Esplosione Salaria, tre indagati per omicidio colposo. "Conseguenze potevano essere ancora più disastrose"

Pubblicato venerdì, 07 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Tre indagati per la tragedia nell'area di servizio della Ip di Borgo Quinzio, frazione di Fara in Sabina, dove mercoledì pomeriggio un'autocisterna è andata a fuoco mentre scaricava GPL, causando due esplosioni, uccidendo due persone e ferendone altre 23.La novità nell'inchiesta è emersa nel corso della conferenza stampa tenuta questa mattina dal procuratore di Rieti, Lina Cusano. L'ipotesi di reato su cui stanno lavorando i magistrati è quella di omicidio colposo. Intanto l'Anas ha ultimato gli interventi di bonifica compiuti dopo il devastante incendio e la Salaria, fondamentale collegamento tra il reatino e Roma, è stata riaperta. Rieti, cosa resta dopo l'esplosione sulla Salaria

Gli indagati sono il conducente dell'autocisterna andata  a fuoco, il responsabile dell'area di servizio e un dipendente che stava lavorando allo scarico del combustibile. "Le conseguenze potevano essere veramente disastrose - ha dichiarato il procuratore. Il materiale era di una infiammabilità devastante, basti solo sapere che la maggior parte dei filmati diffusi vengono da soggetti che erano a bordo di un pullman del Cotral. La deflagrazione che ha scaraventato l'autobotte era di pochi minuti dopo".Esplosione Salaria, il dramma del fratello di Stefano: "Guidava l'auto del questore, ha scoperto la tragedia" in riproduzione.... Condividi   Ancora: "Vi sarebbero potute essere conseguenze ancora piu' dolorose rispetto a quelle che già oggi ci sono". A far luce sulle cause del disastro, con ogni probabilità, saranno soprattutto i periti che dovrà nominare la Procura, che al momento specifica di non avere una pista privilegiata. A perdere la vita, a causa dell'esplosione, sono stati il vigile del fuoco Stefano Colasanti, 50 anni, e un passante, Andrea Maggi, 38enne di  Montelibretti. L'autopsia sulle salme delle vittime è in corso.

 

Tag: #Cronaca

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

La toga rossa poggiata sulla bara, rose bianche e il picchetto d'onore. Si apre la camera ardente di Francesco Saverio Borrelli a Palazzo di Giustizia a Milano. Lo storico procuratore capo - l'uomo che guidò negli anni Novanta il pool di Mani Pulite -...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

"Quante merde in giro", "questi schifosi comunisti" condividendo articoli sul Pride. O anche "feccia d'Italia, lesbiche e gay", "delinquenti comunisti" ed "esseri schifosi" citando il caso di presunti affidamenti illeciti di Bibbiano. Ma sotto accusa è...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

HONG KONG. Il più alto rappresentante cinese a Hong Kong, Wang Zhimin, ha definito gli scontri di ieri: "Un insulto a tutto il popolo cinese. Queste azioni hanno danneggiato gravemente lo spirito di stato di diritto molto apprezzato di Hong Kong e ha...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

TEHERAN.  "Diciassette spie addestrate dalla Cia sono state identificate e arrestate in Iran". Lo rende noto Farsnews citando il direttore generale del dipartimento di controspionaggio del ministero dell'Intelligence. Nei confronti degli arrestati sono...

Pubblicato lunedì, 22 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Dalle 5.40 è sospesa la circolazione ferroviaria fra Rovezzano e Firenze Campo Marte sulle linee Direttissima e convenzionale fra Roma e Firenze per accertamenti dell'Autorità Giudiziaria, con ampie ricadute sul traffico ferroviario tra le due città....

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Domani mattina, verso le 5.30 (ora di Islamabad), è programmato che l'elicottero, messo a disposizione dalle Autorità pachistane, sia pronto a decollare, se le condizioni atmosferiche lo consentiranno, per raggiungere Francesco Cassardo, l'alpinista...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Due supertestimoni che accusano Armando Siri, l'ex sottosegretario alle Infrastrutture cacciato dal presidente del Consiglio Conte dopo l'avviso di garanzia per corruzione (mentre il ministro Salvini continua a difenderlo). Sono Vito Nicastri, il "re"...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Scaricato ufficialmente da Zidane, Gareth Bale si guarda attorno alla ricerca della migliore offerta. E dalla Cina sembrano disposti a fare follie pur di arrivare all'esterno gallese. L'ingaggio dell'ex Tottenham (17 milioni...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

«Il mio giudizio storico su Francesco Saverio Borrelli non può che essere negativo», dice Paolo Cirino Pomicino, 80 anni a settembre, “o ministro” degli anni d’oro della Prima Repubblica, l’andreottiano che balla scatenato alle feste della...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Riesplode in Polonia la violenza di piazza dell'ultradestra nazionalsovranista e omofoba contro gli Lgbt e quindi contro i diritti umani. Ieri nella città nordorientale di Bialystok il primo corteo gay pride organizzato sul posto è stato brutalmente...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

"Vogliamo una autonomia vera, non un pannicello caldo che produrrebbe ulteriori guai". E' un passaggio della lettera al premier Giuseppe Conte dei presidenti di Lombardia e Veneto, Attilio Fontana e Luca Zaia. Presa di posizione decisa dei governatori...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Sono apparsi in Austria all'inizio del mese di luglio e in poche settimane sono diventati un caso che ora ha coinvolto anche il vicepremier Salvini. Cartelloni pubblicitari di McDonald's che promuovono il nuovo panino "Bella Italia" con uno slogan che...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Dopo l'attacco dei governatori di Veneto e Lombardia in seguito all'accordo al ribasso, ma non ancora sancito, raggiunto venerdì scorso sull'Autonomia, si allungano le ombre sulla vita dell'esecutivo gialloverde. Il premier Giuseppe Conte non ci sta, ma ...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

E' ormai certo: dopo una breve comparsa dell'anticiclone delle Azzorre torna quello che i metereologi chiamano il "rovente anticiclone africano". Nei giorni del solleone l'aria sahariana arriverà dall'entroterra marocchino verso l'Europa e il...

Pubblicato domenica, 21 luglio 2019 ‐ La Repubblica.it

Simon Yates (Mitchelton-Scott) ha vinto la 15esima tappa del Tour de France, 185 chilometri con arrivo in quota a Foix Prat d'Albis. Il 26enne britannico si è imposto in solitaria, bissando il successo ottenuto a Bagneres de Bigorre nella prima frazione ...