Rugby, Sei Nazioni: l'Italia di Smith vuole evitare l'ennesimo cucchiaio

Pubblicato venerdì, 31 gennaio 2020 ‐ La Repubblica.it

 "Vogliamo essere l'Italia più bella di sempre". Una frase senza tempo, per il rugby azzurro. Riecheggia puntualmente ad ogni cambio di allenatore, è successo anche con l'arrivo di François Petrus "Franco" Smith, nuovo ct dell'Italia. L'ex giocatore e allenatore di Treviso - che ha trascorso un anno e mezzo nello staff degli Springboks e vinto due Currie Cup da tecnico - era arrivato per occuparsi solo dell'attacco della Nazionale, ma l'addio anticipato di Conor O'Shea ha cambiato i piani: un ritocchino al contratto, ed eccolo nei panni di nuovo ct. Ha promesso un ritorno alle origini del nostro gioco: mischia ordinata, rolling maul dalle rimesse laterali. Difesa aggressiva, che non significa catenaccio. Anzi. "Teniamo pure palla, ma proviamo solo le cose che possiamo permetterci". Concreti. Rognosi. C'è fiducia, ma era accaduto anche con Johnstone, Kirwan, Berbizier, Brunel, Mallett: all'inizio tutti entusiasti, poi in meno di 2 anni arriva la depressione. Perché questa volta dovrebbe essere diverso? Allenamenti massacranti per un'Italia 'italiana'
"Mai faticato così tanto". Parola di alcuni tra gli azzurri più esperti, al termine del primo allenamento con 'Franco'. Il ct è stato chiaro e tira dritto: chi non ce la fa, si accomodi pure. Vanno lette in questo senso anche le convocazioni per il match di domani con i campioni in carica del Galles (ore 15.15, Dazn): la promozione di un giovane esordiente che viene dal campionato di Eccellenza (Niccolò Cannone) e sarà titolare dal primo minuto, Lazzaroni e Licata pronti a subentrare dalla panchina. E' l'Italia più "italiana" di sempre, con 5 atleti (su 15) di formazione straniera nel XV iniziale: 10 anni fa, erano 9. Un ritorno alla mischia. E qualche sorpresa
"Abbiamo delle novità in serbo, ma preferiamo tenere la bocca chiusa per non offrire vantaggi ai nostri avversari", se la ride Smith. Ha sorpreso la scelta di schierare nel ruolo di primo centro Canna, doppia apertura con Allan. Il mediano di mischia Braley lo aveva subito convinto, così come il ritorno di Sarto. Davanti, fiducia a ragazzi emergenti come Zilocchi (e Fischetti in panchina). La terza linea anglofona (Steyn, Negri, Polledri) era abbastanza scontata. La fascia di capitano a Bigi - un tallonatore - è un segnale di quanto sopra: la mischia ritorna la leva azzurra per sollevare il Torneo più antico del mondo. O almeno, provarci. Lo 'spareggio' con la Scozia, poi l'addio a Sergio
L'Italia non vince da 22 partite consecutive, l'ultimo successo fu a Edimburgo nel 2015. All'Olimpico, poi: non si fa festa da 7 anni, un Italia-Irlanda 22-15 che celebrò l'addio del "Barone" Lo Cicero. Il calendario quest'anno prevede 3 trasferte (Cardiff, Parigi, Dublino) e due incontri a Roma: con la Scozia il 22 febbraio sarà probabilmente la sfida decisiva per evitare il Cucchiaio di Legno; il 14 marzo invece arriva l'Inghilterra, ed è probabile scenda in campo Sergio Parisse per la sua ultima partita in azzurro. Il capitano - recordman assoluto di presenze nel torneo: 67 - non ci sarà nella prima parte del Sei Nazioni, ma ha espresso il desiderio di chiudere come merita la sua avventura in Nazionale. Voleva già farlo in ottobre ai mondiali giapponesi, il tifone Hagibis gli rovinò il programma. "Sarà un onore, averlo con noi". ha anticipato Smith, che quasi 20 anni fa giocò con lui a Treviso. "Però Sergio sa che gli darò una maglia solo se potrà dare un contributo concreto in campo". 'Franco' fa sul serio. E l'Italia?

