Nasce la "nuova" Riace: una fondazione per rilanciare quel modello di accoglienza

Pubblicato sabato, 12 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

"Oggi, nonostante tutto quello che è successo in questi ultimi mesi, vogliamo ricostruire quel progetto di comunità, di accoglienza e di integrazione. Spero, comunque, di poter un giorno ritornare a Riace". Mimmo Lucano, sindaco sospeso di Riace prende la parola in occasione della presentazione, a Caulonia, cittadina dove attualmente risiede, dell'iniziativa "E' stato il vento" finalizzata ad una ripresa dei progetti di accoglienza e di integrazione dei migranti, da alcuni mesi sospesi, nella cittadina in provincia di Reggio Calabria.Lucano: "Andrò in giro per far conoscere il messaggio politico di Riace" in riproduzione.... Condividi   "A Riace - ha detto Lucano - è nato tutto in modo spontaneo quando una nave carica di profughi è arrivata fin sulla spiaggia della frazione marina. Tutta la comunità ha soccorso e offerto accoglienza ai migranti in cerca di una terra migliore, di una vita diversa e di una vita lontana dalle violenze o dalle guerre. E' lì che Riace ha cominciato a costruire e a dare vitalità ad un progetto di comunità". Riace, la marcia di solidarietà al sindaco Mimmo Lucano "E' importante - ha continuato Lucano - non far morire l'idea: Riace infatti è la metafora della resistenza di chi non si riconosce in questa deriva di disumanità, podio e fascismo che si vive in Calabria. Al momento, a Riace, non ci sono più progetti, sono rimaste solo alcune persone il cui sostegno è garantito dalla rete di solidarietà che si è creata in questi ultimi mesi. Per il futuro - ha proseguito il sindaco riacese - con la costituzione di questa fondazione vogliamo rilanciare la comunità sopperendo ai vuoti attuali e alla mancanza di contributi pubblici, anche se comunque ero orientato a non volere più questi finanziamenti puntando sull'autosufficienza".


 "A questo fine tende la fondazione: oggi, nonostante tutto quello che è successo in questi ultimi mesi, vogliamo ricostruire quel progetto di comunità e quel sistema di accoglienza e integrazione che era un'eccellenza, di accoglienza e di integrazione. E per parte mia - ha rilevato poi Lucano - spero, comunque, di poter un giorno ritornare a Riace".Manifestazione Riace, i migranti marciano per il sindaco Lucano: "Nostro dovere iniziare il corteo" in riproduzione.... Condividi   La fondazione sarà anticipata da un Comitato promotore, già di fatto costituito, che si occuperà di tutti gli aspetti procedurali per il varo della fondazione stessa e che permetterà di avviare subito buona parte delle attivita'. Alla conferenza stampa di presentazione della Fondazione "E' stato il vento" hanno partecipato, tra gli altri, il missionario comboniano padre Alex Zanotelli, gli esponenti della "Recosol" (Rete Comuni solidali), Chiara Sasso, autrice del libro "Riace, una storia italiana", l'ex parlamentare ed ex sindaco di Riace, Peppino Lavorato, che sarà il presidente onorario dell'organismo e che si è detto "onorato" di far parte di questa sfida.


Secondo Padre Zanotelli "è importante raccogliere fondi per consolidare la fondazione e il comitato, anche perché c'è tanta gente vuole dare una mano, e in questo momento è importante resistere e difendere Riace, che è una delle belle realtà della Calabria". Lucano, infine, ha spiegato anche il motivo della denominazione della fondazione per Riace, "E' stato il vento": "Da noi - ha detto il sindaco - è nato tutto in modo spontaneo quando una nave carica di profughi, sospinta dal vento, è arrivata fin sulla spiaggia della frazione marina. Tutto è partito da li'"


 

Tag: #Cronaca

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

CHE si creda o meno al temutissimo blue monday, il giorno più triste dell'anno, che cade sempre il terzo lunedì del mese, gennaio è spesso associato a tristezza e umore nero. Infatti, mentre i ricordi del Natale si...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

