Rugby, Mondiali: il Sudafrica è campione, battuta l'Inghilterra 32-12

Pubblicato sabato, 02 novembre 2019 ‐ La Repubblica.it

YOKOHAMA - God Save the Springboks. Un Sudafrica più forte fisicamente ha largamente battuto (32-12) la favorita Inghilterra, grazie ai calci di Pollard e alle 2 mete (a zero) di Mapimpi e Kolbe. Mai come questa volta è il trionfo mondiale - il terzo in 9 edizioni, ma alle prime 2 i sudafricani non avevano partecipato per via dell'apartheid - della Rainbow Nation, quella nazione arcobaleno invocata da Nelson Mandela nel 1995. Siya Kolisi è il primo capitano nero a sollevare la William Webb Ellis Cup: nel 2007 s'era ispirato assistendo ad un'altra vittoria dei Boks mentre era in un bar della township di Zwid, a Port Elizabeth. Insieme a lui, il match ha visto protagonisti soprattutto i giocatori di colore del Sudafrica: Mtawarira, pilone sinistro che ha distrutto il suo avversario diretto, Dan Cole. E poi Mapimpi e Cheslin Kolbe, autori delle due mete, con Am che ha fornito l'assist della marcatura iniziale. A fine incontro si sono messi tutti a ballare a bordo campo. Per un Paese in cui l'85% dei giovani al di sotto dei 18 anni è nero, e il rugby fino a qualche stagione fa era tradizionalmente lo sport dei "bianchi", questo successo equivale ad una rivoluzione sportiva. Nella lingua xhosa, Springbok di dice: Amabokoboko. Un altro mondo - ovale - è possibile. Una partita dominata dagli Springboks
Il Sudafrica ha gestito la partita dal primo all'ultimo minuto sorprendendo per determinazione e saggezza tattica i Bianchi di Eddie Jones, il Napoleone con gli occhi a mandorla che esce ancora una volta sconfitto in una finale mondiale (gli era già successo nel 2003 quando guidava l'Australia, e allora vinse proprio l'Inghilterra). Gli Springboks, che avevano esordito nel torneo con una sconfitta contro gli All Blacks (battendo gli azzurri nell'incontro successivo), hanno meritato il successo allargando il gap nel finale di gara. Per l'Inghilterra, che negli ultimi 4 anni ha investito risorse straordinarie in questo appuntamento, nonostante l'epico successo dell'altra settimana con la Nuova Zelanda il Mondiale è paradossalmente un fallimento.

Rugby, Sudafrica campione del mondo: battuta l'Inghilterra 32-12 Pollard prende a calci gli inglesi
Le squadre si sono prese a calci nel primo tempo: 4 in mezzo ai pali per i sudafricani con Pollard - che dopo un minuto di gioco ha sprecato anche una buona occasione -, due per Farrell. Gli Springboks sono sembrati subito superiori fisicamente agli avversari, hanno rallentato il ritmo come ci si attendeva usando molto il piede con la coppia mediana. Ma la vera svolta ai primi 40 minuti è arrivata dall'infortunio del pilone destro inglese, Sinkler, che si è scontrato col compagno di squadra Itoje ed è uscito dopo soli 3 minuti, sostituito da Dan Cole. The Beast piega il 'nemico' di Castro
Cole, il vecchio "nemico" di Martin Castrogiovanni - per colpa sua aveva lasciato il Leicester -, è andato in grande difficoltà affrontando Mtwararira "The Beast" in mischia chiusa. Sei punti per i Verdi sono arrivati proprio da punizioni dopo che la prima linea dei Bianchi è andata in difficoltà. Nella prima mezz'ora il capitano inglese è comunque riuscito a rispondere all'apertura sudafricana dalla piazzola, e ad un certo punto l'Inghilterra è andata vicina alla meta: strepitosa risposta difensiva degli altri. Nel finale però i Boks hanno preso un vantaggio di 6 punti: sufficienti per segnare l'intero match? Farrell e un errore decisivo
Rassie Erasmus poco dopo l'inizio della ripresa cambia i due piloni, e con Kitshoff e Koch per l'Inghilterra è pure peggio: altra punizione dopo una mischia ordinata che Pollard da 52 metri mette dentro. Eddie Jones toglie Ford per Slade, portando Farrell all'apertura e i Bianchi - incredibile! - guadagnano la prima punizione su mischia chiusa e il capitano capitalizza. Passa un paio di minuti, Pollard scivola e trattiene a terra l'ovale che Curry cerca di recuperare: altri 3 punti messi in cassaforte da Farrell? No, la palla va fuori di centimetri. Mapimpi "spacca" in 2 l'incontro
La risposta dei Boks è una splendida maul organizzata dopo un punto d'incontro all'altezza dei 22 in attacco: gli inglesi la tirano giù e Pollard riporta il punteggio a +6, ma Farrell risponde sulla ripresa del gioco. A un quarto d'ora dal termine, il Sudafrica spacca in 2 la partita ripartendo da un ovale preso al volo da Le Roux: ruck, palla sul lato chiuso per Mapimpi che calcia a seguire, palla recuperata da Am che la restituisce subito all'ala per la prima meta dei Verdi in una finale mondiale. Kolbe, una meta contro le leggi della fisica
E' il trionfo della Rainbow Nation e lo celebra il più piccolo di tutti, un omino che va contro le leggi della fisica perché la sua taglia è meta di quella degli altri ma negli scontri non indietreggia di un centimetro. Kolbe sguscia via sulla fascia destra e la sua meta è trasformata da Pollard. Gli Springboks gestiscono l'ovale fino allo scadere, quando Pollard lo calcia fuori: il principe Harry suo malgrado fa i complimenti al presidente sudafricano Cyril Ramaphosa, mentre Kolisi è il primo capitano nero ad alzare la William Webb Ellis Cup. Perché un altro mondo - ovale - è possibile.

