Pompeo: "Hong Kong non è più autonoma". Gli Usa le toglieranno lo statuto speciale

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

NEW YORK – “Hong Kong non è più autonoma dalla Cina”. La dichiarazione del segretario di Stato Usa, Mike Pompeo, è una conseguenza della nuova legge di sicurezza imposta da Xi Jinping all’isola-metropoli per spegnere le proteste. Ma la presa d’atto di Pompeo apre uno scenario gravido di conseguenze: le sanzioni sono inevitabili. E’ un nuovo passo nell’escalation della tensione fra Stati Uniti e Cina. “Prendo questa decisione senza alcun piacere – ha detto Pompeo – ma una politica estera sana esige che si riconosca la realtà. E’ ormai chiaro che la Cina sta plasmando Hong Kong a immagine e somiglianza di se stessa”. Quella del segretario non è solo una valutazione severa sulle ultime mosse di Pechino: ha conseguenze legali pressoché automatiche. Il Congresso ora può procedere con le sanzioni.

  La crisi altera uno status quo che aveva retto per 23 anni. Per gli Stati Uniti è fondamentale il rispetto del patto del 1997: all’epoca in cui il Regno Unito trasferì Hong Kong alla Cina, quest’ultima (allora guidata da Deng Xiaoping) prese un impegno solenne con la comunità internazionale. Hong Kong avrebbe mantenuto uno statuto autonomo, in particolare delle regole dello Stato di diritto come libertà di manifestazione, libertà di stampa, indipendenza della magistratura, ben diverse dalla legislazione cinese. Tutto viene a cadere con l’imposizione della nuova legge di sicurezza, che estende su Hong Kong i poteri di uno Stato di polizia. La diversità di Hong Kong ha avuto conseguenze enormi, nel trattamento privilegiato che gli Stati Uniti riservano a quella metropoli: ora questo cambierà. Una volta cancellati i privilegi e trattamenti speciali, Hong Kong può dire addio al suo ruolo di piazza finanziaria, sede di multinazionali. 

  Già la scorsa settimana Pompeo aveva detto che “aggirare l’assemblea legislativa di Hong Kong e ignorare la volontà della popolazione è una condanna a morte per quell’alto livello di autonomia che Pechino aveva promesso”. Robert O’Brien, National Security advisor del presidente, aveva aggiunto: “Con questa legge di sicurezza, di fatto stanno per prendere il controllo di Hong Kong. In tal caso il segretario di Stato non potrà certificarne l’autonomia e questo apre la strada a sanzioni. E’ difficile che Hong Kong rimanga il centro finanziario di tutta l’Asia e sede di tante multinazionali, una funzione legata all’esistenza di uno Stato di diritto”.


L’Amministrazione Usa è tenuta ogni anno a garantire davanti al Congresso che Hong Kong è autonoma. E’ il requisito perché il Congresso rinnovi le condizioni speciali di cui gode l’isola: per esempio l’esenzione dai dazi che colpiscono la Cina, o l’esenzione dall’embargo su forniture di tecnologie avanzate contro le aziende cinesi. Nella sfera commerciale, finanziaria, perfino negli accordi bilaterali su voli e visti, gli Stati Uniti trattano Hong Kong come un’entità separata, con suo grande beneficio. Ma una fuga di multinazionali occidentali da Hong Kong forse oggi non farebbe che ratificare un dato di fatto: la Cina non è quella del 1997 e di Deng Xiaoping, non ritiene di avere bisogno di una piazza off-shore, e da anni già ridimensiona il ruolo di Hong Kong a favore di Shanghai e Shenzhen. Peraltro al Congresso di Washington sono pronte anche delle sanzioni che colpirebbero quei dirigenti cinesi direttamente responsabili per il giro di vite repressivo su Hong Kong.

