Rugby, Mondiali: la finale per il 3° posto è il passo d'addio per i ct di Galles e Nuova Zelanda

Pubblicato giovedì, 31 ottobre 2019 ‐ La Repubblica.it

YOKOHAMA - "Il successo, per un allenatore, non è sempre legato ad una vittoria. Penso che l'obiettivo sia invece quello di rendere sempre competitiva una squadra. E credo che col Galles ci siamo riusciti". Warren Gatland è alla sua ultima partita da ct dei Dragoni, che domani a Yokohama (ore 10 italiane, diretta RaiSport) sfidano gli All Blacks: in palio c'è il 3° posto dei mondiali di rugby. Anche per il suo omologo neozelandese, Steve Hansen, è l'incontro dell'addio: i due sono tra i tecnici più vincenti della storia ovale, però lasciano la rassegna iridata con l'amaro in bocca. Soprattutto Hansen: la Nuova Zelanda era la grande favorita, da molte stagioni sembrava essere su un altro pianeta invece negli ultimi mesi ha perso il Championship (il Quattro Nazioni del mondo di sotto), e poi è stata travolta - molto più di quel che dice il risultato - dai Bianchi, che hanno costretto gli All Blacks a lasciare un trofeo che custodivano in bacheca dal 2011. Le critiche nel Paese delle nuvole sono state feroci, però è già tempo di ricominciare. Hansen: "Ricominciamo e diamo l'esempio"
"Dobbiamo schiacciare il bottone del reset, ed essere sicuri che la nostra prossima prestazione non renderà orgogliosi solo noi ma anche ogni neozelandese in giro per il mondo e tutti i tifosi degli All Blacks": per il ct questa è la partita numero 107 al timone dei Neri. "Dobbiamo dare il massimo e mostrare che abbiamo carattere. Ci rialzeremo. E sarà il miglior esempio per tutti". Hansen, che con Gatland e altri tre colleghi (Erasmus, Jones, Joseph) è in corsa per il premio come miglior ct dell'anno, ha scelto una squadra con diversi giocatori che a loro volta daranno l'addio alla maglia Nera: il capitano Kieran Read, Sonny Bill Williams, Matt Todd, Ben Smith e Ryan Crotty. Aaron Smith, il trentenne mediano di mischia domani titolare ha invece dichiarato che il suo obiettivo è quello di arrivare alla prossima Coppa del Mondo. "C'è molto dolore e molta onestà, nel nostro gruppo. Anche noi abbiamo il diritto ad essere vulnerabili. Ma siamo rimasti uniti, e questa è la cosa più importante", ha detto il numero 9. L'addio di tanti campioni
Un altro possibile addio, questa volta nella squadra con la maglia rossa è quello di Alun Wyn Jones, capitano e seconda linea - monumentale nel fisico quanto nella personalità - che domani raggiungerà quota 143 caps, uno in più di Sergio Parisse: meglio di lui solo Ritchie McCaw. Alun Wyn Jones parte titolare in una squadra con 9 cambi rispetto alla dolora sconfitta con gli Springboks in semifinale. Finita l'avventura mondiale, il ct Warren Gatland - un kiwi che alla guida del Galles in 12 anni ha vinto 4 Sei Nazioni con 3 Grand Slam - sarà sostituito da Wayne Pivac e Stephen Jones. L'ambiente dei Dragoni è molto simile a quello degli All Blacks: tristi per un mondiale sfuggito di mano quasi all'ultimo, desiderosi però di chiudere con una bella prestazione nonostante le molte assenze per infortunio. Davies: "Vinciamo e facciamo la storia"
"Sono 66 anni che non li battiamo, ed è una buona occasione per fare la storia", spiega la terza linea James Davies. "In questi giorni è stata davvero dura, ma dipende sempre dalla prospettiva: in fondo è stata solo una partita di rugby, ci sono cose più importante e quando penso alle vittime che qualche settimana fa ha fatto il tifone, tutto si ridimensiona". Sarà tutta da vedere, la sfida in terza linea tra Davies e Cane. Molta attesa anche per lo scontro fra l'esperta linea di trequarti Blacks e i giovani Dragoni.

