'Il traditore' di Marco Bellocchio fa man bassa di candidature ai David: 18 nomination

Pubblicato martedì, 18 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

Un abbraccio generazionale, lo chiama la presidente Piera Detassis. Il maestro Marco Bellocchio con 18 candidature guida la corsa ai David di Donatello che saranno consegnati il 3 aprile in una cerimonia trasmessa in prima serata su Rai 1 condotta da Carlo Conti. Dietro però, a 15 candidature, ci sono l primo Re di Matteo Rovere e Pinocchio di Matteo Garrone

Cannes 2019, 'Il traditore' di Bellocchio con Favino - Trailer in riproduzione.... Condividi  

Introdotta dalla sigla western sulle note morriconiane di Il buono il brutto e il cattivo, il cappello del David sembra quasi la falda di un cowboy, ecco le cinquine dei premi del cinema italiano, i nostri Oscar. 11 candidature Martin Eden, 9 a 5 è il numero perfetto, 6 a Suspiria e 4 a Bangla. Se i temi dei film sono la mitologia della storia italiana, la commedia di seconda generazione alla Bangla, il cinefumetto di Igort, c’è un incrocio di età e generazioni, dai grandi maestri agli esordienti ventenni.



Doppia candidatura film-regia, nelle due cinquine: Il traditore e Marco Bellocchio, Il primo Re e Matteo Rovere, La paranza dei bambini e Claudio Giovannesi, Martin Eden e Pietro Marcello, Pinocchio e Matteo Garrone. Dice Carlo Conti: “Ogni anno vorrei dividere il palcoscenico con la statua, che è al Bargello. È un onore, il mio quinto, il cinema continua a farci divertire ed emozionare, è una bella occasione per premiare tutto il cinema italiano. Conclude con una battuta: “Dopo il grande successo teatrale e televisivo del trio Conti-Panariello-Pieraccioni state tranquilli il film insieme non lo faremo”.


La presenza (assenza) delle donne: "Le donne premiate nelle varie categorie sono 31, 41 più le attrici, non credo sia colpa dei David l’assenza nella cinquina principale ma le cose vanno cambiate a livello produttivo, non è colpa dei David: servono più film prodotti di donne, più ruoli con le donne, più film diretti da donne. Il David è una fotografia dell’oggi".


Come film non italiano ha già vinto Parasite “specifico – dice Piera Detassis – che le votazioni si sono chiuse prima degli Oscar”, per il corto vince Inverno di Giulio Mastromauto “grazie per aver premiato un film così personale. Il mio corto parla di infanzia e di perdita, una storia autobiografica, non è stato facile per me affrontare qusta storia ma è stato anche liberatorio, un po’ quello che fa l’arte, ti eleva, ti rende leggero”.


Tra gli altri premi, per il regista esordiente: Phaim Bhuyan per Bangla, Igort per 5 è il numero perfetto, Leonardo D’Agostini con Il campione, Marco D’Amore per L’Immortale e Carlo Sironi con Sole. Sceneggiatura originale: Bangla, Il primo Re, Il traditore, La dea fortuna, Ricordi? Sceneggiatura non originale: Il sindaco del rione sanità, La famosa invasione degli Orsi in Sicilia, La paranza dei bambini, Martin Eden, Pinocchio. Attrice protagonista: Valeria Bruni Tedeschi, Jasmine Trinca, Isabella Ragonese, Linda Caridi, Valeria Golino Lunetta Savino. Attore: Toni Servillo, Alessandro Broghi, Francesco Di Leva, Pierfrancesco Favino, Luca Marinelli, Valeria Golino, Anna Ferzetti, Tania Garribba, Maria Amato, Alita Baldarri Calabria. Attori non protagonisti: Carlo Buccirosso, Stefano Accorsi, Francesco Ferracane, Luigi Lo Cascio, Roberto Benigni.

 

Nel primo turno lo scorso anno la giuria riformata ha votato l’80,6%, quest’anno l'87,4%, cioè un +7,2%, cifra che significa passione e consapevolezza della giuria di 1600 persone. “È l’edizione 65 un anno straordinario – dice Detassis – abbiamo festeggiato il centenario di Fellini, poi Sordi e poi compie cent’anni Franca Valeri. Lo scorso anno lanciavamo con il David l’iniziativa Moviement e i Cinema Days, operazione di sostegno al cinema italiano e al cinema d’estate siamo fieri di aver partecipato a questo, riscopriamo ritorno di grade passione ed emozione per il cinema italiano e delle cifre importanti, se pensiamo che nei primi mesi del 2020 c’è il 22% di incassi e presenze in più rispetto allo scorso anno. Le riforme continuano e i criteri di accesso alle giurie per portare ancora più avanti i David”.

