccabile gioco al piede avversario: è successo ai Mondiali, con gli Springboks che hanno ribaltato la pressione e sfruttato le rimesse laterali; era accaduto anche nel passato Sei Nazioni, quando il Galles aveva sorpreso la corazzata inglese reduce da un doppio trionfo con Irlanda e Francia. A proposito di Galletti: il match d'esordio sarà proprio a Parigi, un Le Crunch che potrebbe essere già la svolta del Torneo. Giovane Francia, calendario favorevole
La Francia si gioca molto, forse tutto, nel primo match: se sorprende l'Inghilterra, può volare sulle ali dell'entusiasmo. Il calendario è dalla sua parte: nel match successivo affronterà ancora in casa l'Italia, gli ultimi due appuntamenti sono a Edimburgo e con l'Irlanda a Parigi. Ma in caso di sconfitta all'esordio, la squadra di Brunel (però il burattinaio si chiama Galthié), potrebbe pagare caro la poca esperienza dei giovani talenti cui ha deciso di affidarsi. In mediana, la coppia Dupont-Ntamack promette meraviglie. Penaud, Woki e Gros sono tre giocatori da seguire con attenzione. I Diavoli e la scuola di Llanelli
Dopo aver fatto sognare per 12 anni gli innamorati ovali con Warren Gatland, il Galles ricomincia da Wayne Pivac: un altro allenatore neozelandese che ha deciso di scommettere sul rugby spettacolare della scuola di Llanelli. La "rivoluzione" permetterà ai campioni in carica di confermarsi tali? Cominciare questa nuova avventura a Cardiff con l'Italia - e finirla sempre al Millenium con la Scozia - può essere un vantaggio: ma in mezzo ci sono due terribili trasferte a Dublino e Twickenham. A guidare i Diavoli ci sarà il monumentale Alun Wyn Jones, supportato in mischia da Navidi, Faletau e Wainwright. Dietro, ancora fiducia a Biggar, Josh Adams e Liam William, commoventi interpreti dell'arte del rugby: come si fa a non tifare per loro? L'Irlanda si affida allo "zio" Andy
L'Irlanda si affida a Andy Farrell, il babbo dell'apertura inglese. E' un periodo di transizione per i Verdi, che hanno fatto partire un cambiamento epocale dopo aver a lungo dominato negli anni passati ed essere scesi - nel 2019 - dal 2° al 5° posto del ranking mondiale. Subito due incontri tra le mura amiche dell'Aviva Stadium (Scozia, Galles): potrebbe essere un inizio favorevole, indispensabile per andare poi a Twickenham con un pieno di fiducia. Il mediano di mischia John Cooney è un tipo da accendere il fuoco, i Lions Healy e Furlong garanzia di una prima linea formidabile , Ryan una terza linea trascinante. Ma chissà se e quanto si potrà contare su Sexton. La Scozia e le birre di Russell
E poi per fortuna c'è la Scozia, che da sempre si scambia con gli azzurri il Cucchiaio di Legno. I ragazzi di Townsend lo scorso anno sembravano destinati a fare meraviglie - dopo un buon Sei Nazioni nel 2018 e la vittoria all'esordio con l'Italia -, invece sono tornati a prenderle da tutti, salvo chiudere a Twickenham con un pirotecnico pareggio (38-38, ricordate?). Salutati 3 grandi giocatori come Laidlaw, Barclay e Seymour, si rituffano nell'avventura forti del bel gioco mostrato dalle loro franchigie. Si affidano ancora una volta a Hogg e Jonny Gray, chissà se Finn Russell la smetterà di ubriacarsi decidendo di dare loro una mano: quando sta lontano dai pub, l'apertura può diventare l'uomo-chiave per qualsiasi incontro. Attenzione al tallonatore di Edimburgo, McInally, e alla potenza dell'esordiente Ratu Tagive, il primo figiano a giocare per la Scozia. Con ogni probabilità finiranno per giocarsi ancora una volta l'ultimo posto con l'Italia: ma per loro a Roma sarà durissima.

