Francia, rivolta dei gilet gialli: Parigi si blinda. Allarme dei servizi per le violenze

Pubblicato giovedì, 06 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

PARIGI -  Il governo francese dispiegherà "mezzi eccezionali", con oltre 89mila poliziotti e membri delle forze dell'ordine mobilitati in Francia per il quarto giorno di manifestazioni dei Gilet gialli. Lo ha annunciato il primo ministro, Édouard Philippe, parlando in Senato. E in un'intervista sul primo canale televisivo mandata in diretta nell'ora di massimo ascolto, fa un appello drammatico al Paese: "La repubblica è solida, le

istituzioni sono forti, difese dalle forze dell'ordine. Quando i gilet gialli che devono venire a trattare con il governo ricevono minacce di morte, quando le famiglie di dirigenti dello stato vengono minacciate di morte, quando la gente che ha dato fuoco alla prefettura di Puy-en-Velay gridava agli impiegati 'arrostirete come maiali', io dico che questa non è la Francia".


Il capo del governo ha ribadito l'appello ai dimostranti perché non vadano a Parigi a manifestare, non per "vietare loro di esprimersi" ma per "evitare che cadano nella trappola dei teppisti", mentre il governo teme nuove gravi violenze. I servizi francesi sono in stato di massima allerta, Le Figaro cita una fonte dell'Eliseo che parla di "golpisti": "Siamo davanti a un tentativo di colpo di stato", avrebbe detto la fonte citata. Secondo il quotidiano, i servizi avrebbero allertato l'Eliseo su "appelli ad uccidere e usare armi da fuoco contro parlamentari, governo e forze dell'ordine".Francia, gli studenti si uniscono alla protesta dei gilet gialli: in fiamme una scuola in riproduzione.... Condividi   E intanto la protesta partita dagli aumenti della benzina si sta allargando ad altre categorie con rivendicazioni diverse, come gli studenti. La mobilitazione studentesca sta continuando oggi per il quarto giorno con tensioni e blocchi in diverse città di Francia nonostante gli avvertimenti lanciati dal ministro dell'Istruzione, Jean-Michel Blanquer.  Almeno 146 persone sono state fermate a Mantes-la-Jolie, nell'hinterland di Parigi, dopo scontri e danneggiamenti dinanzi a un liceo nel quadro delle proteste studentesche contro la riforma dell'Istruzione. Per sfuggire alla polizia, i giovani in lotta contro le disposizioni del governo si sono introdotti nella sede dei Restos du Coeur, l'associazione benefica fondata dal comico Coluche, dove sono stati fermati dagli agenti.rep Approfondimento Gilet gialli, Christophe Guilluy: “Negli scontri di Parigi è nata la secessione sociale" dalla nostra corrispondente ANAIS GINORI Scontri violenti anche a Marsiglia fra studenti in sciopero e polizia. I giovani hanno dato alle fiamme dei cassonetti nella zona del Porto vecchio e della gare Saint-Charles. Davanti al liceo Victor Hugo, vicino alla stazione ferroviaria, alcune auto sono state rovesciate e date alle fiamme. Scontri fra studenti e polizia anche a Nizza, dove 33 persone sono state fermate dopo violenti scontri attorno ad uno dei licei più grandi della città, il Parc Imperial, con oltre 1.700 allievi. La protesta, con scontri e barricate, è dilagata anche a Montpellier e nei centri vicini, con saccheggi e danneggiamenti. Due studenti sono rimasti leggermente feriti negli scontri a Beziers, dove due auto sono state rovesciate e bruciate, altre danneggiate. Otto persone sono state fermate.Gilet gialli, il day after di Parigi: Arco di Trionfo imbrattato, auto carbonizzate e vetri rotti in riproduzione.... Condividi   Ma la preoccupazione maggiore riguarda le annunciate manifestazioni del fine settimana, soprattutto a Parigi. La prefettura della capitale ha chiesto ai commercianti dell'area degli Champs-Elysées di "chiudere le loro porte e gli accessi" per la quarta giornata di proteste dei "gilet gialli" in programma per sabato. Resterà chiusa per tutta la giornata di sabato anche la Tour Eiffel.


