Roma, Di Francesco "Manolas è quasi out, serve una preghiera per gli infortuni"

Pubblicato venerdì, 07 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

ROMA - "La cosa migliore che posso fare è una bella preghiera affinché ci rimettiamo a posto il prima possibile. Prima sono passato al santuario del Divino Amore". Eusebio Di Francesco, alla vigilia della trasferta di Cagliari, liquida con una battuta il periodo negativo che vede l'infermeria dei giallorossi sempre più affollata. Ultimo della lista di infortunati, il difensore Manolas, come rivela lo stesso Di Francesco in conferenza stampa: "Fazio è totalmente recuperato, ma ora c'è Manolas che ha avuto un colpo in partitella e ad oggi il suo utilizzo per domani è al 50%. Quasi non cammina, ha preso un brutto colpo sulla gamba. Speriamo che recuperi perché siamo in pochi e prima di venire qui sono passato al Divino Amore". "Se ogni volta che uno prende una botta si fa male sullo stesso punto qualcosa ti fa pensare - ha aggiunto il tecnico giallorosso - ma non mi lego mai ad altri pensieri"

DI FRANCESCO: "VAR? SE È D'AIUTO PERCHE' NON USARLA?" - "Obiettivamente ci sono stati tanti errori arbitrali nei nostri confronti. Si è parlato della disponibilità del Var come aiuto, ma perché non farsi aiutare?". Di Francesco torna così sull'episodio da rigore non fischiato a Zaniolo durante Roma-Inter di campionato. Un errore che è costato lo stop agli arbitri Rocchi e Fabbri, ritenuti colpevoli di non aver voluto utilizzare l'ausilio del Var: "Sono state dette tante cose - ha specificato l'allenatore giallorosso - si chiede scusa ma poi chi ci rimette sono gli allenatori e le partite. Si possono evitare determinati errori e mi auguro che in futuro non accada più, specie a noi".

DI FRANCESCO, "COl CAGLIARI PARTITA FISICA E ATTENTI A PAVOLETTI" - Il tecnico della Roma si è poi soffermato sull'avversaria di domani, il Cagliari. "Contro il Cagliari sarà sicuramente una partita fisica - ha detto Di Francesco - soprattutto con Pavoletti che ho allenato due anni. E' la loro qualità migliore e dobbiamo stare attenti sia sui calci piazzati che sulle palle laterali. Vedo banchi di prova ogni giorno, il Cagliari, mercoledì il Plzen. Cagliari è una opportunità importante per mostrare che abbiamo fatto il salto mentale. Ad esempio con il Real abbiamo fatto un buon primo tempo a livello mentale, poi siamo crollati, con l'Inter ho visto tante cose fatte bene ma le partite bisogna chiuderle".

Tag: #Sport #Calcio #Serie-a #Roma

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato mercoledì, 12 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

PARIGI - Come tanti terroristi coinvolti in recenti attentati, anche lui era noto all'intelligence, schedato nella banca dati “fiche S” dove vengono schedati gli individui che sono una minaccia per la sicurezza nazionale. Chérif, 29 anni, nato a...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

La giustizia canadese concede a Lady Huawei la libertà su cauzione. Il giudice - riportano i media americani - ha fissato in 10 milioni di dollari canadesi la somma da pagare ordinando a Meng Wanzhou, la 46enne responsabile finanziario...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

MILANO - Il veleno è nella coda. L'Inter lascia la Champions con l'amarezza di chi esce con gli stessi punti di chi, invece, passa il turno. Non solo: l'Inter è l'unica a non battere il Psv in casa, in questa fase a girone. E...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Martedì sera intorno alle 20 c'è stata una sparatoria nel centro di Strasburgo, in Francia, nei pressi del mercatino di Natale, come confermato sia dal vice sindaco della città, Alain Fontanel che dai vigili del fuoco francesi. "Spari nel centro di...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Sono arrivati i risultati delle analisi sui 17 reperti del viadotto Morandi effettuate dal laboratorio dell'Empa (Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca) di Dübendorf, vicino a Zurigo. Secondo quanto si apprende i risultati...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Spunta l'idea di mandare in pensione chi non ha "quota 100" - ovvero almeno 62 anni e 38 di contributi - e non arriva neanche ai requisiti, validi dal 2019, per la vecchiaia (67 anni) o l'anzianità (43 anni e 3 mesi). Ma Lega e...

Lite in diretta fra Trump e i leader democratici: "Se non finanziate il muro sarà shutdown" Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Lite senza precedenti all'interno dello studio Ovale: dove, davanti ai gioralisti sbigottiti, il presidente americano Donald Trump si è scontrato con i leader democratici, quello della minoranza al Senato Chuck Schumer...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

PLZEN - "Come sto vivendo questo momento? Fa parte del nostro lavoro, è il calcio. Il fatto che io sia qui è perché c'è dall'altra parte la consapevolezza che c'è un allenatore che ha le sue idee anche se magari in questo momento...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

A raccogliere i rifiuti dei torinesi con il suo camion c'è da quasi 15 anni un artista del fumetto, tra gli storici disegnatori di Nathan Never e, ora, "papà" della nuova mascotte dell'Amiat, Taurino Netturbino. Francesco Bastianoni è una matita molto ...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Orbitando attorno all’asteroide Bennu, la sonda della Nasa ha riconosciuto tracce di acqua. Non si tratta di acqua allo stato liquido, ma di molecole formate da un atomo di idrogeno e uno di ossigeno (idrossili in gergo tecnico), incorporate fra i...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

BERNA  - La Juventus ha un dovere, vincere il gruppo H e presentarsi da testa di serie al sorteggio di lunedì prossimo, e una preoccupazione, ovvero il prato in sintetico dello Stade de Suisse, che può generare qualche fastidio a...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

GERUSALEMME - Gli scarponi sono ancora sporchi di fango quando Matteo Salvini arriva nel tardo pomeriggio nella sede del Patriarcato cattolico di Gerusalemme, nel cuore della città vecchia. Lo attende Pierbattista Pizzaballa, il patriarca che aveva già ...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

A Capri all'inizio del Novecento viveva il pittore e utopista tedesco Karl Diefenbach che nell'isola al largo di Napoli stabilì la sua comunità, un mondo hippie ante litteram fatto di rapporto stretto con la natura, di relazioni antiborghesi, di musica ...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

MILANO - I mercati europei chiudono in buon rialzo, confidando in una svolta positiva nel braccio di ferro tra Cina e Usa in tema commerciale: eventualità che mette tra parentesi gli sviluppi sul caos Brexit. La notizia che il vice...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Trova l'intrusa. Trova la donna seduta ai tavoli del potere: la missione è quasi impossibile perché di donne, nei luoghi dove si decide la linea politica ed economica del Paese, ve ne sono davvero poche. Per avere un'idea di...