Drone a casa Di Maio. Il ministro spiato nel cuore della notte

Pubblicato martedì, 18 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA -  Una settimana fa, nel cuore della notte. Scatta l'allarme della scorta intorno all'abitazione romana di Luigi Di Maio, zona del Colosseo. Da dieci minuti un drone non identificato vola nel cortile del palazzo all'altezza della casa del ministro. Scatta delle foto all'interno? Filma? Registra dati sensibili?


È un mistero perché il drone vola via indisturbato dopo aver fatto i suoi comodi. Ma le forze dell'ordine si attivano. Probabilmente i militari all'esterno del palazzo hanno capito che qualcosa non quadra.


Succede tra lunedì 10 febbraio e l'11. Il ministro degli Esteri è in missione nei Balcani. Non è a Roma, non è a casa, ma le indagini scattano lo stesso visto il ruolo di Di Maio, il cordone di sicurezza per un ministro di quel calibro che è stato violato e anche il fatto che i cieli intorno all'appartamento sono no fly zone. E vale anche per i piccoli droni che però possono essere attrezzati con gli strumenti della tecnologia più avanzata.

rep Intervista Di Maio: “Al Cairo ci serve un ambasciatore. Per Zaky e per Giulio” dalla nostra inviata ANNALISA CUZZOCREA


È un giallo in piena regola. Di Maio viene avvertito mentre si trova in viaggio. Si tiene per sé la notizia. Con i pochi confidenti minimizza l'accaduto. Insomma, il suo invito è non dargli peso. Ma si tiene informato. Parte un'inchiesta della Questura di Roma che a sua volta gira le informazioni sommarie alla Digos. Ma viene attivato anche l'Ucigos, l'ufficio per le operazioni speciali. Il caso dunque viaggia ai massimi livelli della sicurezza nazionale.


Da questo punto in poi le notizie ufficiali filtrano con il contagocce. Nessuno dice se è stato individuato il proprietario del drone e, nel caso, se è stato interrogato. Gli accertamenti proseguono, ma per il momento la sorveglianza non è stata rafforzata. Intorno ai siti storici c'è da tempo un problema legato al volo degli apparecchi telecomandati. I turisti o gli appassionati fanno decollare i loro preziosi "giocattoli" per filmare il Colosseo, i Fori romani, il Palatino.


Capita molto spesso anche intorno alla Basilica di San Pietro. Sarebbe proibito ma devono pizzicarti e fermarti. Qualche volta scatta la multa o il sequestro del velivolo. Di giorno naturalmente è più facile individuare chi smanetta con un joystick. Ma col buio il drone è più visibile, se ha le lucine accese. Alle 3 di notte poi (l'ora in cui l'apparecchio ha superato l'altezza del palazzo di Di Maio e si è infilato nel cortile), è più facile anche sentire il ronzio del volo.


In alcuni casi il manovratore avverte il pericolo di essere rintracciato e cerca riparo in un luogo "nascosto". Un vicolo, un giardino ma anche il cortile di un palazzo sono spazi che garantiscono una protezione. Si attende qualche minuto al "coperto" evitando che le forze dell'ordine usino un neutralizzatore che interrompe il segnale tra il drone e la consolle di controllo.


Può essere capitato proprio questo quella notte vicino all'abitazione del titolare della Farnesina? Che il piccolo apparecchio sia finito per caso in uno dei punti più sorvegliati di Roma pensando invece che fosse un rifugio tranquillo? Domande alle quali la Polizia sta cercando risposte. Senza ingigantire la cosa.

 

Tag: #Politica

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Per la terza settimana consecutiva, il Pd accorcia le distanze rispetto alla Lega. Lo rivela il sondaggio di Ixè sulle intenzioni di voto commissionato dal progamma Cartabianca su Raitre. Rispetto a sette giorni fa il partito di Matteo Salvini è in...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

E' stata sempre presente: dolce, con quel suo sorriso, e determinata. Solo lo scorso 2 agosto non è riuscita a salire sul palco della stazione, la sua salute ormai era fragile. E' morta a Terni a 96 anni Lidia Secci, una delle fondatrici...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

“Sos, Sos... siamo i poveri cristi della Sicilia occidentale e questa è la radio della nuova resistenza. Qui si sta morendo…». Il 25 marzo del 1970 - sì esattamente cinquant’anni fa - furono in pochi, anzi pochissimi, ad ascoltare il messaggio...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Non si attenua il forte vento che proviene dalla Russia e che ha portato un brusco e consistente calo delle temperature in tutta Italia da lunedì scorso. Per oggi e domani la Protezione civile ha diramato l'allerta meteo su alcune regioni proprio per...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Si sono ammalate senza che nessuno se ne accorgesse, senza che qualcuno abbia capito come il virus si è insinuato tra le mura di quel convento di Tortona. E sono morte in silenzio, come in silenzio sono vissute. In due settimane è salito a cinque il...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

WASHINGTON - La maggioranza repubblicana al Senato degli Stati Uniti ha annunciato oggi di aver raggiunto con i democratici e la Casa Bianca un accordo su uno "storico" piano da 2.000 miliardi di dollari per rilanciare la prima economia...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

KABUL -  Un gruppo di kamikaze e uomini armati hanno assaltato un tempio della minoranza Sikh a Kabul. Circondati dalle forze di sicurezza, si sono asserragliati nel tempio prendendo in ostaggio almeno 150 fedeli "che stiamo cercando di...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 7.5 è stata registrata alle 14:49 ora locale (le 3:49 in Italia) al largo della penisola russa della Kamchatka. L'epicentro si troverebbe al largo delle isole Curili, arcipelago della Russia vicino...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Si aggrava l'epidemia di coronavirus negli Stati Uniti. Sono stati registrati 52.381 casi di coronavirus e 680 decessi (di cui 139 nell'ultimo giorno). Numeri che però non preoccupano Donald Trump: "Stiamo già cominciando a vedere la luce in fondo al...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

BARCELLONA - In questo periodo di quarantena il Barcellona sta provando a portare avanti la trattativa per la riduzione dell'ingaggio dei giocatori a seguito delle conseguenze economiche della crisi da coronavirus. La squadra ha dato la...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - La corsa dei consumatori a fare scorte, nell'ipotesi di una progressiva chiusura delle attività a causa del coronavirus, ha fatto registrare nell'Eurozona l'aumento più significativo di prelievo di contante dall'ottobre del...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

"Ti sei accorta anche tu, che in questo mondo di eroi, nessuno vuole essere Robin", canta Cesare Cremonini in una delle sue più belle canzoni, e per molti versi è spiacevolmente vero. Ma è altrettanto vero che ad amare Robin nei molti ...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Una speranza per Alex Schwazer. Il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo al 2021 deciso oggi dal Cio, seppur in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia di coronavirus, apre una chance per il...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

 BERGAMO - Marco Sportiello è il primo giocatore dell'Atalanta positivo al coronavirus. Lo rende noto il club nerazzurro sul sito ufficiale. Il portiere aveva giocato titolare a Valencia il 10 marzo scorso nella gara di ritorno degli...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

La procura di Brescia ha firmato la richiesta di archiviazione nei confronti di Mario Balotelli dall'accusa di violenza sessuale. Per il pubblico ministero Barbara Benzi, infatti, la ragazza che ha denunciato l'attaccante del Brescia non sarebbe...