I commercianti sono tenuti a "chiudere gli accessi" il giorno della manifestazione ma anche a "sensibilizzare il loro personale sui rischi", si legge in un avviso diramato dalla prefettura ai commercianti. Una decina di musei e teatri parigini rimarranno chiusi, fra questi il Grand Palais e il Petit Palais, il museo d'arte moderna della Ville de Paris, il Musée de l'Homme e il Musée des Arts et Metiers.rep Approfondimento La rabbia anti-Macron brucia Parigi, i “gilet gialli” vogliono l'insurrezione dalla nostra corrispondente ANAIS GINORI Anche il calcio subisce le ripercussioni del clima di alta tensione. La 17esima giornata della Ligue 1 rischia di vedere sconvolto il suo calendario a causa delle proteste. Dopo PSG-Montpellier e Tolosa-Lione, anche Monaco-Nizza e Saint Etienne-Marsiglia sono state rinviate a data da destinarsi per motivi di sicurezza. La sfida fra Monaco e Nizza in programma venerdì sera è stata rinviata "su richiesta del Governo del Principato di Monaco, in connessione con la Prefettura delle Alpi Marittime". Successivamente, anche Saint-Etienne-Marsiglia in programma Domenica è stata rinviata "su richiesta della Prefettura della Loira".

Tag: #Esteri

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato mercoledì, 12 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

PARIGI - Come tanti terroristi coinvolti in recenti attentati, anche lui era noto all'intelligence, schedato nella banca dati “fiche S” dove vengono schedati gli individui che sono una minaccia per la sicurezza nazionale. Chérif, 29 anni, nato a...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

La giustizia canadese concede a Lady Huawei la libertà su cauzione. Il giudice - riportano i media americani - ha fissato in 10 milioni di dollari canadesi la somma da pagare ordinando a Meng Wanzhou, la 46enne responsabile finanziario...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

MILANO - Il veleno è nella coda. L'Inter lascia la Champions con l'amarezza di chi esce con gli stessi punti di chi, invece, passa il turno. Non solo: l'Inter è l'unica a non battere il Psv in casa, in questa fase a girone. E...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Martedì sera intorno alle 20 c'è stata una sparatoria nel centro di Strasburgo, in Francia, nei pressi del mercatino di Natale, come confermato sia dal vice sindaco della città, Alain Fontanel che dai vigili del fuoco francesi. "Spari nel centro di...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Sono arrivati i risultati delle analisi sui 17 reperti del viadotto Morandi effettuate dal laboratorio dell'Empa (Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca) di Dübendorf, vicino a Zurigo. Secondo quanto si apprende i risultati...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Spunta l'idea di mandare in pensione chi non ha "quota 100" - ovvero almeno 62 anni e 38 di contributi - e non arriva neanche ai requisiti, validi dal 2019, per la vecchiaia (67 anni) o l'anzianità (43 anni e 3 mesi). Ma Lega e...

Lite in diretta fra Trump e i leader democratici: "Se non finanziate il muro sarà shutdown" Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Lite senza precedenti all'interno dello studio Ovale: dove, davanti ai gioralisti sbigottiti, il presidente americano Donald Trump si è scontrato con i leader democratici, quello della minoranza al Senato Chuck Schumer...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

PLZEN - "Come sto vivendo questo momento? Fa parte del nostro lavoro, è il calcio. Il fatto che io sia qui è perché c'è dall'altra parte la consapevolezza che c'è un allenatore che ha le sue idee anche se magari in questo momento...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

A raccogliere i rifiuti dei torinesi con il suo camion c'è da quasi 15 anni un artista del fumetto, tra gli storici disegnatori di Nathan Never e, ora, "papà" della nuova mascotte dell'Amiat, Taurino Netturbino. Francesco Bastianoni è una matita molto ...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Orbitando attorno all’asteroide Bennu, la sonda della Nasa ha riconosciuto tracce di acqua. Non si tratta di acqua allo stato liquido, ma di molecole formate da un atomo di idrogeno e uno di ossigeno (idrossili in gergo tecnico), incorporate fra i...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

BERNA  - La Juventus ha un dovere, vincere il gruppo H e presentarsi da testa di serie al sorteggio di lunedì prossimo, e una preoccupazione, ovvero il prato in sintetico dello Stade de Suisse, che può generare qualche fastidio a...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

GERUSALEMME - Gli scarponi sono ancora sporchi di fango quando Matteo Salvini arriva nel tardo pomeriggio nella sede del Patriarcato cattolico di Gerusalemme, nel cuore della città vecchia. Lo attende Pierbattista Pizzaballa, il patriarca che aveva già ...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

A Capri all'inizio del Novecento viveva il pittore e utopista tedesco Karl Diefenbach che nell'isola al largo di Napoli stabilì la sua comunità, un mondo hippie ante litteram fatto di rapporto stretto con la natura, di relazioni antiborghesi, di musica ...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

MILANO - I mercati europei chiudono in buon rialzo, confidando in una svolta positiva nel braccio di ferro tra Cina e Usa in tema commerciale: eventualità che mette tra parentesi gli sviluppi sul caos Brexit. La notizia che il vice...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Trova l'intrusa. Trova la donna seduta ai tavoli del potere: la missione è quasi impossibile perché di donne, nei luoghi dove si decide la linea politica ed economica del Paese, ve ne sono davvero poche. Per avere un'idea di...