È morta Giovanna Cau, l'avvocatessa del cinema italiano

Pubblicato sabato, 07 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

È morta a pochi giorni dal suo novantasettesimo compleanno Giovanna Cau, l'avvocatessa del cinema italiano figura leggendaria in quanto confidente e consigliera di autori, registi e attori. Nata a Roma l'11 marzo del 1923 è cresciuta in una famiglia romana borghese, fu staffetta partigiana sul finire dell'occupazione di Roma, diplomata al Liceo Tasso nel 1941, si è laureata in giurisprudenza e ha aperto il suo primo, piccolissimo studio nel 1947 con il collega Sergio Barenghi.


Oltre al lavoro in studio Giovanna Cau è stata una figura di riferimento in ambito politico e dell'impegno sociale: partecipa al movimento femminile per il voto alle donne del 1946 (insieme a Laura Ingrao, Elena Gatti Caporaso, Rita Montagnana, Nilde Iotti), si avvicina al Partito Comunista, frequenta gli intellettuali che disegnano la rinascita italiana del dopoguerra. Dopo alcuni anni di gavetta entrò nel quotato studio legale Cortina-Alatri, il primo ad occuparsi di materie cinematografiche. È stata una delle prime cinque donne a esercitare la professione forense nella Capitale, ma la frequentazione con personaggi come Moravia, Calvino, Visconti, Natalia Ginzburg l'attira inesorabilmente verso i problemi del diritto d'autore, delle normative sul cinema e l'editoria, fino a farla diventare specialista incontrastata della materia. Al suo studio approdano anche gli attori (primo fra tutti l'amico di una vita, Marcello Mastroianni) e per alcuni diventa agente, confidente, perfino responsabile della comunicazione prima dell'invenzione degli uffici stampa. Dietro la sua scrivania, una sigaretta sempre accesa, protetta da spessi occhiali, l'avvocatessa Cau è stata per decenni - come dice Giuliano Montaldo nel documentario che a lei ha dedicato Marco Spagnoli, Diversamente giovane -  "la testimone del cinema italiano". "Apparentemente un mastino che abbaia e morde, in realtà una creatura dolcissima" la definisce Paolo Virzì. "Il suo studio - diceva Ettore Scola - era un luogo di ritrovo, una specie di agenzia matrimoniale del cinema dove si combinavano fidanzamenti, unioni più o meno durature e pure divorzi".


Alla passione politica però non ha mai rinunciato finendo per cedere ai ripetuti inviti dell'amico Walter Veltroni e presidiare da par suo un seggio senatorio al Comune di Roma in cui dal 2003 ebbe poi le deleghe per le politiche culturali e l'attenzione ai disabili. "Mi hanno presa - commentava scherzando - perché ai miei clienti del cinema e della cultura ho fatto guadagnare un bel po' di soldi e perché, da quando cammino con un bastone, ho imparato com'è difficile girare per Roma". Quattro anni dopo, nel 2007, si candida nella sua Roma, sempre a favore di Veltroni, ottenendo un record di preferenze ma non rinnoverà il suo impegno istituzionale preferendo tornare al cinema, dove per tutta la vita è stata in prima fila nelle più aspre battaglie associative.


Impegnata anche molto nel sociale viene salutata dall'Associazione italiana persone down, che la definisce "una presenza importante" di quel mondo. Compagna per oltre 30 anni dello psichiatra Emilio Benincasa Stagni, Giovanna Cau è stata premiata sia dal David di Donatello che dal Sindacato dei Giornalisti cinematografici. "Quando si ha la possibilità di continuare a lavorare, come capita a me che faccio una professione che me lo consente, si resta più giovani" diceva.

Tag: #Spettacoli #Cinema

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Lanci di sassi e di bottiglie contro la polizia e alcuni negozi saccheggiati nella seconda serata di proteste a Minneapolis, dove centinaia di persone hanno manifestato davanti al commissariato di polizia a cui appartenevano i quattro poliziotti...

Pubblicato giovedì, 28 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Il presidente americano Donald Trump è pronto a firmare nelle prossime ore un decreto che contiene una stretta sui social media. Lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Kayleigh McEnany senza però rivelare alcun dettaglio. L'annuncio dopo che Trump...

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Come fa la criminalità organizzata a trovare i propri clienti? Come sa chi cercare e dove trovarli?". Questa è la domanda che Fabio Fazio mi ha posto domenica 24 maggio in diretta su Raidue a Che tempo che fa. Fazio mi aveva invitato perché...

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Gli Stati Uniti superano i 100.000 morti per coronavirus. E' quanto emerge dai calcoli del New York Times. Si tratta del numero più alto di decessi al mondo per il virus. Il dato è stato confermato anche dall'ultimo aggiornamento dei dati di Johns...

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Meno soldi, meno evoluzioni, più sostenibilità. Il coronavirus ha spinto la Formula 1 a sottoporsi a una cura dimagrante per sopravvivere non solo alla pandemia, ma anche al futuro. Il Consiglio mondiale della Fia, la federazione internazionale, ha...

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Il tavolo salta quando il governatore campano Vincenzo De Luca alza la voce a nome dei colleghi e incalza la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese. "Se il governo insiste sul voto regionale il 20 settembre, noi governatori ci ritiriamo da tutti...

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA – Il fattore campo torna ad avere un peso in Bundesliga. Le sfide del mercoledì del 28esimo turno di campionato regalano due vittorie interne e tre pareggi, senza alcun acuto esterno. Lo Schalke conferma il pessimo momento dalla ...

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

NEW YORK – Lady Huawei potrà essere estradata negli Stati Uniti. Ma per adesso rimane nel suo “arresto dorato” in Canada. L’ultimo capitolo nella saga della potente top manager cinese ricercata dalla giustizia statunitense è questo: una giudice ...

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Il cielo sopra Cape Canaveral non ha collaborato e il lancio della Crew Dragon è rinviato a sabato 30 maggio alle 21:22 italiane. L'America ha atteso questo momento per nove anni, si tratta di attendere altri tre giorni per vedere il primo equipaggio...

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Larry Kramer, drammaturgo e sceneggiatore statunitense, è morto a Manhattan per una polmonite all'età di 84 anni. L'annuncio della scomparsa è stato dato da suo marito, l'architetto David Webster. Attivista anti-Aids, Kramer è noto...

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Il governo cipriota ha pensato davvero a tutto. Non rinuncia al traffico turistico e dà il benvenuto a tutti i viaggiatori. E a chiunque si dovesse ammalare di Covid 19 durante il soggiorno sull'isola, sono dedicati tutti i servizi gratuiti. Mercoledì...

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

Il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana è stato convocato come persona informata sui fatti dalla Procura di Bergamo che indaga sulla mancata chiusura del pronto soccorso dell'ospedale di Alzano, sui morti...

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

I set di cinema e serie televisivi sono davvero pronti a ripartire. Un mese di lavoro e un risultato comune e condiviso, una sorta di codice di autoregolamentazione per rimettersi sul mercato a livello internazionale, tornando ad attrarre produzioni...

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

CITTÀ DEL VATICANO - Enzo Bianchi rompe il silenzio. E, come prevedibile, prova a ricucire con la comunità monastica di Bose da lui fondata, nell’estremo tentativo di superare le divisioni interne e rendere così irrilevante il decreto della...

Pubblicato mercoledì, 27 maggio 2020 ‐ La Repubblica.it

BOLOGNA - Meo Sacchetti lascia Cremona e firma (contratto biennale) con la Fortitudo Bologna. E' il primo scossone del mercato allenatori in un basket italiano che prova in qualche modo a ripartire dopo lo stop anticipato alla stagione...