Francia, rivolta dei gilet gialli: Parigi si blinda. Allarme dei servizi per le violenze

Pubblicato giovedì, 06 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

PARIGI -  Il governo francese dispiegherà "mezzi eccezionali", con oltre 89mila poliziotti e membri delle forze dell'ordine mobilitati in Francia per il quarto giorno di manifestazioni dei Gilet gialli. Lo ha annunciato il primo ministro, Édouard Philippe, parlando in Senato. E in un'intervista sul primo canale televisivo mandata in diretta nell'ora di massimo ascolto, fa un appello drammatico al Paese: "La repubblica è solida, le

istituzioni sono forti, difese dalle forze dell'ordine. Quando i gilet gialli che devono venire a trattare con il governo ricevono minacce di morte, quando le famiglie di dirigenti dello stato vengono minacciate di morte, quando la gente che ha dato fuoco alla prefettura di Puy-en-Velay gridava agli impiegati 'arrostirete come maiali', io dico che questa non è la Francia".


Il capo del governo ha ribadito l'appello ai dimostranti perché non vadano a Parigi a manifestare, non per "vietare loro di esprimersi" ma per "evitare che cadano nella trappola dei teppisti", mentre il governo teme nuove gravi violenze. I servizi francesi sono in stato di massima allerta, Le Figaro cita una fonte dell'Eliseo che parla di "golpisti": "Siamo davanti a un tentativo di colpo di stato", avrebbe detto la fonte citata. Secondo il quotidiano, i servizi avrebbero allertato l'Eliseo su "appelli ad uccidere e usare armi da fuoco contro parlamentari, governo e forze dell'ordine".Francia, gli studenti si uniscono alla protesta dei gilet gialli: in fiamme una scuola in riproduzione.... Condividi   E intanto la protesta partita dagli aumenti della benzina si sta allargando ad altre categorie con rivendicazioni diverse, come gli studenti. La mobilitazione studentesca sta continuando oggi per il quarto giorno con tensioni e blocchi in diverse città di Francia nonostante gli avvertimenti lanciati dal ministro dell'Istruzione, Jean-Michel Blanquer.  Almeno 146 persone sono state fermate a Mantes-la-Jolie, nell'hinterland di Parigi, dopo scontri e danneggiamenti dinanzi a un liceo nel quadro delle proteste studentesche contro la riforma dell'Istruzione. Per sfuggire alla polizia, i giovani in lotta contro le disposizioni del governo si sono introdotti nella sede dei Restos du Coeur, l'associazione benefica fondata dal comico Coluche, dove sono stati fermati dagli agenti.rep Approfondimento Gilet gialli, Christophe Guilluy: “Negli scontri di Parigi è nata la secessione sociale" dalla nostra corrispondente ANAIS GINORI Scontri violenti anche a Marsiglia fra studenti in sciopero e polizia. I giovani hanno dato alle fiamme dei cassonetti nella zona del Porto vecchio e della gare Saint-Charles. Davanti al liceo Victor Hugo, vicino alla stazione ferroviaria, alcune auto sono state rovesciate e date alle fiamme. Scontri fra studenti e polizia anche a Nizza, dove 33 persone sono state fermate dopo violenti scontri attorno ad uno dei licei più grandi della città, il Parc Imperial, con oltre 1.700 allievi. La protesta, con scontri e barricate, è dilagata anche a Montpellier e nei centri vicini, con saccheggi e danneggiamenti. Due studenti sono rimasti leggermente feriti negli scontri a Beziers, dove due auto sono state rovesciate e bruciate, altre danneggiate. Otto persone sono state fermate.Gilet gialli, il day after di Parigi: Arco di Trionfo imbrattato, auto carbonizzate e vetri rotti in riproduzione.... Condividi   Ma la preoccupazione maggiore riguarda le annunciate manifestazioni del fine settimana, soprattutto a Parigi. La prefettura della capitale ha chiesto ai commercianti dell'area degli Champs-Elysées di "chiudere le loro porte e gli accessi" per la quarta giornata di proteste dei "gilet gialli" in programma per sabato. Resterà chiusa per tutta la giornata di sabato anche la Tour Eiffel.


