Meteo: caldo e afa, arriva l'anticiclone africano

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

E' ormai certo: dopo una breve comparsa dell'anticiclone delle Azzorre torna quello che i metereologi chiamano il "rovente anticiclone africano". Nei giorni del solleone l'aria sahariana arriverà dall'entroterra marocchino verso l'Europa e il Mediterraneo. Temperature in aumento quindi: il caldo raggiungerà un picco entro metà della prossima settimana. Ma, secondo le previsioni non sarà caldo estremo, anche se le massime potranno in più di una occasione superare la soglia dei 35-36°C e raggiungere anche di 38°C. Già oggi c'è stato un aumento della temperatura e dell'afa in tutta Italia e domani si sentirà un ulteriore aumento.  Al Nord la media sarà di 36-37°C, così come nella regioni centrali (soprattutto nella zone interne) in particolar modo nel Lazio e in Umbria. L'afa s'intensificherà soprattutto sulle regioni tirreniche.


Le condizioni di caldo estremo appresentano un rischio per la salute, soprattutto per le fasce più deboli della popolazione: anziani, neonati e bambini, donne in gravidanza e persone con malattie croniche. Ma le temperature bollenti rappresentano una minaccia anche per alcune categorie di lavoratori outdoor, come quelli che svolgono mansioni nel settore dell'agricoltura e le persone, anche giovani, che fanno esercizio fisico. E' bene perciò seguire le regole dettate dal Ministero della Salute che anche all'inizio di questa estate ha fornito le linee guida per difendersi dal caldo torrido. Meglio perciò non uscire, se si può dalle 11 alle 18, in questa fascia oraria è sconsigliata l'attività fisica intensa all'aperto e la permanenza in parchi e nelle aree verdi, dove possono essere presenti elevati livelli di ozono nell’aria, dannoso per la salute. 


Se si esce invece bisogna ripararsi la testa con un cappello leggero a falde larghe e preferire indumenti chiari, non aderenti, di cotone o lino, perchè fibre sintetiche impediscono la traspirazione. E' indispensabile usare creme solari e occhiali da sole per proteggere adeguatamente la pelle e gli occhi. E' necessario inoltre, salvo diversa indicazione del medico curante, bere due litri di acqua al giorno. Una regola che vale per tutto l'anno, ma che diventa particolarmente importante in estate, quando il rischio di disidratazione diventa maggiore. Gli anziani, in particolare, devono assumere liquidi anche se non ne sentono il bisogno. Evitare di bere alcolici e limitare l'assunzione di bevande gassate o troppo fredde.

Quanto al cibo, è preferibile consumare pasti leggeri con alto contenuto di acqua (frutta e verdura) ed evitando cibi elaborati ed eccessivamente piccanti. Meglio evitare porzioni abbondanti, preferendo quattro o cinque piccoli pasti distribuiti nell'arco della giornata.


Per rinfrescare la casail ministero propone diversi accorgimenti utili, come lasciare chiuse le finestre durante il giorno e aprirle unicamente durante le ore più fresche della giornata (la sera e la notte), e limitare l'uso del forno e di altri elettrodomestici che producono calore (come phon e ferro da stiro). Se si utilizza l'impianto di aria condizionata, si raccomanda di regolare la temperatura tra i 24°C e i 26°C e coprirsi nel passaggio da un ambiente caldo ad uno più freddo. Infine, si suggerisce cautela nell'uso del ventilatore: può causare disidratazione se la temperatura interna supera i 32°C. In ogni caso, l'apparecchio non deve essere mai indirizzato verso le persone, ma regolato in modo da far circolare l’aria in tutto l’ambiente.

Per abbassare la temperatura corporea, è consigliabile fare bagni o docce con acqua tiepida, evitando però bruschi sbalzi di temperatura che possono provocare ipotermia, soprattutto in bambini e anziani.


Se si lavora all'aperto occorre evitare i rischi di disidratazione, colpo di calore e quelli da esposizione intensa alle radiazioni solari alternando momenti di lavoro con pause prolungate in luoghi rinfrescati e utilizzando un vestiario idoneo (abiti leggeri che consentono la traspirazione, copricapo e occhiali da sole) e creme protettive con filtro solare.Se si entra in un'auto parcheggiata al sole, prima di salire meglio aprire gli sportelli per pochi minuti per favorire l’abbassamento della temperatura nell’abitacolo, e poi iniziare il viaggio a finestrini aperti o utilizzare il sistema di climatizzazione. Va prestata poi attenzione nel sistemare i bambini sui seggiolini di sicurezza e verificare che non siano surriscaldati.