Romina ha riprogettato la sua esistenza a quasi cinquant'anni. Ha giurato a sé stessa che non avrebbe più lavorato a una scrivania, dopo 12 anni passati in un call center. "L'evento improvviso che mi ha sconvolto la vita e mi ha fatto cambiare strada - ...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

AUSCHWITZ - “Mio nonno Gino Bartali era schietto, burbero, diretto. Nonna diceva che era un brontolone, che sembrava a una pentola di fagioli in perenne ebollizione. Eppure dalla sua bocca non è mai uscita una parola su quelle...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Non ci siamo. Le diseguaglianze, cioé la concentrazione della ricchezza tra pochi e il dilagare della povertà tra i molti, non solo crescono, ma stanno diventano strutturali. Non si va avanti ma si indietreggia e a rendere la...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

MILANO - Ce ne sono in giro poco più di 520 milioni, ma visto il peso specifico insuperabile valgono oltre 260 miliardi di euro. Non cresceranno più. Dal 27 gennaio prossimo, le banche centrali di 17 dei diciannove paesi dell'Eurozona...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

LONDRA - Se ci sarà la Brexit, in che modo 3 milioni e mezzo di cittadini degli altri paesi dell'Unione europea residenti in Gran Bretagna, fra cui 700 mila italiani, potranno ottenere il permesso di restarci mantenendo tutti i diritti? Il ministero...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

Tragedia questa mattina poco dopo le 8.30. Un operaio di 30 anni che lavora per una ditta esterna, è rimasto vittima di un incidente mortale sul lavoro ad Ansaldo Energia, davanti all'ingresso nuovo lungo la strada 30 Giugno. Secondo la prima...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

I problemi usciti come esempio della seconda prova alla Maturità, dove per la prima volta matematica e fisica sono proposte insieme, sono copiati da un vecchio manuale russo, tradotto in inglese nel 1981, ad uso dei corsi avanzati di Fisica...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

PECHINO - I numeri sono brutti, come da attese. Nell’ultimo trimestre del 2018 l’economia cinese è cresciuta del 6,4%, il passo più lento dal 2009, epoca di grande crisi globale. Per l’intero anno va in archivio un più 6,6%, non si viaggiava a...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

Sono cresciuto in una terra dove vedere baciare le mani di un uomo era cosa comune, nessuno si stupiva, è antica sintassi mafiosa. Vedevo i boss soprattutto durante le festività — prima che cadessero in latitanza o avessero, in clima di faida, paura...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

 Israele ha alzato il livello del suo impegno militare contro l’Iran in Siria con un annuncio che non aveva mai fatto. Mentre nei mesi scorsi gli attacchi contro installazioni e convogli iraniani in Siria (sono stati centinaia) erano condotti in...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

Con oltre la metà delle sezioni scrutinate, 179 su 305, il candidato del centrosinistra, il giornalista Andrea Frailis, è in vantaggio sugli altri tre sfidanti per il seggio della Camera nel collegio uninominale di Cagliari, con il...

Pubblicato domenica, 20 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

La Tav costa 20 miliardi, la montagna da scavare è piena amianto, la vogliono realizzare per intascare le tangenti. Di ritorno dal Sudamerica Alessandro Di Battista va in tv a giustificare il no grillino alla nuova linea ferroviaria tra ...

Pubblicato domenica, 20 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Mick Schumacher continua a dimostrare di essere un predestinato. Oggi il giovane pilota tedesco, figlio del campionissimo della Formula Uno Michael, da ieri nella Ferrari Driver Academy, ha battuto nella "Race of Champions",...

Pubblicato domenica, 20 gennaio 2019 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Colpaccio della Happy Casa Brindisi nella prima giornata del girone di ritorno della serie A di basket. Al PalaPentassuglia gli uomini di Vitucci impongono una dura lezione alla capolista Milano, sconfitta 101-92. Ne approfitta...