È morto Flavio Bucci, il caratterista che ha reso grandi film e serie tv

Pubblicato martedì, 18 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

È morto, all'età di 72 anni, l'attore Flavio Bucci. La notizia l'ha data il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, con un post sul suo profilo facebook: "Quando un artista se ne va lascia sempre un gran vuoto. Mi dispiace molto della scomparsa dell'attore Flavio Bucci, che da anni risiedeva a Passoscuro. Tutti lo ricordano in alcuni suoi ruoli memorabili in film altrettanto indimenticabili: penso a Il Marchese del Grillo, accanto a Sordi, a Suspiria del maestro del terrore Dario Argento, a Il divo di Paolo Sorrentino, solo per citarne alcuni. Un grande caratterista, di quelli che hanno fatto grande la cinematografia italiana. Esprimo le condoglianze mie e dell'Amministrazione ai familiari e amici".


Nato a Torino nel 1947 da una famiglia molisano-pugliese originaria di Casacalenda, in provincia di Campobasso, e di Orta Nova in provincia di Foggia, si è formato presso la Scuola del Teatro Stabile di Torino fino a quella grande chiamta che capita una sola volta nella vita: Elio Petri lo sceglie come protagonista del suo La proprietà non è più un furto nel 1973. Come spesso accade, è però il piccolo schermo a dargli la notorietà: con la sua indimenticabile interpetazione del pittore Ligabue, nello sceneggiato televisivo diretto da Salvatore Nocita nel 1977, con il quale tornerà a lavorare ne I promessi sposi nel 1989 tutta l'Italia ha modo di apprezzarne le qualità di un grande trasformista. Sempre per il piccolo schermo, ha recitato anche ne La piovra (1984) di Damiano Damiani e in L'avvocato Guerrieri - Ad occhi chiusi (2008) di Alberto Sironi.

 

Tag: #Spettacoli #Cinema

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Fiamme al Vivi Bistrot di Villa Pamphili. Nella notte tra mercoledì e giovedì un incendio ha avvolto i locali magazzino, dove viene raccolta la spazzatura,  senza però danneggiare la struttura nel suo complesso. “Rassicuriamo tutti - dice Daniela...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Virginia Raggi è pienamente in corsa per la ricandidatura a Roma. Nonostante le obiezioni di una parte del Movimento (a partire dalla consigliera regionale del Lazio, Roberta Lombardi) sulla deroga alla regola del...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Cambiare il Csm e le sue regole di vita interne non è semplice, soprattutto se lo si fa con una legge ordinaria, senza modificare la Costituzione. Bisogna partire da qui per valutare il lavoro che il Guardasigilli...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Se davvero Fabrizio Salini lascerà la carica di amministratore delegato della Rai per trasferirsi a Netflix, il governo dovrà individuare un traghettatore che guidi la televisione di Stato per il prossimo anno,...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

MILANO - Quella arrivata con la proposta di Recovery Fund è "una svolta storica per la Commissione Ue", dice Paolo Gentiloni, ospite di Radio Anch'io su RadioRai. Non era mai successo che la Commissione...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

MILANO - Anche la casa automobilistica giapponese Nissan si trova a fare i conti con gli effetti della crisi del Covid: ha annunciato che intende ridurre del 20% le sue capacità di produzione mondiali entro il marzo del 2023 a 5,4...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

«Caro Michele, non ho mai perso una tua Amaca. Si contano le pochissime volte che ho dissentito da te, ma veniamo al sodo. Come nel film di Forman, Jack Nicholson dice al Grande capo: che ci facciamo noi qui, Grande capo? Ecco, che ci fai ancora...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Ultimo giorno in cui l'alta pressione delle Azzorre proverà a mantenere un tempo stabile con clima gradevole su gran parte del Paese. Da domani un vortice freddo di origine russa provocherà una fase di maltempo, caratterizzata non solo da frequenti...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

MILANO - La Corte dei Conti chiede di metter mano alla riforma fiscale quanto prima, per dar seguito alle iniziative del decreto Rilancio. Intanto le categorie più direttamente coinvolte dalla crisi del coronavirus e dai successivi...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

I musei statali devono restituire i quadri alle chiese. "Credo che il momento sia giunto: i musei statali compiano un atto di coraggio e restituiscano dipinti alle chiese per i quali furono originariamente creati". Lo chiede Eike Schmidt, direttore degli ...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Un trapianto record, che sta permettendo piano piano a Francesco, 18 anni, di tornare alla vita. Dopo che ha trascorso due mesi attaccato a un respiratore e ha rischiato di morire a causa del Covid-19. Succede al Policlinico di Milano, dove Francesco...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Da ieri è sotto scorta, la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina. Lo è perché bersagliata da una valanga di insulti, soprattutto a sfondo sessuale, come accade spesso in Italia. Non solo nella politica. Cronaca Scuola:...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Sono passati 46 anni dalla strage di Piazza della Loggia a Brescia. "Riprendere il cammino dopo la sofferenza, il dolore, il lutto è sempre faticoso - scrive oggi il Capo dello Stato, Sergio Mattarella nel suo messaggio in ricordo delle ...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Con la benedizione del clan Piromalli, un cartello di 57 imprenditori per quasi dieci anni si è spartito tutti i lavori pubblici realizzati a Gioia Tauro e nelle zone limitrofe. E non si tratta solo di imprese calabresi. Che il board sedesse a Roma, in...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

La partita sulle elezioni regionali è ancora aperta. Il governo ha rimandato il voto a settembre, ma cinque Regioni - Veneto, Liguria, Marche, Campania e Puglia - di diverso colore politico non ci stanno. E si sono appellate al Quirinale per chiedere di ...