I commercianti sono tenuti a "chiudere gli accessi" il giorno della manifestazione ma anche a "sensibilizzare il loro personale sui rischi", si legge in un avviso diramato dalla prefettura ai commercianti. Una decina di musei e teatri parigini rimarranno chiusi, fra questi il Grand Palais e il Petit Palais, il museo d'arte moderna della Ville de Paris, il Musée de l'Homme e il Musée des Arts et Metiers.rep Approfondimento La rabbia anti-Macron brucia Parigi, i “gilet gialli” vogliono l'insurrezione dalla nostra corrispondente ANAIS GINORI Anche il calcio subisce le ripercussioni del clima di alta tensione. La 17esima giornata della Ligue 1 rischia di vedere sconvolto il suo calendario a causa delle proteste. Dopo PSG-Montpellier e Tolosa-Lione, anche Monaco-Nizza e Saint Etienne-Marsiglia sono state rinviate a data da destinarsi per motivi di sicurezza. La sfida fra Monaco e Nizza in programma venerdì sera è stata rinviata "su richiesta del Governo del Principato di Monaco, in connessione con la Prefettura delle Alpi Marittime". Successivamente, anche Saint-Etienne-Marsiglia in programma Domenica è stata rinviata "su richiesta della Prefettura della Loira".

Tag: #Esteri

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

Ai leghisti, sotto schiaffo per il caso Siri, non è parso vero di leggere sul sito dell’Espresso e di Repubblica gli audio che mettono nei guai Virginia Raggi. E a quel punto è partita l’artiglieria pesante: “Si deve dimettere”, hanno detto...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

TRIPOLI Il ministero dell'Interno della Libia, riconosciuto a livello internazionale, ha accusato la Francia di fomentare la guerra sostenendo il comandante Khalifa Haftar e ha annunciato l'interruzione della cooperazione con Parigi....

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Un esercito di delusi. Sono tanti i cittadini che stanno riversando sui social network il proprio scontento dopo aver avuto notizia delle somme destinategli dal reddito di cittadinanza. I beneficiari hanno iniziato a ricevere i...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

Il procuratore generale degli Stati Uniti, William Barr, giovedì pomeriggio ha parlato del rapporto Mueller sul cosiddetto Russiagate, l'indagine portata avanti dallo special counsel per appurare se ci siano state interferenze russe nelle elezioni...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

È già pronto a impugnare davanti alla Corte Costituzionale il decreto del Governo che riduce i poteri alla Regione riguardo alla sanità. Anzi, Mario Oliverio spiega che una prima decisione la Consulta la darà a luglio e riguarda i due super...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

A Roma la guerra della monnezza è senza quartiere. Si combatte nelle piazze e nelle strade, che una ricerca dell'Eurostat certifica come le più sporche d'Europa. Dentro i palazzi del potere, dove i nemici dell'amministrazione pentastellata, Matteo...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

L'atteggiamento ostile della politica mette a rischio il lavoro dei giornalisti. Lo denuncia il rapporto annuale di Reporter senza frontières (Rsf), per il quale in tutto il mondo, l'ostilità dei leader politici verso i giornalisti, mette sempre più a ...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

La madre ultracentenaria ha bisogno di un'ecografia, ma al Cup di Fabriano le danno un appuntamento per l'anno prossimo. A raccontare il disservizio al Resto del Carlino è Loretta Bartocci, che martedì mattina è andata all'ospedale Profili di Fabriano ...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

Come era prevedibile, è partito il processo alla Juve. Una sconfitta (meritata) contro una squadra rivelazione che ha messo sotto anche Bayern e Real ha già cancellato l’ottavo scudetto di fila - manca l'aritmetica, ma un punto in sei partite è a...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

MONTECARLO - Per la prima volta in carriera il giovane Lorenzo Sonego, torinese di 23 anni, conquista i quarti di finale di un Atp 1000 (terra, montepremi 5.207.405 euro) e vola nella classifica mondiale. Sonego, numero 96 Atp ma...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

Una staffetta di firme del giornalismo italiano in memoria di Massimo Bordin, scomparso ieri, per continuare la storica rassegna stampa dal titolo "Stampa e Regime" che l'ex direttore di Radio Radicale faceva tutte le mattine, dal lunedì al venerdì. Ad ...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

MILANO - Meno persone chiederanno il reddito di cittadinanza rispetto a quanto messo in conto dal governo. È quanto mette in evidenza la Consulta dei Caf presetando i primi numeri sull'accoglimento delle domande per il sussidio: "I dati ...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

Se c’è un elemento alla base della cucina d’alto livello quella è la creatività. Uno chef difficilmente scende a compromessi, segue la sua linea, la sua idea, la sua fantasia. Ma in un ristorante gli attori sono sempre...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

Tommaso Buscetta visto da Marco Bellocchio e interpretato da Pierfrancesco Favino è in concorso al festival di Cannes: è Il traditore che correrà per la Palma d'oro. Dovrà vedersela con Pedro...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ La Repubblica.it

MILANO - Prende forma la corsa verso la selezione dei 3000 navigator che dovranno aiutare una parte dei percettori del reddito di cittadinanza a trovare un impiego. L'Anpal ha pubblicato oggi sul proprio sito l'avviso con le istruzioni...