 

Tag: #Sport #Rugby

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Per la terza settimana consecutiva, il Pd accorcia le distanze rispetto alla Lega. Lo rivela il sondaggio di Ixè sulle intenzioni di voto commissionato dal progamma Cartabianca su Raitre. Rispetto a sette giorni fa il partito di Matteo Salvini è in...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

E' stata sempre presente: dolce, con quel suo sorriso, e determinata. Solo lo scorso 2 agosto non è riuscita a salire sul palco della stazione, la sua salute ormai era fragile. E' morta a Terni a 96 anni Lidia Secci, una delle fondatrici...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

“Sos, Sos... siamo i poveri cristi della Sicilia occidentale e questa è la radio della nuova resistenza. Qui si sta morendo…». Il 25 marzo del 1970 - sì esattamente cinquant’anni fa - furono in pochi, anzi pochissimi, ad ascoltare il messaggio...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Non si attenua il forte vento che proviene dalla Russia e che ha portato un brusco e consistente calo delle temperature in tutta Italia da lunedì scorso. Per oggi e domani la Protezione civile ha diramato l'allerta meteo su alcune regioni proprio per...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Si sono ammalate senza che nessuno se ne accorgesse, senza che qualcuno abbia capito come il virus si è insinuato tra le mura di quel convento di Tortona. E sono morte in silenzio, come in silenzio sono vissute. In due settimane è salito a cinque il...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

WASHINGTON - La maggioranza repubblicana al Senato degli Stati Uniti ha annunciato oggi di aver raggiunto con i democratici e la Casa Bianca un accordo su uno "storico" piano da 2.000 miliardi di dollari per rilanciare la prima economia...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

KABUL -  Un gruppo di kamikaze e uomini armati hanno assaltato un tempio della minoranza Sikh a Kabul. Circondati dalle forze di sicurezza, si sono asserragliati nel tempio prendendo in ostaggio almeno 150 fedeli "che stiamo cercando di...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 7.5 è stata registrata alle 14:49 ora locale (le 3:49 in Italia) al largo della penisola russa della Kamchatka. L'epicentro si troverebbe al largo delle isole Curili, arcipelago della Russia vicino...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Si aggrava l'epidemia di coronavirus negli Stati Uniti. Sono stati registrati 52.381 casi di coronavirus e 680 decessi (di cui 139 nell'ultimo giorno). Numeri che però non preoccupano Donald Trump: "Stiamo già cominciando a vedere la luce in fondo al...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

BARCELLONA - In questo periodo di quarantena il Barcellona sta provando a portare avanti la trattativa per la riduzione dell'ingaggio dei giocatori a seguito delle conseguenze economiche della crisi da coronavirus. La squadra ha dato la...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - La corsa dei consumatori a fare scorte, nell'ipotesi di una progressiva chiusura delle attività a causa del coronavirus, ha fatto registrare nell'Eurozona l'aumento più significativo di prelievo di contante dall'ottobre del...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

"Ti sei accorta anche tu, che in questo mondo di eroi, nessuno vuole essere Robin", canta Cesare Cremonini in una delle sue più belle canzoni, e per molti versi è spiacevolmente vero. Ma è altrettanto vero che ad amare Robin nei molti ...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Una speranza per Alex Schwazer. Il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo al 2021 deciso oggi dal Cio, seppur in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia di coronavirus, apre una chance per il...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

 BERGAMO - Marco Sportiello è il primo giocatore dell'Atalanta positivo al coronavirus. Lo rende noto il club nerazzurro sul sito ufficiale. Il portiere aveva giocato titolare a Valencia il 10 marzo scorso nella gara di ritorno degli...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

La procura di Brescia ha firmato la richiesta di archiviazione nei confronti di Mario Balotelli dall'accusa di violenza sessuale. Per il pubblico ministero Barbara Benzi, infatti, la ragazza che ha denunciato l'attaccante del Brescia non sarebbe...