Nuova Zelanda: Beauden Barrett - Ben Smith, Crotty, Williams, Ioane - Mo'unga, Aaron Smith - Read, Cane, Frizell - Scott Barrett, Retallick - Laulala, Coles, Moody. A disposizione: Coltman, Moli, Ta'avao, Tuipulotu, Todd, Weber, Lienert-Brown, Jordie Barrett.
Galles: Amos - Lane, Jonathan Davies, Watkin, Adams - Patchell, Williams - Moriarty, James Davies, Tipuric - Wyn Jones, Beard - Lewis, Owens, Smith. A disposizione: Dee, Carre, Jones, Ball, Shingler, Gareth Davies, Biggar, Parkes.

Arbitro: Barnes (Ing).

Tag: #Sport #Rugby

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

Sanzioni alle Ong Com’era Multe fino a un milione di euro, confisca immediata della nave e arresto del comandante che dovesse violare il divieto di ingresso in acque italiane. Nessuna tipizzazione delle navi Come...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

NEW YORK - Si ferma in finale il cammino di Andreas Seppi all'Atp di New York. L'altoatesino si arrende a Kyle Edmund, che si impone con il punteggio di 7-5 6-1 e si aggiudica il secondo titolo della sua carriera dopo l'Atp 250 di...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Questa Lazio fa davvero paura. All'Olimpico la squadra di Simone Inzaghi torna a battere l'Inter in casa quasi 4 anni dopo l'ultima volta (era il 1 maggio del 2016, ndr), la scavalca al secondo posto in classifica e resta a una...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

MONTEFIASCONE - "Me l'hanno ammazzata: è tremendo. Me l'hanno ammazzata". Il nonno di Aurora Grazini, la ragazza di 16 anni (ne avrebbe compiuti 17 l'11 giugno) morta all'alba di sabato scorso a Montefiascone dopo essere stata dimessa...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

IL CAIRO - Nessuna tortura in carcere per Patrick George Zaky e un invito chiaro ai media a rispettare la versione ufficiale della storia. È la nota che arriva dalla procura di Mansura il giorno dopo la bocciatura del...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

CAGLIARI - Chi? Ciro? Dove? E’ un grido rimasto storico, televisivo. Lo ricicliamo per commentare Cagliari-Napoli, match bruttino - colpa delle troppe complicazioni pre-match - squadre piuttosto imbroccate o impensierite. E si vede....

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

PESARO - Per la prima volta nella sua sua storia la Reyer Venezia ha vinto la Coppa Italia. Nella finale della Final Eight di Pesaro l'Umana campione d'Italia in carica ha battuto Brindisi 73-67. E' la prima volta nella storia della...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - "Non è compito mio dare lezioni di morale, è giusto che sia la donna a scegliere. Però non puoi arrivare a prendere il pronto soccorso come la soluzione a uno stile di vita incivile per il 2020". Così Matteo Salvini...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Frank Chamizo sempre più nella storia della lotta: per la quarta volta è campione d'Europa. Al PalaPellicone di Ostia, il 27enne italo-cubano, in forza all'Esercito, due volte campione del mondo e bronzo ai Giochi Olimpici di...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

LONDRA - Un aereo dell'Alitalia decollato da Roma e diretto a New York ha effettuato in tarda mattinata un atterraggio fuori programma all'aeroporto di Londra Heathrow. Il volo AZ608 di Alitalia Airlines si è fermato inaspettatamente...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

LONDRA - L'agognata autarchia britannica post Brexit fa già acqua. Prendiamo per esempio i nuovi passaporti blu in vigore a pieno regime dal prossimo giugno, blu come quelli che il Regno Unito aveva prima di adottare i rossi dopo...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

La passione per Moto Guzzi partirà il prossimo 26 aprile da Varano, dove da mesi si sta mettendo a punto  l’edizione 2020 del Trofeo Fast Endurance. A disposizione alcune Moto Guzzi V7 III già allestite con il Kit Trofeo a tutti i motociclisti che...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

Snowboarder di 49 anni perde la vita durante un fuoripista sulle nevi varzesi, nel Verbano-Cusio-Ossola. La salma dell'uomo, residente a Domodossola, è stata recuperata nel comprensorio montano di San Domenico di Varzo: a lanciare l'allarme sono stati i ...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

Uno studente che milita tra le fila di movimenti definiti di "estrema destra" interverrà davanti a Liliana Segre. È la polemica che, a due giorni dall'inaugurazione dell'anno accademico 2019- 2020 della Sapienza alla presenza della senatrice a vita e...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

Gli Anonymous hanno messo a segno un altro colpo, questa volta a danno della Regione Basilicata. Parte della campagna per i diritti dell'ambiente e degli agricoltori da loro denominata #OpGreenRights, per denunciare lo sfruttamento petrolifero del...