Tag: #Esteri

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Un nuovo hotel di lusso nel cuore della città fra le vie dello shopping, da via Corso e via dei Condotti, e affacciato su piazza Augusto Imperatore. La struttura occuperà l'ex edificio dell'Inps, costruito tra il 1936 e il 1938 sul progetto...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Tutti a casa. «Il 4 Luglio evitate le gite, le feste, gli assembramenti per i fuochi d’artificio»: è l’appello delle autorità sanitarie americane in vista dell’Independence Day di dopodomani. La ricorrenza più amata dagli americani, quella che ...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Una malattia nuova, un terribile avvelenamento o la mano dei bracconieri. Resta un grande mistero, che tenteranno di chiarire le analisi di laboratorio previste in Zimbabwe, Sudafrica e Canada, il perché della morte di oltre 356 elefanti avvenuta in...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Il sisma, registrato dalle apparecchiature dell'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, ha avuto origine a una profondità di 14 chilometri alle 17:28. Dalle prime informazioni sembra che non ci siano stati danni ma molta gente a Siracusa è...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

SPIELBERG (Austria) – Tornano a riaccendersi i motori della Formula 1 dopo quasi quattro mesi di attesa. La pandemia ha falcidiato il calendario, con tante gare cancellate (compreso l’iconico appuntamento di Montecarlo), che a...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

In salita, per il quarto giorno consecutivo, il numero di nuovi casi di contagiati dal coronavirus in Italia: oggi sono 202 (di cui 98 in Lombardia, il 48,7% del totale in Italia), contro i 187 di ieri, per un totale che arriva a 240.961...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Non l’ho riconosciuta subito questa Pescara dell’aggressione omofoba a un ragazzo di venticinque anni, troppo lontana da come la immagino e la vivo. Ma in fondo io che abito nella provincia campagnola cosa ne so della città dove vado per lo...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Sono lontani i tempi delle incertezze, degli errori e dei dubbi. Matthijs de Ligt è una delle certezze della Juventus di Sarri: la coppia con Bonucci ha reso impermeabile la difesa bianconera, un solo gol subito nelle tre partite dopo il lockdown,...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Accedere agli atti della votazione su Marcello Foa del settembre 2018. La maggioranza della commissione di Vigilanza Rai (Pd e Cinque Stelle) ha chiesto in modo formale al presidente Alberto Barachini di avere accesso agli atti della votazione sul...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

LONDRA. La fuga di Ghislaine Maxwell pare finita. Perché, secondo quanto riporta la rete americana Nbc, l’Fbi ha arrestato la 58enne compagna e “socia” di Jeffrey Epstein, il miliardario ...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

PARIGI - Saranno aperte al pubblico le porte dell'edizione 2020 del Roland Garros, riprogrammata dal 27 settembre all'11 ottobre, con un massimo di 20.000 spettatori ammessi complessivamente fra i vari campi dell'impianto parigino. Lo...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Nello zaino rubato c'era una busta con 1600 euro in contanti, una colletta fatta dai parenti e indispensabile per consentire alla famiglia in difficoltà economiche di andare avanti, ma i ladri non se ne sono accorti: la polizia ha restituito i soldi...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Come anticipato da molti, i drastici cambiamenti che stanno avvenendo nell’Artico influenzano anche il panorama geopolitico del mondo in cui viviamo. La Russia, che ha accesso diretto all’Artico, e la Cina, che non ha tale accesso ma ...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Dopo le parole sono arrivati i fatti. Come anticipato nei giorni scorsi da Repubblica, la Commissione europea ha avviato due procedure di infrazione contro l'Italia per aver calpestato i diritti di chi viaggia in aereo, traghetto e pullman,...

Pubblicato giovedì, 02 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

I mondiali di sci di Cortina si svolgeranno nel 2021, come inizialmente programmato, e non nel 2022, data ipotizzata nel corso dell'emergenza coronavirus. Lo ha deciso la federazione internazionale, che si è anche impegnata a garantire 10 milioni di...