Niente cane per Trump: il primo presidente da 120 anni senza "first dog"

Pubblicato martedì, 12 febbraio 2019 ‐ La Repubblica.it

NEW YORK - Non mi dispiacerebbe avere un cane ma non ho tempo": così Donald Trump ha giustificato ieri davanti ai suoi fan a El Paso il fatto di non averne uno: è il primo presidente in 120 anni a non avere un 'first dog'. "Come potrei portarlo a passeggio sul prato della Casa Bianca?" si è chiesto, ricordando che un sacco di persone gli ha suggerito di prendere un cane, anche per guadagnare consenso politico. "Ma mi sembra un po' falso, non ne sento la necessità, perché non è questo il rapporto che ho con i miei elettori", ha aggiunto. Il tycoon ha risposto così ad un interrogativo che si pongono molti americani, ovvero se Trump sia una persona che detesta i cani, o ne ha paura per via delle sue presunte tendenze germofobiche.


Tutti i presidenti americani hanno avuto un amico a quattro zampe: da William McKinley, che iniziò il suo mandato nel 1897, a Barack Obama, i cui due portoghesi d'acqua Bo e Sunny erano così richiesti nelle 'photo opportunity' da avere un loro programma ufficiale. Per non parlare di Warren G. Harding: Laddie Boy, il suo airedale terrier, aveva la sua sedia speciale alle sedute di governo e fu l'ospite d'onore della tradizionale corsa delle uova di Pasqua della Casa Bianca nel 1923, come primo eminente animale politico. I Beagles di Lyndon Johnson conquistarono la copertina di Life nel 1964, concedendo un break informativo nella guerra del Vietnam. E il libro che ha come protagonista Millie, lo springer spaniel di Barbara Bush, ha venduto più delle memorie della ex coppia presidenziale.


La tradizione è diventata così consolidata che quando l'allora governatore Scott Walker corse per la Casa Bianca nel 2016, la sua allergia ai peli del cane fu vista come un ostacolo. Ma Trump ha interrotto anche questa convenzione politica, paragonando spesso ai cani i suoi avversari, da Steve Bannon a Mitt Romney, da Ted Cruz alla sua ex collaboratrice Omarosa Manigault Newman.


La sua prima moglie Ivana ha scritto nella sua autobiografia che Donald non è un 'dog fan' e che la coabitazione forzata con il suo barboncino Chappy non fu felice. L'unico tentativo di convincere Trump ad adottare un cane, un mese dopo l'elezione, fu fatto da Lois Pope, un filantropo di Palm Beach che gli mise tra le braccia un Goldendoodle, mostrando poi la foto al figlio del presidente, Barron, che si commosse sino alla lacrime. Ma neppure questo bastò a far cambiare idea al tycoon.

Tag: #Esteri

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

I renziani tornano ad attaccare l'ipotesi di un governo M5s-Pd, una delle suggestioni in campo in queste settimane di forti tensioni nella maggioranza gialloverde. L'occasione è un'intervista rilasciata al Corriere della Sera dell'ex...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

La toga rossa poggiata sulla bara, rose bianche e il picchetto d'onore. Si apre la camera ardente di Francesco Saverio Borrelli a Palazzo di Giustizia a Milano. Lo storico procuratore capo - l'uomo che guidò negli anni Novanta il pool di Mani Pulite -...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

"Quante merde in giro", "questi schifosi comunisti" condividendo articoli sul Pride. O anche "feccia d'Italia, lesbiche e gay", "delinquenti comunisti" ed "esseri schifosi" citando il caso di presunti affidamenti illeciti di Bibbiano. Ma sotto accusa è...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

HONG KONG. Il più alto rappresentante cinese a Hong Kong, Wang Zhimin, ha definito gli scontri di ieri: "Un insulto a tutto il popolo cinese. Queste azioni hanno danneggiato gravemente lo spirito di stato di diritto molto apprezzato di Hong Kong e ha...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

TEHERAN.  "Diciassette spie addestrate dalla Cia sono state identificate e arrestate in Iran". Lo rende noto Farsnews citando il direttore generale del dipartimento di controspionaggio del ministero dell'Intelligence. Nei confronti degli arrestati sono...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Dalle 5.40 è sospesa la circolazione ferroviaria fra Rovezzano e Firenze Campo Marte sulle linee Direttissima e convenzionale fra Roma e Firenze per accertamenti dell'Autorità Giudiziaria, con ampie ricadute sul traffico ferroviario tra le due città....

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Domani mattina, verso le 5.30 (ora di Islamabad), è programmato che l'elicottero, messo a disposizione dalle Autorità pachistane, sia pronto a decollare, se le condizioni atmosferiche lo consentiranno, per raggiungere Francesco Cassardo, l'alpinista...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Due supertestimoni che accusano Armando Siri, l'ex sottosegretario alle Infrastrutture cacciato dal presidente del Consiglio Conte dopo l'avviso di garanzia per corruzione (mentre il ministro Salvini continua a difenderlo). Sono Vito Nicastri, il "re"...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Scaricato ufficialmente da Zidane, Gareth Bale si guarda attorno alla ricerca della migliore offerta. E dalla Cina sembrano disposti a fare follie pur di arrivare all'esterno gallese. L'ingaggio dell'ex Tottenham (17 milioni...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

«Il mio giudizio storico su Francesco Saverio Borrelli non può che essere negativo», dice Paolo Cirino Pomicino, 80 anni a settembre, “o ministro” degli anni d’oro della Prima Repubblica, l’andreottiano che balla scatenato alle feste della...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Riesplode in Polonia la violenza di piazza dell'ultradestra nazionalsovranista e omofoba contro gli Lgbt e quindi contro i diritti umani. Ieri nella città nordorientale di Bialystok il primo corteo gay pride organizzato sul posto è stato brutalmente...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

"Vogliamo una autonomia vera, non un pannicello caldo che produrrebbe ulteriori guai". E' un passaggio della lettera al premier Giuseppe Conte dei presidenti di Lombardia e Veneto, Attilio Fontana e Luca Zaia. Presa di posizione decisa dei governatori...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Sono apparsi in Austria all'inizio del mese di luglio e in poche settimane sono diventati un caso che ora ha coinvolto anche il vicepremier Salvini. Cartelloni pubblicitari di McDonald's che promuovono il nuovo panino "Bella Italia" con uno slogan che...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Dopo l'attacco dei governatori di Veneto e Lombardia in seguito all'accordo al ribasso, ma non ancora sancito, raggiunto venerdì scorso sull'Autonomia, si allungano le ombre sulla vita dell'esecutivo gialloverde. Il premier Giuseppe Conte non ci sta, ma ...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

E' ormai certo: dopo una breve comparsa dell'anticiclone delle Azzorre torna quello che i metereologi chiamano il "rovente anticiclone africano". Nei giorni del solleone l'aria sahariana arriverà dall'entroterra marocchino verso l'Europa e il...