 

Tag: #Cronaca

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato sabato, 04 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Un bambino di 8 anni è stato ucciso durante una sparatoria in un centro commerciale dell'Alabama, la Riverchase Galleria. Altre tre persone sono state ferite, le loro condizioni sono gravi. Il bambino è morto durante il trasporto in ospedale. Il centro ...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Più di undici milioni di casi di coronavirus nel mondo e 523.777 morti. E' il bilancio della pandemia della John Hopkins University, secondo la quale i contagi sono, per l'esattezza, 11,03 milioni. La situazione nel mondo: grafici e...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

MODENA - Un colpo di gomito a cavallo del tavolo. E poi una fitta chiacchierata fianco a fianco, a cena nel capannone della festa dell'Unità di Modena, dove tra un mese si svolgerà la festa nazionale. Il leader dem Nicola Zingaretti e il governatore...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Spunta anche il nome di Daniele De Rossi fra i possibili futuri candidati alla guida della Fiorentina. L'indiscrezione è stata rilanciata da Sky Sport. Al momento alla guida della squadra viola c'è Beppe Iachini subentrato a Vincenzo Montella a...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Sulle scuole paritarie la maggioranza si lacera ancora un po'. Il Pd vota il secondo aumento in favore degli istituti privati e riconosciuti dallo Stato approvando in Commissione Bilancio alla Camera un emendamento della Lega al...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

LONDRA - Lo hanno già chiamato il "Super-Saturday", il "super sabato". E cioè domani, 4 luglio, il "giorno dell'indipendenza" anche per molti inglesi. Che, finalmente, dopo tre mesi di lockdown, potranno tornare al pub, al bar o al...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

E' un'estate diversa, senza discoteche né concertoni, ma non resteremo senza musica. Anzi, senza tormentoni, quei brani che ritroviamo ovunque, ci piaccia o meno, e che diventano la colonna sonora della stagione più calda. Da Elodie con la sua...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Slash e i suoi compagni di avventura nei Guns N’ Roses non hanno mai smesso di lavorare al material per il nuovo disco nonostante il lockdown. Lo ha confermato il chitarrista in un’intervista con il sito specializzato in strumenti musicali...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Società in vendita, squadra a picco, ambiente sempre più amareggiato. La Roma, che tanto si era spesa durante la sosta per non far terminare la stagione causa coronavirus, vorrebbe tanto veder calare subito il sipario sulla Serie A. Chiuderla qui le...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - La lettera dell'aspirante ricercatore, Giovanni Desideri, che ha raccontato la sua vicenda di aspirante studioso a Parigi e, successivamente, di richiesto bidello in Italia (ha inviato una mail alla newsletter Dietro la lavagna),...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Prima la destra, poi la sinistra. Acquistato dal Real Madrid Achraf Hakimi, esterno destro 21enne marocchino che si è affermato al Borussia Dortmund, i dirigenti nerazzurri ora stringono per portare alla Pinetina Emerson Palmieri, terzino sinistro...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Acquisti il pacchetto di soggiorno ora e lo puoi spendere in estate oppure nel prossimo inverno 20/21. L’iniziativa è uno dei tanti simboli di un’estate vacanziera che passerà senz’altro alla storia per le incertezze legate alla pandemia;...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Il profilo nobile di un indiano. Un logo elegante e stilizzato che distingue la storica franchigia dei Washington Redskins, presto, potrebbe radicalmente cambiare. Mentre gli Usa continuano a essere scossi dagli episodi violenti dei poliziotti sugli...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Una divisione che cristallizza la diversità di posizioni. E i rischi per il governo. Pd e 5Stelle gli uni contro gli altri sul Mes al Parlamento europeo. Nella commissione economica si è votato su un atto che inserisce l'obbligo di rendicontare le...

Pubblicato venerdì, 03 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

In tempi di coronavirus il confine tra virtuale e reale è sempre meno evidente. Soprattutto nello sport. Quando guardi le partite di calcio, con gli stadi vuoti e l’audio opzionale finto, sembra di stare su Fifa, il popolare videogame. Senti il...