Tag: #Spettacoli #Cinema

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Il verdetto più atteso è arrivato. La Serie A riparte. Lo ha deciso il ministro Spadafora al termine della riunione con le componenti del calcio italiano. Dopo un colloquio con il premier Giuseppe Conte il...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Mano pesante da parte della Federcalcio austriaca nei confronti del Lask Linz. Il club, che ha chiuso la regular season in testa con 54 punti, a + 6 rispetto al Salisburgo, rischia di essere punito con una penalizzazione di 12 punti e un'ammenda di...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Evidentemente del "boia chi molla" riportato sulla sua mascherina nera non conosce bene il significato: Gianfranca Tesauro, vicesindaca di Cologno Monzese (nell'hinterland milanese), ritiene che quel motto sia "un'esortazione per la ripresa, non diverso...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Il bonus babysitter e il congedo parentale straordinario non solo non sono compatibili: o chiedi l’uno o l’altro. Ma non si possono nemmeno intrecciare. Se quindi una mamma o un papà ha chiesto in marzo o aprile il congedo...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Nuovo colpo di scena nella spy story che sta inquinando i rapporti tra Berlino e Mosca. Il sottosegretario agli Esteri tedesco, Miguel Berger, ha convocato l’ambasciatore Sergej J. Netschajew per esprimergli la “durissima condanna” del governo...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Torna l'incubo coronavirus in Corea del Sud che era diventata un modello in tutto il mondo per come era riuscita a gestire la pandemia. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 79 nuovi casi di contagio, un incremento giornaliero che non si vedeva al 5...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Ve li ricordate gli stadi pieni, i colori, il pubblico e le urla? Ecco, per un bel po' resteranno un ricordo. Il calcio dopo la pandemia si giocherà in stadi semideserti: non più di 300 persone, 333 nella migliore delle ipotesi, e suddivise in 3 zone...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Naviga: i dati regione per regione | tutti i dati sulla letalità ROMA - Buone notizie: ci sono meno di 500 persone in terapia intensiva (dal 7 marzo in poi erano sempre state di più) e le persone attualmente positive...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Hanno chiesto la semilibertà Harald Espenhahn e Gerald Priegnitz, i due manager tedeschi condannati in via definitiva nel 2016 per il rogo nella notte del 6 dicembre 2007, a Torino, in cui persero la vita sette operai....

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

La conferenza per l'annuncio dei titoli del marchio Cannes - cioè i titoli selezionati per il Festival di Cannes previsto per maggio che a causa dell'emergenza è diventato "fuori le mura", sparso in altre rassegne, è annunciata per il 3...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

TAVULLIA - "Il ritiro? Non mi fa paura. Certo è che quando disputerò l'ultimo Gp sarò inevitabilmente triste...". A 41 anni compiuti, Valentino Rossi non nasconde di aver già pensato al giorno in cui dirà addio alle gare. E dentro...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

L'Antitrust dà un colpo di maglio ai voucher come unico strumento di rimborso per tutti i voli cancellati a causa del Coronavirus. L'Autorità ha infatti pubblicato una segnalazione, nei confronti di Parlamento e governo nella quale boccia l'articolo 88 ...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Un'ora di interrogatorio nel Palazzo di giustizia di Potenza - davanti al gip Antonello Amodeo - e la richiesta di pensionamento per il procuratore della Repubblica di Taranto, Carlo Maria Capristo, arrestato e posto ai domiciliari il 19 maggio scorso...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

LONDRA - Il più antico genoma dell'Hiv "quasi completo" è stato trovato in un campione di tessuto del 1966, 17 anni prime rispetto alla scoperta del virus, avvenuta nel 1983. Sono i risultati di uno studio, pubblicato sulla rivista...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

LONDRA -  "Test, trace" e 20mila "segugi". Stamattina in Inghilterra e Scozia non si parla d'altro perché è da qualche ora è attivo il nuovo sistema di test e tracciamento contro il coronavirus, parte della Fase 2 nella lotta alla ...