Tag: #Sport #Rugby

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Per la terza settimana consecutiva, il Pd accorcia le distanze rispetto alla Lega. Lo rivela il sondaggio di Ixè sulle intenzioni di voto commissionato dal progamma Cartabianca su Raitre. Rispetto a sette giorni fa il partito di Matteo Salvini è in...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

E' stata sempre presente: dolce, con quel suo sorriso, e determinata. Solo lo scorso 2 agosto non è riuscita a salire sul palco della stazione, la sua salute ormai era fragile. E' morta a Terni a 96 anni Lidia Secci, una delle fondatrici...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

“Sos, Sos... siamo i poveri cristi della Sicilia occidentale e questa è la radio della nuova resistenza. Qui si sta morendo…». Il 25 marzo del 1970 - sì esattamente cinquant’anni fa - furono in pochi, anzi pochissimi, ad ascoltare il messaggio...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Non si attenua il forte vento che proviene dalla Russia e che ha portato un brusco e consistente calo delle temperature in tutta Italia da lunedì scorso. Per oggi e domani la Protezione civile ha diramato l'allerta meteo su alcune regioni proprio per...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Si sono ammalate senza che nessuno se ne accorgesse, senza che qualcuno abbia capito come il virus si è insinuato tra le mura di quel convento di Tortona. E sono morte in silenzio, come in silenzio sono vissute. In due settimane è salito a cinque il...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

WASHINGTON - La maggioranza repubblicana al Senato degli Stati Uniti ha annunciato oggi di aver raggiunto con i democratici e la Casa Bianca un accordo su uno "storico" piano da 2.000 miliardi di dollari per rilanciare la prima economia...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

KABUL -  Un gruppo di kamikaze e uomini armati hanno assaltato un tempio della minoranza Sikh a Kabul. Circondati dalle forze di sicurezza, si sono asserragliati nel tempio prendendo in ostaggio almeno 150 fedeli "che stiamo cercando di...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 7.5 è stata registrata alle 14:49 ora locale (le 3:49 in Italia) al largo della penisola russa della Kamchatka. L'epicentro si troverebbe al largo delle isole Curili, arcipelago della Russia vicino...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Si aggrava l'epidemia di coronavirus negli Stati Uniti. Sono stati registrati 52.381 casi di coronavirus e 680 decessi (di cui 139 nell'ultimo giorno). Numeri che però non preoccupano Donald Trump: "Stiamo già cominciando a vedere la luce in fondo al...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

BARCELLONA - In questo periodo di quarantena il Barcellona sta provando a portare avanti la trattativa per la riduzione dell'ingaggio dei giocatori a seguito delle conseguenze economiche della crisi da coronavirus. La squadra ha dato la...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - La corsa dei consumatori a fare scorte, nell'ipotesi di una progressiva chiusura delle attività a causa del coronavirus, ha fatto registrare nell'Eurozona l'aumento più significativo di prelievo di contante dall'ottobre del...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

"Ti sei accorta anche tu, che in questo mondo di eroi, nessuno vuole essere Robin", canta Cesare Cremonini in una delle sue più belle canzoni, e per molti versi è spiacevolmente vero. Ma è altrettanto vero che ad amare Robin nei molti ...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Una speranza per Alex Schwazer. Il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo al 2021 deciso oggi dal Cio, seppur in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia di coronavirus, apre una chance per il...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

 BERGAMO - Marco Sportiello è il primo giocatore dell'Atalanta positivo al coronavirus. Lo rende noto il club nerazzurro sul sito ufficiale. Il portiere aveva giocato titolare a Valencia il 10 marzo scorso nella gara di ritorno degli...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

La procura di Brescia ha firmato la richiesta di archiviazione nei confronti di Mario Balotelli dall'accusa di violenza sessuale. Per il pubblico ministero Barbara Benzi, infatti, la ragazza che ha denunciato l'attaccante del Brescia non sarebbe...