Coronavirus, rapina a mano armata a Hong Kong per la carta igienica

Pubblicato lunedì, 17 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

PECHINO – A Hong Kong la carta igienica vale oro. Così tanto che per qualche rotolo si è disposti a rischiare la galera. Questa mattina una banda di tre persone, incappucciate e armate di coltello, si è avvicinata a un trasportatore che stava scaricando dei bancali davanti a un supermercato del quartiere di Mong Kok. Minacciandolo, hanno arraffato e portato via diversi pacchi, per un totale di 600 rotoli, valore stimato circa 200 euro, valore percepito molto più alto.


Il panico da coronavirus infatti ha generato una corsa ad accumulare beni essenziali, tra cui appunto la carta igienica. La polizia ha poi arrestato due degli uomini, recuperando parte della refurtiva, il terzo è ancora in fuga. Rischiano una accusa di rapina a mano armata, reato che nell’ex colonia britannica può costare anche l’ergastolo.


Un segno del livello di isteria raggiunto in città. Nel 2003 Hong Kong è stata duramente colpita dalla Sars, crisi che ha lasciato ferite profondissime nella memoria dei cittadini. E nonostante al momento i contagi da coronavirus in città appaiano sotto controllo, 57 con un decesso, meno di qualsiasi metropoli della Cina continentale, l’epidemia ha riportato in superficie queste paure. Nelle scorse settimane, nonostante le rassicurazioni del governo e degli stessi supermercati, le voci su una possibile penuria di generi alimentari e di prima necessità hanno scatenato un assalto ai negozi.


La mancanza di fiducia nei confronti della governatrice Carrie Lam, ancora al suo posto nonostante mesi di proteste, ha fatto il resto. Anche a Singapore, quando le autorità hanno elevato livello di allarme, è partita una corsa alle scorte, ma il primo ministro è intervenuto ed è riuscito a riportare la calma, rassicurando i cittadini con un messaggio.


A Hong Kong invece qualsiasi parola del governo sembra peggiorare la situazione. Anche perché Lam e la sua squadra non sono riusciti a garantire un rifornimento sufficiente di mascherine, l’unico bene che effettivamente scarseggia (in tutta l’Asia). Sebbene non servano a proteggersi, i cittadini ne hanno comprate a pacchi, e ora stanno finendo anche per il personale sanitario che ne avrebbe davvero bisogno. In tutto questo, i tentativi del governo di procurarsene delle altre, ordinandole all’estro i producendole in città, sono stati finora un mezzo fallimento. 


Così il virus è diventato (anche) un nuovo capitolo della battaglia politica in corso in città, in cui notizie, vero o false, panico e ostilità verso Carrie Lam si alimentano a vicenda. Alla Chief executive nominata da Pechino è stato contestato di non aver chiuso del tutto il confine con la Cina continentale, mossa che non può fare senza l’approvazione delle autorità comuniste.


Cittadini infuriati si sono opposti alla trasformazione di alcune residenze sociali in strutture temporanee di quarantena, temendo contagi nel proprio quartiere. Mentre si moltiplicano gli episodi di discriminazione nei confronti dei cinesi del continente, accentuando una componente razzista già presente nelle proteste degli ultimi mesi. Non sorprende, in questo clima, che qualcuno rubi carta igienica a mano armata.

Tag: #Esteri

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Per la terza settimana consecutiva, il Pd accorcia le distanze rispetto alla Lega. Lo rivela il sondaggio di Ixè sulle intenzioni di voto commissionato dal progamma Cartabianca su Raitre. Rispetto a sette giorni fa il partito di Matteo Salvini è in...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

E' stata sempre presente: dolce, con quel suo sorriso, e determinata. Solo lo scorso 2 agosto non è riuscita a salire sul palco della stazione, la sua salute ormai era fragile. E' morta a Terni a 96 anni Lidia Secci, una delle fondatrici...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

“Sos, Sos... siamo i poveri cristi della Sicilia occidentale e questa è la radio della nuova resistenza. Qui si sta morendo…». Il 25 marzo del 1970 - sì esattamente cinquant’anni fa - furono in pochi, anzi pochissimi, ad ascoltare il messaggio...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Non si attenua il forte vento che proviene dalla Russia e che ha portato un brusco e consistente calo delle temperature in tutta Italia da lunedì scorso. Per oggi e domani la Protezione civile ha diramato l'allerta meteo su alcune regioni proprio per...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Si sono ammalate senza che nessuno se ne accorgesse, senza che qualcuno abbia capito come il virus si è insinuato tra le mura di quel convento di Tortona. E sono morte in silenzio, come in silenzio sono vissute. In due settimane è salito a cinque il...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

WASHINGTON - La maggioranza repubblicana al Senato degli Stati Uniti ha annunciato oggi di aver raggiunto con i democratici e la Casa Bianca un accordo su uno "storico" piano da 2.000 miliardi di dollari per rilanciare la prima economia...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

KABUL -  Un gruppo di kamikaze e uomini armati hanno assaltato un tempio della minoranza Sikh a Kabul. Circondati dalle forze di sicurezza, si sono asserragliati nel tempio prendendo in ostaggio almeno 150 fedeli "che stiamo cercando di...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 7.5 è stata registrata alle 14:49 ora locale (le 3:49 in Italia) al largo della penisola russa della Kamchatka. L'epicentro si troverebbe al largo delle isole Curili, arcipelago della Russia vicino...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Si aggrava l'epidemia di coronavirus negli Stati Uniti. Sono stati registrati 52.381 casi di coronavirus e 680 decessi (di cui 139 nell'ultimo giorno). Numeri che però non preoccupano Donald Trump: "Stiamo già cominciando a vedere la luce in fondo al...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

BARCELLONA - In questo periodo di quarantena il Barcellona sta provando a portare avanti la trattativa per la riduzione dell'ingaggio dei giocatori a seguito delle conseguenze economiche della crisi da coronavirus. La squadra ha dato la...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - La corsa dei consumatori a fare scorte, nell'ipotesi di una progressiva chiusura delle attività a causa del coronavirus, ha fatto registrare nell'Eurozona l'aumento più significativo di prelievo di contante dall'ottobre del...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

"Ti sei accorta anche tu, che in questo mondo di eroi, nessuno vuole essere Robin", canta Cesare Cremonini in una delle sue più belle canzoni, e per molti versi è spiacevolmente vero. Ma è altrettanto vero che ad amare Robin nei molti ...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Una speranza per Alex Schwazer. Il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo al 2021 deciso oggi dal Cio, seppur in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia di coronavirus, apre una chance per il...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

 BERGAMO - Marco Sportiello è il primo giocatore dell'Atalanta positivo al coronavirus. Lo rende noto il club nerazzurro sul sito ufficiale. Il portiere aveva giocato titolare a Valencia il 10 marzo scorso nella gara di ritorno degli...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

La procura di Brescia ha firmato la richiesta di archiviazione nei confronti di Mario Balotelli dall'accusa di violenza sessuale. Per il pubblico ministero Barbara Benzi, infatti, la ragazza che ha denunciato l'attaccante del Brescia non sarebbe...