 

Inghilterra-Sudafrica 12-32 (6-12)
Marcatori: 9', 25', 38' e 40' pt cp Pollard, 22' e 35' cp Farrell; 6' e 17' st cp Pollard, 11' e 18' cp Farrell, 26' meta Mapimpi tr. Pollard, 33' meta Kolbe tr. Pollard
Inghilterra: Daly - Watson, Tuilagi, Farrell, May (30' st Joseph) - Ford (9' st Slade), Youngs (35' st Spencer) - Billy Vunipola, Hunderhill (19' st Wilson), Curry - Lawes (1' st Kruis), Itoje - Sinckler (3' pt Cole), George (19' st Cowan-Dickie), Mako Vunipola (6' st Marler).
Sudafrica: Le Roux (27' st Steyn) - Kolbe, Am, de Allende, Mapimpi - Pollard, de Klerk (33' st Jantjies) - Vermeulen, du Toit, Kolisi (23' st Louw) - de Jager (22' pt Mostert), Etzebeth (19' st Snyman) - Malherbe (4' st Koch), Mbonambi (22' pt Marx), Mtawarira (4' st Kitshoff).
Arbitro: Garcès (Fra).
Note: Vermeulen man of the match.

Tag: #Sport #Rugby

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Per la terza settimana consecutiva, il Pd accorcia le distanze rispetto alla Lega. Lo rivela il sondaggio di Ixè sulle intenzioni di voto commissionato dal progamma Cartabianca su Raitre. Rispetto a sette giorni fa il partito di Matteo Salvini è in...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

E' stata sempre presente: dolce, con quel suo sorriso, e determinata. Solo lo scorso 2 agosto non è riuscita a salire sul palco della stazione, la sua salute ormai era fragile. E' morta a Terni a 96 anni Lidia Secci, una delle fondatrici...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

“Sos, Sos... siamo i poveri cristi della Sicilia occidentale e questa è la radio della nuova resistenza. Qui si sta morendo…». Il 25 marzo del 1970 - sì esattamente cinquant’anni fa - furono in pochi, anzi pochissimi, ad ascoltare il messaggio...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Non si attenua il forte vento che proviene dalla Russia e che ha portato un brusco e consistente calo delle temperature in tutta Italia da lunedì scorso. Per oggi e domani la Protezione civile ha diramato l'allerta meteo su alcune regioni proprio per...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Si sono ammalate senza che nessuno se ne accorgesse, senza che qualcuno abbia capito come il virus si è insinuato tra le mura di quel convento di Tortona. E sono morte in silenzio, come in silenzio sono vissute. In due settimane è salito a cinque il...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

WASHINGTON - La maggioranza repubblicana al Senato degli Stati Uniti ha annunciato oggi di aver raggiunto con i democratici e la Casa Bianca un accordo su uno "storico" piano da 2.000 miliardi di dollari per rilanciare la prima economia...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

KABUL -  Un gruppo di kamikaze e uomini armati hanno assaltato un tempio della minoranza Sikh a Kabul. Circondati dalle forze di sicurezza, si sono asserragliati nel tempio prendendo in ostaggio almeno 150 fedeli "che stiamo cercando di...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 7.5 è stata registrata alle 14:49 ora locale (le 3:49 in Italia) al largo della penisola russa della Kamchatka. L'epicentro si troverebbe al largo delle isole Curili, arcipelago della Russia vicino...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Si aggrava l'epidemia di coronavirus negli Stati Uniti. Sono stati registrati 52.381 casi di coronavirus e 680 decessi (di cui 139 nell'ultimo giorno). Numeri che però non preoccupano Donald Trump: "Stiamo già cominciando a vedere la luce in fondo al...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

BARCELLONA - In questo periodo di quarantena il Barcellona sta provando a portare avanti la trattativa per la riduzione dell'ingaggio dei giocatori a seguito delle conseguenze economiche della crisi da coronavirus. La squadra ha dato la...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - La corsa dei consumatori a fare scorte, nell'ipotesi di una progressiva chiusura delle attività a causa del coronavirus, ha fatto registrare nell'Eurozona l'aumento più significativo di prelievo di contante dall'ottobre del...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

"Ti sei accorta anche tu, che in questo mondo di eroi, nessuno vuole essere Robin", canta Cesare Cremonini in una delle sue più belle canzoni, e per molti versi è spiacevolmente vero. Ma è altrettanto vero che ad amare Robin nei molti ...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Una speranza per Alex Schwazer. Il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo al 2021 deciso oggi dal Cio, seppur in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia di coronavirus, apre una chance per il...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

 BERGAMO - Marco Sportiello è il primo giocatore dell'Atalanta positivo al coronavirus. Lo rende noto il club nerazzurro sul sito ufficiale. Il portiere aveva giocato titolare a Valencia il 10 marzo scorso nella gara di ritorno degli...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

La procura di Brescia ha firmato la richiesta di archiviazione nei confronti di Mario Balotelli dall'accusa di violenza sessuale. Per il pubblico ministero Barbara Benzi, infatti, la ragazza che ha denunciato l'attaccante del Brescia non sarebbe...